strategie evolutive

ciò che non ci uccide ci lascia storpi e sanguinanti

Piano bar come non mai

5 commenti

Un pezzo per il mio amico Alex…

Autore: Davide Mana

Paleontologist. By day, researcher, teacher and ecological statistics guru. By night, pulp fantasy author-publisher, translator and blogger. In the spare time, Orientalist Anonymous, guerilla cook.

5 thoughts on “Piano bar come non mai

  1. Canzone fantastica, ascoltata più volte prima di partire per NY!
    Grazie mille di cuore per la dedica 😉

  2. È una canzone che io associo normalmente a mio padre – che da giovane si trasferì a New York e tornò dopo una lunga permanenza con un sacco di idee che gli vennero cassate senza pietà.
    Erano gli anni ’50 – quando cercò finanziatori per aprire un supermercato, gli dissero che doveva essere idiota, e che la gente non avrebbe mai comperato saponette e detersivi nello stesso posto dove comperava l’insalata e i biscotti.
    A mio padre il New York state of mind è rimasto anche oggi – sotto forma di nostalgia.

  3. Intendi dire che queste idee gli vennero bocciate in Italia, ho capito bene?
    Se così fosse non mi stupirei (purtroppo).

  4. Sì, infatti – gran parte di ciò che vide in America, quando provò a replicarlo qui da noi, venne bocciato come “le solite americanate”.
    Che si ricollega abbastanza al discorso che si faceva sul tuo ultimo post…

  5. In Italia ci permettiamo anche il lusso di fare gli snob, quando invece dovremmo fare costanti bagni di umiltà e prendere esempio da chi se la cava meglio di noi (e la lista sta diventando lunga…)

    Tanto per dirne una, accusiamo gli americani di non avere una Storia, ma da quel che ho visto la loro sanno rispettarla e raccontarla alla gente.
    Il museo di Ellis Island sull’immigrazione è un esempio clamoroso di onestà intellettuale, visto che c’è una documentazione accurata su tutti gli sbagli e gli orrori che avvennero all’epoca.
    Roba che noi non siamo ancora riusciti a trovare un passato comune riguardo al fascismo…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.