strategie evolutive

ciò che non ci uccide ci lascia storpi e sanguinanti

I cento migliori?

53 commenti


La NPR ha compilato, con l’aiuto del pubblico (oltre 5000 voti) e di un trio di esperti (John Clute, Farah Mendlesohn e Gary K. Wolfe), la lista dei 100 migliori romanzi o cicli della fantascienza e del fantasy.

Ci sarà di che discutere…
Ma ecco per intanto la lista dei cento libri imprescindibili secondo loro.

1. The Lord Of The Rings Trilogy, by J.R.R. Tolkien

2. The Hitchhiker’s Guide To The Galaxy, by Douglas Adams

3. Ender’s Game, by Orson Scott Card

4. The Dune Chronicles, by Frank Herbert

5. A Song Of Ice And Fire Series, by George R. R. Martin

6. 1984, by George Orwell

7. Fahrenheit 451, by Ray Bradbury

8. The Foundation Trilogy, by Isaac Asimov

9. Brave New World, by Aldous Huxley

10. American Gods, by Neil Gaiman

11. The Princess Bride, by William Goldman

12. The Wheel Of Time Series, by Robert Jordan

13. Animal Farm, by George Orwell

14. Neuromancer, by William Gibson

15. Watchmen, by Alan Moore

16. I, Robot, by Isaac Asimov

17. Stranger In A Strange Land, by Robert Heinlein

18. The Kingkiller Chronicles, by Patrick Rothfuss

19. Slaughterhouse-Five, by Kurt Vonnegut

20. Frankenstein, by Mary Shelley

21. Do Androids Dream Of Electric Sheep?, by Philip K. Dick

22. The Handmaid’s Tale, by Margaret Atwood

23. The Dark Tower Series, by Stephen King

24. 2001: A Space Odyssey, by Arthur C. Clarke

25. The Stand, by Stephen King

26. Snow Crash, by Neal Stephenson

27. The Martian Chronicles, by Ray Bradbury

28. Cat’s Cradle, by Kurt Vonnegut

29. The Sandman Series, by Neil Gaiman

30. A Clockwork Orange, by Anthony Burgess

31. Starship Troopers, by Robert Heinlein

32. Watership Down, by Richard Adams

33. Dragonflight, by Anne McCaffrey

34. The Moon Is A Harsh Mistress, by Robert Heinlein

35. A Canticle For Leibowitz, by Walter M. Miller

36. The Time Machine, by H.G. Wells

37. 20,000 Leagues Under The Sea, by Jules Verne

38. Flowers For Algernon, by Daniel Keys

39. The War Of The Worlds, by H.G. Wells

40. The Chronicles Of Amber, by Roger Zelazny

41. The Belgariad, by David Eddings

42. The Mists Of Avalon, by Marion Zimmer Bradley

43. The Mistborn Series, by Brandon Sanderson

44. Ringworld, by Larry Niven

45. The Left Hand Of Darkness, by Ursula K. LeGuin

46. The Silmarillion, by J.R.R. Tolkien

47. The Once And Future King, by T.H. White

48. Neverwhere, by Neil Gaiman

49. Childhood’s End, by Arthur C. Clarke

50. Contact, by Carl Sagan

51. The Hyperion Cantos, by Dan Simmons

52. Stardust, by Neil Gaiman

53. Cryptonomicon, by Neal Stephenson

54. World War Z, by Max Brooks

55. The Last Unicorn, by Peter S. Beagle

56. The Forever War, by Joe Haldeman

57. Small Gods, by Terry Pratchett

58. The Chronicles Of Thomas Covenant, The Unbeliever, by Stephen R. Donaldson

59. The Vorkosigan Saga, by Lois McMaster Bujold

60. Going Postal, by Terry Pratchett

61. The Mote In God’s Eye, by Larry Niven & Jerry Pournelle

62. The Sword Of Truth, by Terry Goodkind

