strategie evolutive

ciò che non ci uccide ci lascia storpi e sanguinanti

Natale fuori stagione.

2 commenti

Stamani l’amico postino mi ha consegnato un pacchetto che aspettavo con crescente anticipazione da un mese, da quando cioé il webcast di Kurt Wiegel mi aveva rivelato l’esistenza di un pezzo fondamentale per la mia collezione.

hex coverPagata la sovrattassa di sette euro (perché? Mah…), ho quindi disimballato il pacco e messo finalmente le mani su una copia in condizioni eccellenti del geniale Hollow Earth Expeditions (anche noto come HEX), gioco di ruolo della Exhile Games che promette lunghe ore di godimento per me ed i miei giocatori.

Oltre ad essere un oggetto sontuosissimo, un grande e massiccio hardback riccamente illustrato, ben scritto, con una bibliografia che da sola servirà a dannare il mio bilancio per settimane, mesi…

Cosa rende HEX così entusiasmante?
Beh, facciamo una rapida lista:

  • Uomini talpa (e relativo Tempio)
  • Agartha
  • Dinosauri
  • Thulegesellschaft
  • Rovine Atlantidee
  • Pirati
  • Cannibali
  • Vril
  • Principesse indigene in bikini di dinosauro

Insomma, una miscela di ciò che da anni rende popolare la narrativa avventurosa degli anni ’20-’40 e che per una certa generazione (la mia) è rientrato prepotentemente nel panorama immaginario con Indiana Jones.
E come hanno osservato in molti, la possibilità di prendere a calci i Nazisti in una ambientazione esotica è di solito sufficiente a giustificare il biglietto d’ingresso.

 

HEX mi riporta al Pellucidar di Burroughs, allo Zanthodon di Lin Carter e persino al brutto Viaggio al Centro della Terra con James Mason e Pat Boone.

Non è steampunk ma è pulp – quello vero, non quello di Tarantino.

Ed io, fin dai tempi di Lands of Mystery (forse la miglior monografia sulla cura e l’allevamento dei mondi perduti mai pubblicata – ed era il 1985), sono stato più che parziale a questo genere di narrativa, a queste atmosfere, a questi luoghi.

Come credo i miei frequenti riferimenti a questo genere narrativo su queste pagine abbiano reso abbastanza evidente.

Autore: Davide Mana

Paleontologist. By day, researcher, teacher and ecological statistics guru. By night, pulp fantasy author-publisher, translator and blogger. In the spare time, Orientalist Anonymous, guerilla cook.

2 thoughts on “Natale fuori stagione.

  1. Pingback: Predatori dell’Avventura « strategie evolutive

  2. Pingback: Avventura vittoriana « strategie evolutive

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.