strategie evolutive

ciò che non ci uccide ci lascia storpi e sanguinanti

Cthulhu Aiuta il Giappone

6 commenti

Un post che è in parte Pubblicità Progresso, in parte Operazione Nostalgia, in parte conseguenza del discorso appena fatto sulle fanzine e sul passato glorioso di coloro che le scrivevano, le leggevano, le collezionavano.
E magari lo fanno ancora.

Per quel che mi riguarda, la fanzine di riferimento resterà sempre The Unspeakable Oath – la rivista (oggi a tutti gli effetti una rivista “seria”) che per la prima volta diede voce ai ragazzi della Pagan Publishing.
Ne è passata, di acqua sotto ai ponti, da quel primo numero nel… cos’era, il 1990?
Dio, come passa il tempo.
Nel frattempo ci sono stati grandi successi – Delta Green, tanto per cominciare, Realm of Shadows
Ma TUO rimaneva il vero gioiello della produzione Pagan – per qualità e vastità di informazioni presentate, per la grafica, per la serietà dell’intera operazione.

Poi, alla fine degli anni ’90, TUO scomparve dalla scena, ed i Paganistas si dedicarono ad altro.

Inopinatamente, dopo oltre dieci lunghi anni di sonno, nell’inverno passato The Unspeakable Oath fece il proprio ritorno sulle scene, accompagnare dal salmodiare adorante di migliaia di cultisti.

Ottanta pagine di orrore sovrannaturale in tutte le forme – dalla storica Dread Page of Azathot al Message in a Bottle di pagina 80, passando per le recensioni di The Eye of Light and Darkness, passando per un campionario di strani culti, oggetti misteriosi, libri innominabili, e tre scenari solidi e letali.
Più un dottissimo articolo di archeologia – su Nephren-Ka (e chi capisce, trema).

Bello, ben illustrato, solido e autorevole, per soli 9.99 dollari.

Ma sappiamo che nei giorni passati un terremoto di grado 8.9 sulla scala Richter ha colpito il Giappone, portando la devastazione in una delle aree più densamente popolate del globo.
Per chi ha amici da quelle parti non c’è niente da ridere.

E i cultisti della Pagan hanno molti amici in Giappone.
Per cui, ecco l’idea.
Fino alla fine del mese, The Unspeakable Oath numero 18, in .pdf watermarcato, acquistato tramite RPGNOW al prezzo speciale di 5 dollari, versa tutti i proventi alla Croce Rossa per portare aiuto al Giappone.

Se non siete giocatori di ruolo, è difficile che vi possa interessare.
Se siete giocatori di ruolo, e conoscete TUO, sapete che è un colpaccio eccellente, e per di più si dà una mano.
Se siete giocatori di ruolo e non conoscete TUO, avete un’occasione imperdibile.

=-=-=-=-=
Powered by Blogilo

Autore: Davide Mana

Paleontologist. By day, researcher, teacher and ecological statistics guru. By night, pulp fantasy author-publisher, translator and blogger. In the spare time, Orientalist Anonymous, guerilla cook.

6 thoughts on “Cthulhu Aiuta il Giappone

  1. Pingback: Aiuti per il Giappone « Masshimo Masshimo’s Weblog

  2. Io non gioco di ruolo, ma vi sono naturalmente assai grato per le segnalazioni (che forse non sarebbe inopportuno mettere in piena luce, per puro spirito di servizio, solidarietà e altre belle cose di questo genere).

  3. Si fa il possibile.
    Mi pare Massimo stia mettendo in piedi una pagina apposta…

  4. Sì, ho appena visto. Grazie di cuore da parte di tutti gli italo-giapponesi di mia — stretta e meno stretta — conoscenza…

  5. Pingback: Pray for Japan – Preghiamo per il Giappone | Guruguru - Fumetteria a Torino

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.