strategie evolutive

ciò che non ci uccide ci lascia storpi e sanguinanti

L’Ira degli Uomini Lemming

2 commenti

E così siamo al terzo capitolo delle improbabili ma succose avventure del capitano Isambard Smith, l’eroe (per modo di dire) creato da Toby Frost.
Dopo il suo esordio in Space Captain Smith, e dopo aver affrontato alcune pelose questioni politico-religiose nel secondo romanzo della serie, God-Emperor of Didcot, Smith pare ben intenzionato aproseguire lungo la strada tracciata (tra gli altri) da Bill l’Eroe Galattico di Harry Harrison prima di lui.

E d’altra parte, non è forse ben più che probabile che idiozia ed eroismo si trovino accoppiati nello stesso individuo?

Se Frost riuscirà a mantenere il livello di amena sciocchezza che ha reso i primi due romanzi altamente godibili, anche Wrath of the Lemming Men meriterà una certa attenzione.
In attesa naturalmente di nuove mirabolanti invenzioni da parte del giovane autore inglese.

Si favoleggia anche di un ipotetico adattamento cinematografico, ma la cosa rimane molto dubbia.
E poi cosa ne verrebeb fuori?
Però, chissà… una miniserie della BBC alla maniera di Torchwood

Per intanto, in attesa che il volume raggiunga gli scaffali delle librerie (fra un mesetto) e che il postino consegni l’incartamento, non possiamo che compiacerci per l’eccellente copertina.

Powered by ScribeFire.

Autore: Davide Mana

Paleontologist. By day, researcher, teacher and ecological statistics guru. By night, pulp fantasy author-publisher, translator and blogger. In the spare time, Orientalist Anonymous, guerilla cook.

2 thoughts on “L’Ira degli Uomini Lemming

  1. Ok, perche’ l’uomo lemming abbia un elmo da samurai per me resta un mistero. Pero’ interessante copertina. Beh, ovviamente se non si e’ animalisti… ^^

  2. Attendo con ansia il volume anche per approfondire la mia conoscenza della cultura e delle arti marziali degli uomini lemming – il malcapitato roditore impugna anche qualcosa di abbastanza simile ad una katana…

    Quanto agli animalisti, che si dannino!
    L’unico uomo lemming buono, notoriamente, è un uomo lemming morto.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.