63. The Road, by Cormac McCarthy

64. Jonathan Strange & Mr Norrell, by Susanna Clarke

65. I Am Legend, by Richard Matheson

66. The Riftwar Saga, by Raymond E. Feist

67. The Shannara Trilogy, by Terry Brooks

68. The Conan The Barbarian Series, by R.E. Howard

69. The Farseer Trilogy, by Robin Hobb

70. The Time Traveler’s Wife, by Audrey Niffenegger

71. The Way Of Kings, by Brandon Sanderson

72. A Journey To The Center Of The Earth, by Jules Verne

73. The Legend Of Drizzt Series, by R.A. Salvatore

74. Old Man’s War, by John Scalzi

75. The Diamond Age, by Neil Stephenson

76. Rendezvous With Rama, by Arthur C. Clarke

77. The Kushiel’s Legacy Series, by Jacqueline Carey

78. The Dispossessed, by Ursula K. LeGuin

79. Something Wicked This Way Comes, by Ray Bradbury

80. Wicked, by Gregory Maguire

81. The Malazan Book Of The Fallen Series, by Steven Erikson

82. The Eyre Affair, by Jasper Fforde

83. The Culture Series, by Iain M. Banks

84. The Crystal Cave, by Mary Stewart

85. Anathem, by Neal Stephenson

86. The Codex Alera Series, by Jim Butcher

87. The Book Of The New Sun, by Gene Wolfe

88. The Thrawn Trilogy, by Timothy Zahn

89. The Outlander Series, by Diana Gabaldan

90. The Elric Saga, by Michael Moorcock

91. The Illustrated Man, by Ray Bradbury

92. Sunshine, by Robin McKinley

93. A Fire Upon The Deep, by Vernor Vinge

94. The Caves Of Steel, by Isaac Asimov

95. The Mars Trilogy, by Kim Stanley Robinson

96. Lucifer’s Hammer, by Larry Niven & Jerry Pournelle

97. Doomsday Book, by Connie Willis

98. Perdido Street Station, by China Mieville

99. The Xanth Series, by Piers Anthony

100. The Space Trilogy, by C.S. Lewis

About these ads

Autore: Davide Mana

Paleontologist. By day, freelance researcher, teacher and ecological statistics guru. By night, pulp fantasy author-publisher, translator and blogger. In the spare time, Orientalist Anonymous.

53 thoughts on “I cento migliori?

  1. Cento forse sono un po’ troppi, io mi sarei limitato a venti in modo da essere estremamente selettivo
    Watchmen e Sandman me li aspettavo, comunque.

  2. Unico commento: “Mah…”

  3. Con tutto il rispetto… ma HPL? Neanche un centesimo posto striminzito?

  4. Condivido il Mah.
    I criteri di giudizio sono un po’ strani.
    Mancano Leiber, M. John Harrison e Mervyn Peake…
    Manca Harlan Ellison!
    E Ballard!
    E Dick! :-D

    Probabilmente, partendo da una selezione fatta dal pubblico, gli autori meno noti/ristampati, ma comunque essenziali, finiscono col non comparire nel pool.
    Gli “esperti” si son limitati a selezionare fra ciò e il pubblico segnalava (e in maniera abbastanza asinina).

    Ah, no, Dick c’è… come non detto.

  5. E Lovecraft!
    hahahaha… la cosa comincia ad assumere una dimensione ridicola.
    Manca anche Poul Anderson.
    Però c’è Drizzt… che scemenza!

  6. Boh, Dick e Ballard l’ho notato anch’io, ma neppure le posizioni mi piacciono… te lo posso copiare?

  7. Copia copia… comunque Dick c’è, è fra i primi 25.
    Elric al 90° posto, dopo Drizzt e la trilogia di Thrawn mi fa scompisciare.

