strategie evolutive

ciò che non ci uccide ci lascia storpi e sanguinanti

Segnale radiofonico notturno

13 commenti

Bello, avere una radio multibanda quando si è in viaggio.
Si ricevono segnali da posti incredibili.

Questa l’ho sentita giovedì notte, a fondo banda, dove solo i rimorchiatori ed i CB dei camionisti sembrano indugiare.
Lei è australiana, ma il segnale pareva arrivare da Alpha Centauri.

Autore: Davide Mana

Paleontologist. By day, researcher, teacher and ecological statistics guru. By night, pulp fantasy author-publisher, translator and blogger. In the spare time, Orientalist Anonymous, guerilla cook.

13 thoughts on “Segnale radiofonico notturno

  1. Beato te Davide, io non ho neppure il segnale del digitale Terrestre:-)

  2. Be’ mi ero dimenticato di dire che la voce è deliziosa.:-)

  3. Ah, qui in fondo al Monferrato, il demenziale terrestre arriva a sprazzi, ed è piuttosto moscio.
    Voglio dire… Happy Days?!
    Sembra di captare la TV del passato con la macchina del tempo.

    Io per ora uso una multibanda da 12 euro acquistata anni addietro in un hard discount- ma per Natale ho in mente di passare ad un modello di lusso da… mah, facciamo 25 euro, via…
    (Ho addocchiato la Sony da duecento e rotte piastre, ma per ora se la tengono, eccome…)

  4. Davide, io e lei in questi giorni dobbiamo proprio fare una chiacchierata sulla musica. Perché questa canzone in particolare mi ha proprio conquistato. Sarà che sto invecchiando e di conseguenza mi addolcisco e mi allontano dall’essere simile ad Ash, doppietta e motosega e rutto libero. Certo, trascorreranno ancora degli anni, moltissimi, prima che pensi soltanto a diventare un bravo ragazzo, però certe melodie fanno breccia. C’è poco da fare.

    A proposito, mi piacerebbe molto vederla sul mio blog. Apprezzerei davvero il suo parere, sempre che le cose che scribacchio siano tali da suscitare un minimo di interesse. Credo sia sufficiente loggare con il suo openID wordpress. Non è un impegno, eh, ci mancherebbe…

    😉

  5. Ah, ma ci sono, su BookandNegtive, ci sono eccome.
    Non commento (per lo meno finora non l’ho fatto…) ma sei sul mio feed reader.
    Non mi sfuggi.
    Chi credi che abbia votato Amanda Pais?

  6. Mi fa piacere. Anzi di più. 😉

  7. Già ascoltato tre volte
    .Ed ora lo sto facendo ascoltare alla signora Nick;facciamo diffondere il verbo:)

  8. @ Davide: ritornando al digitale terrestre, non sono un maniaco della tv, ma vedo soltanto rai1 -2 . -3
    sai che palle?

    Per fortuna ci sono i blog da leggere:D

  9. Ot degli OT
    Qui a Venezia fino al mese scorso si prendeva solo il mux di Repubblica,quindi Repubblica radio tv;Cielo;France 24 e Deejay tv dall’inizio di novembre sono spariti ed è arrivato il mux di Mediaset con le tre reti solite più Iris e Boeing,ed i canali non Berlusoniani come Sportitalia.
    Iris è ben fatta,non sembra neanche una rete Mediaset.
    Della Rai ancora niente.
    Comunque tra tre o quattro giorni quando il demenziale terrestre arriverà anche a Venezia credo che ci sarà da ridere (o da piangere a seconda dei punti di vista).

  10. Voce spettacolare… ma nella fattispecie preferisco l’originale alla cover, qui mi hanno tolto tutto il campionamento da “Viva Django”

  11. @Quiller
    Credo sia il pezzo più rifatto e coverato degli ultimi anni – ed il campionamento è il primo a sparire, sempre.
    C’è però da dire che, eliminando il campionamento, si apprezzano di più (a mio parere) la struttura e il testo.
    Sì, io sono la conferma di quello che diceva Eddie Murphy – i bianchi non sanno ballare perché seguono il testo e non la musica…

    @Nick
    Ok, bello IRIS, ma io di Alien, Aliens, Alien 3 e Alien Resurrection comincio a non poterne più.

  12. potenza delle radio strane fuori dal mainstream… ho il distinto ricordo, anni ed anni fa, di aver ascoltato una radio sconosciuta che alle dieci di sera dava un pezzo dei Pentangle.
    A proposito, gran voce quella di Katie Noonan.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.