strategie evolutive

ciò che non ci uccide ci lascia storpi e sanguinanti

Ha ancora senso scrivere fantascienza?

9 commenti

O bastano i giornali?

Nello stesso giorno in cui viene approvato un decreto che promette sei mesi di carcere a chi abbandona pattume voluminoso in campagna/Campania, viene annunciata la prossima trasmissione di Odeon TV, condotta da Licio Gelli.

Ci ha dunque fatto cortocircuito il senso del ridicolo?

Vediamo…https://i1.wp.com/www.ilmessaggero.it/MsgrNews/HIGH/20071106_rifiuti1.jpg
Se abbandono una lavatrice scassata appena fuori Avellino, mi becco sei mesi.
Bello liscio.

Se invece sono una ex camicia nera e repubblichino, amico di Peròn, latitante dopo la scoperta della Loggia P2, arrestato ed evaso, condannato per

procacciamento di notizie contenenti segreti di Stato, calunnia nei confronti dei magistrati milanesi Colombo, Turone e Viola, tentativi di depistaggio delle indagini sulla strage alla stazione di Bologna e Bancarotta fraudolenta (per il fallimento del Banco Ambrosiano è stato condannato a 12 anni).

…  mi affidano una trasmissione TV?

E mica una televendita.
No, il Venerabile Licio Gelli, autore di un Piano di Rinascita Democratica che prevedeva tutto, dai tagli all’università alla riduzione dei diritti dei lavoratori con introduzione di maggiore “flessibilità” alla responsabilità civile dei magistrati (ma leggetevelo tutto, che è uno spettacolo), condurrà Venerabile Italia

una «ricostruzione inedita della storia dell’ultimo secolo, «dalla
Guerra di Spagna agli anni ’80, dai salotti di Roma alle rive del lago
di Como, dall’epoca fascista al crac del Banco Ambrosiano».

Fra gli ospiti, Andreotti e Dell’Utri.
Prima puntata dedicata al fascismo.

O forse no, non ci ha fatto cortocircuito il senso del ridicolo.
Ci ha fatto cortocircuito il senso del pudore.

Ormai sono convinti di aver vinto, hanno voglia di venire allo scoperto.

Autore: Davide Mana

Paleontologist. By day, researcher, teacher and ecological statistics guru. By night, pulp fantasy author-publisher, translator and blogger. In the spare time, Orientalist Anonymous, guerilla cook.

9 thoughts on “Ha ancora senso scrivere fantascienza?

  1. Comunque 6 mesi è il minimo… Se ti va male decreto prevede fino a 3 (NO, DICO 3!) anni! Ah, e delle norme antigraffiti presenti nel decreto sicurezza (NO, DICO, NEL DECRETO SICUREZZA!) ne vogliamo parlare? Sul fatto che le tag (ovvero le scritte idiote sui muri, da non confondersi con i veri e propri graffiti) siano un’orrore per moltissime (diciamo tutte?) città sono d’accordo, ma da qui a considerarli un rischio per la sicurezza cittadina mi sembra davvero di cadere nel ridicolo…

  2. Viviamo in tempi interessanti.

  3. Perché è normale lasciar massacrare i ragazzini senza intervenire? Guardare le spranghe che passano di mano sotto il naso dei poliziotti?
    E sentire in Parlamento che è quasi normale andare alle manifestazioni con le spranghe, perché così quando i comunisti ti provocano li puoi massacrare (ma nel frattempo ti puoi sfogare con qualcun altro)?
    E con Licio Gelli in TV mettiamo la ciliegina sulla torta. Altro che Enciclopedia finale…

  4. La domenica delle salme
    non si udirono fucilate
    il gas esilarante
    presidiava le strade

  5. Sicuramente la norma anti-rifiuti è inquadrata alla perfezione nel dispositivo salva-la-faccia che contraddistingue dall’inizio l’operato populista e demagogico del governo. Però… mi ritrovo a non essere così in disaccordo sulla rilevanza penale di comportamenti anti-ecologici. Certo, applicata solo alla Campania fa ridere e un po’ inquieta, perché denuncia tutta la prospettiva contratta di chi ci governa: la logica per cui si corre sempre ai ripari, nel più totale disprezzo della prevenzione di certi atteggiamenti (e qui ci starebbe tutto un discorso sull’educazione e la sensibilizzazione, ma lasciamo stare).

    Poi c’è un bel paradosso. Mi sono ritrovato a parlarne a inizio mese sul mio blog. Quando l’isola ecologica destinata alla raccolta dei rifiuti speciali è chiusa, a chi lo appioppo il mio frigorifero scassato? Aspetteremo le direttive segrete del Cavaliere della Guallera d’Oro…

    X

  6. Pingback: ∂| Fantascienza.com Blog |uno Strano Attrattore » Blog Archive » Chi vuol esser piduista?

  7. Sono il primo a desiderare una politica ambientale ed una legislatura ambientale adatte al ventunesimo secolo e non all’ottocento.
    Di fatto, tuttavia, quello che abbiamo qui è un palliativo un po’ ridicolo di fronte agli effettivi problemi del paese.

  8. Pingback: Anche se fosse Hannibal Lecter… « Speculum Maius

  9. Mescolare la fantascienza con i problemi attuali può avere senso.
    E quindi alla domanda se la fantascienza ha senso la rispostaè SI.
    Io sarei per un futuro dove queste problematiche possano essere affrontate in maniera intelligente.
    Un futuro positivo. Un domani cosparso di monnezza o di rifuti radiottivi con la Russia non mi piacerebbe.
    Certo è che se la scusa ambientale è legat sempre alla politica non sono d’accordo. L’ex ministro dell’ambiente di qualche anno fa ha gestito la Campania per diversi anni. Tutto è detto.
    Come quelli che manifestano per la Pace e appoggiano le culture più aggressive del pianeta…
    Un mondo futuro sotto una dittatura religiosa no? Potrebbe essere uno spunto per evitarlo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.