  8. Nessuno si indigna per il povero Conan? Comunque non mi sembra catastrofica come classifica, poteva andare peggio.

  9. Seeeeeeeeeeeeee, e Gregory Benford, David Brin, Greg Bear? Ma per piacere!

  10. Si, direi che la classifica può essere condivisibile, ma anche no.
    Io ad essere sinceri sono l’ultimo degli esperti, ma di Dick ad esempio ci sono romanzi più rappresentativi di Do Androids, e non c’è traccia di Turtledove!

    Mi pare più che altro una sorta di ranking di popolarità.

  11. Beh, penso che se è una classifica votata da 5000 persone avrà un minimo di autorevolezza (come classifica di gradimento, almeno!). Bisogna vedere se queste persone hanno avuto una griglia tra cui scegliere o se sono andati a ruota libera. Comunque, pur non conoscendo una buona metà degli autori presenti, ritengo che le osservazioni fatte sinora siano più che accettabili. Perché non il Dick di Ubik, ad esempio? Forse perché non ne è stato fatto un film più o meno di successo? ma alla fine sono solo gusti personalissimi.

  12. Gusti è un discorso, ma escludere HPL non ha senso semplicemente per l’impatto che ha avuto su parecchi dei signori della lista.

  13. La buona notizia è che non c’è Harry Potter.

  14. E’ assodato che classificare un’opera soggettiva è difficile (specie con quei presupposti, mi pare sia un minestrone più che una classifica) e lo scopo è spesso di generare un mormorio di dissenso tanto più il risultato si discosta dal gusto personale.
    Sull’articolo si dice che non si da un giudizio di qualità ma di popolarità (fama e bravura non sono proporzionali, purtroppo) quindi un’opera che ha beneficiato di trasposizioni su altri media (cinema) risulta più apprezzata solo perchè riconosciuta.
    Se pensate che questa classifica sia ridicola, guardate le top 10 di Anobii: dal ridicolo si passa al tragico.

  15. Ho letto 49 dei 100 titoli proposti. Beh… non è male :-)

    Tra gli autori mancanti McDonald. …e poi Banks all’83° posto? Suvvia!

    Come tutte le classifiche del genere, questo elenco dice molto di più sul pubblico votante che sui romanzi votati.

  16. e Egan! e Stross!

    (e Morgan, e …)
    :-)

  17. 61 su 100 – che non è poi male.
    Concordo sul fatto che sia una radiografia del pubblico – e forse dell’editoria (con i dovuti sde e ma)
    E P.J. Farmer dov’è?

  18. HPL onestamente non so se poteva essere proprio parte del gruppo, più che altro per via del fatto che non si tratta tecnicamente né di fantasy né strettamente parlando di fantascienza (a parte qualche racconto), nonché per l’assenza di veri e propri romanzi. Il fatto invece che manchino Leiber e Anderson e ci sia Salvatore mi lascia alquanto perplesso. Potenza di D&D… e dire che la TSR una volta aveva pure usato Lankhmar come ambientazione di gioco!

  19. Per quanto ricordo, era totalmente una votazione pubblica, credo che i critici abbiano solo commentato le scelte.
    Io votai, in no particular order

    M John Harrison – The Course of the Heart
    John Crowley – Engine Summer
    Thomas M Disch – 334
    Joanna Russ – We Who Are About To…
    James Tiptree Jr. – Her Smoke Rose Up Forever

    a seconda dell’umore sostituirei Engine Summer con Little, Big e 334 con On Wings of Song. Riddley Walker di Russell Hoban è un opera che aggiungerei a queste cinque, ma ho preferito limitarmi ad autori che hanno una più forte presenza all’interno del genere, Hoban tende ad essere pubblicato come mainstream…

  20. Rothfuss 18esimo??? Uno che ha praticamente riscritto Harry Potter?

  21. Non c’e` nemmeno Vance!
    Lyonesse!
    Tshai!
    I Principi Demoni!

    Pero` c’e` il grand’ammiraglio Thrawn di un libro commerciale di Star Wars…

  22. @marco
    Mi complimento per la scelta – che vedo è stata completamente ignorata :-D
    Però, in effetti, la lista è più una lista di popolarità che di qualità.
    Perché pare davvero che qualità e popolarità non vadano di pari passo.

    Mio dio, c’hanno messo Drizzt… :-(

  23. Vance!
    Io ci sono cresciuto, con Vance.
    Posso accettare che non ci sia Lyon Sprague de Camp, ma Vance…
    Che desolazione.

    D’atra parte, non ho visto neanche Glen Cook, che pure è popolarissimo e tuttora vivente (il che mi ricorda che devo ordinare un paio di suoi libri per l’inverno).
    E Karl Edward Wagner?

    Però c’è il fottutissimo Drizzt…

  24. e il ciclo dei Dorsai noin lo meriterebbe un posticino fra i primi 100???????????????
    Moorcock una sola volta?????????????????
    grido allo scandalo!!!!!!!

  25. I Dorsai!
    hahaha… possiamo quasi compilare la nostra Top 100 parallela.

    Perché ammettiamolo, se ci sta Drizzt, allora ci sta, ma comodissimo, anche Flinx…

  26. E anche il pianeta dei ghiacci, se non lo consideriamo parte del più grande disegno del commonwealth

  27. Io quasi quasi proporrei di compilarla una nostra lista alternativa. Però mancano Vance; Lovecraft; Leiber ed Egan.
    Però dai cè Drizzt. Eh! Meglio di niente! LOL :(
    Poi vedo che ne ho letti 55 su 100, cavolo! Mi sento quai un intellettuale.

  28. Manca il ciclo dei Drenai di Gemmel. Diciamo anzi che manca del tutto Gemmel. e’ già abbastanza per farmela andare di traverso. Mancano tre quarti degli autori di hard SF, se non sbaglio non c’è neppure Saberhagen.
    Bleah! :-(

  29. Manca anche michael scott rohan, penso che sia la saga dell’inverno del mondo sia dei mondi incrociati ci potrebbero stare tranquillamente.

    io invece ne ho letto 85 su 100…. non so come sentirmi…..

  30. Ottima segnalazione, quella di Scott Rohan.

    Certo che compilare la nostra Top 100 sarebbe un lavoraccio…

    E le signore?
    C.J. cherryh… Leigh Brackett… Mary Gentle…

  31. 62 se per serie si intende letto almeno uno, altrimenti 55. Oltre i tre-quattro libri non sono un lettore fedele :)

  32. Manca anche la saga del sole nero della friedman, parlando di donne. . .

  33. @Marco
    L’unico che per apprezzarlo devi leggertelo tutto è il ciclo di Drizzt…
    (si sarà capito che lo detesto?)

  34. La Cehrryh, mio Dio, manca la Cherryh!
    Non ho fatto un conto preciso ma credo di averne letti almeno metà anche se sono un po’ debole sugli autori di questo secolo

  35. karadas
    io invece ne ho letto 85 su 100…. non so come sentirmi…..

    a questo punto vogliamo sapere gli esclusi.

    Le signore…non so se siete a conoscenza di questo sito, che mira a celebrare i lavori di autrici donne di fantascienza

    http://sfmistressworks.wordpress.com/

  36. @Marco
    Grazie per la segnalazione, lo metto fra i link del blog.

    Tra l’altro… non c’è Andre Norton!
    Povera donna, ha scritto una infinità di libri… e nemmeno Beastmaster!

    @Enzo
    Stiamo invecchiando… casomai di quelli recenti te ne presto qualcuno io ;-)

  37. Dei 100 quelli che non ho letto sono:

    mattatoio nr 5 e ghiaccio nove di vonnegut
    il cacciatore di androidi di dick
    handmaid’s tale della atwood
    la collina dei conigli di adams
    arancia meccanica di burgess
    flowers for algernon di keys
    the once and future king di white
    stardust di gaiman
    ultimo unicorno di beagle
    io sono leggenda di matheson
    world war z di brooks
    drizzt di salvatore
    la carey
    wicked di maguire
    the xanth series di piers anthony

    sono 16, avevo sbagliato il conto……

    comunque sono basito dal mancato inserimento di scott rohan, le sue saghe sono un qualcosa di fantastico….

  38. ma sbaglio o manca anche kim stanley robinson??

  39. No, Robinson c’è – è citato verso il fondo.

    Per il resto, di quelli che ti mancano, io direi che è assolutamente necessario recuperare
    Flowers for Algernon
    The Once and Future King
    I am legend
    e per lo meno A Spell for Chemeleon, il primo romanzo di Xanth (ormai la serie credo abbia superato i 30 volumi)

    Drizzt di R.A. Salvatore…
    Ve l’ho già spiegato come io detesti Drizzt…?

  40. @ karadas Robinson c’è al 95°
    @ davide grazie

  41. @ vincenzo e davide

    non l’avevo notato…. in preda allo sconforto viste le mancanze stavo cercando paolini……..

    @ davide

    provvederò alle mancanza partendo dai titoli da te citati anche se io sono leggenda ho iniziato più volte a leggerlo ma non riesco proprio a digerirlo…..

  42. @Davide.
    Beh, io Salvatore lo detesto da quando ha fatto morire Chewbacca in uno dei suoi romanzi di Star Wars.
    E adesso vedi di fare il bravo sennò per Natale ti regalo tutte le edizioni internazionali di Drizzt. XD XD XD

  43. L’hai trovata la lista di cui ti avevo parlato…;-)
    E pensare che delle cose ridicole (e nazional popolari) come Drizzt prima di Elric avevo preferito soprassedere…
    Mancano Vance, Lovecraft, Lieber, Brackett, Pohl, e molti altri e queesto basta ad azzoppare la lista.

    Ma quello che mi lascia più basito è American Gods al 10°posto!!!

  44. @ karadas se non ti piace, non ti piace. Io personalmente l’ho divinizzato e il film non c’entra, anche se ha il suo perchè

  45. Scott Card terzo?
    Mamma mia… una noia… Non me ne vogliano i suoi fans.
    Caz, manca Lieber!

  46. 5. A Song Of Ice And Fire Series, by George R. R. Martin

    non ho parole… potenza della TV!

  47. Drizzt: una serie di cui devi leggere il volume che l’autore non ha ancora scritto, per poterla apprezzare.
    Non sei il solo a detestarlo. Saranno quelle due z seguite da consonante che mancano totalmente di senso.

  48. a questo punto mi piacerebbe avere un po’ di dati grezzi sulle persone che hanno votato, tipo età sesso formazione culturale ecc. e vedere che tipo di persone sono.
    Credo che potemo avere delle sorprese!

  49. Direi che Lovecraft manca perché si sono attenuti alle loro stesse regole: no young adult, no horror, no paranormal romance (come specificato quando hanno raccolto i candidati: http://www.npr.org/2011/06/24/137249678/best-science-fiction-fantasy-books-you-tell-us )Altre cose sono moooolto opinabili, ma amen ^_^’

  50. Certo se la classifica è come quella di Rolling Stone sui 100 migliori album di tutti i tempi…
    Dico solo che avevano messo gli Oasis e che dopo un moto di ribellione mondiale hanno affermato che si basano sulle vendite per le classifiche stiamo freschi…

    In un paese dove Sex & The City viene ritenuto un capolavoro…

  51. Brunner, abbiamo dimenticato Jhon Brunner! L’uomo che aveva previsto tutto.

  52. Solo due di Pratchett (non viene nemmeno menzionato Discworld come serie completa) e il solito Signore degli Anelli in testa? Addirittura c’è quel polpettone del Silmarillion… 8) bah!

  53. Pingback: Le liste fanno sempre bene alla memoria. E al cazzeggio | Space of entropy

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 1.484 follower