strategie evolutive

ciò che non ci uccide ci lascia storpi e sanguinanti

Uno strano senso di deja-vu

15 commenti

L’ho scoperto stamani sfogliando il giornale.

Si intitola Taklamakan, ed è il lavoro di un giornalista italiano che scrive sotto pseudonimo come Marc Roubaix.

Dalla quarta di copertina:

Ai primi del ’900, dopo alcuni ritrovamenti casuali, si scatena una corse frenetica verso l’Asia centrale, nel Turfan, nel Kansu, lungo la Via della Seta. Una gara per arrivare primi e razziare di più. È la più grande, avventurosa e temeraria “caccia al tesoro” di tutta la storia dell’archeologia, giocata da uomini leggendari: lo svedese Svein Hedin, l’anglo-ungherese Aurel Stein, il tedesco von Le Coq, il francese Paul Pelliot, il giapponese conte Otani, l’americano Langon Warner.

Ho una strana sensazione.
Come se un certo mio agile volumetto fosse stato letto ed apprezzato assai.

Ma chi può dire – certo nessuno può accampare diritti sulla storia.
I fatti sono quelli, e sono lì da raccontare.
E sebbene la Repubblica lo descriva come “volumetto”, non possiamo certamente abbandonarci alla paranoia.
Sono solo io, che mi sono alzato col piede sbagliato.
Ma, da una recensione trovata on-line, probabilmente la buonanima di Aurel Stein dovrebbe avere più motivi del sottoscritto di sentirsi usato.

Certo, è ora che Il Crocevia del Mondo, Seconda Edizione, torni online.
Evidentemente esiste un mercato.

Autore: Davide Mana

Paleontologist. By day, researcher, teacher and ecological statistics guru. By night, pulp fantasy author-publisher, translator and blogger. In the spare time, Orientalist Anonymous, guerilla cook.

15 thoughts on “Uno strano senso di deja-vu

  1. A questo punto direi pro proprio di si!

  2. Sbaglio o il volumetto lemuriano era protetto da Creative Commons? Così, per dire…

  3. Sì, c’era un Creative Commons.
    Ma ripeto, non avendo letto il libro, e sulla base di due sole recensioni, non posso certo fare affermazioni categoriche.

    Mi ripeto semplicemente che il mio agile volumetto ha passato troppo tempo in revisione, ed è ora che torni online.

  4. Anch’io un paio di mesi fa mi sono trovato a fare “il paranoico”.
    Era appena uscito il libro di un autore italiano, ambientato in una Prima Guerra Mondiale in versione dieselpunk, con tanto di aerei pilotati direttamente tramite cervelli umani.
    Una bizzarra coincidenza con la mia saga di Prometeo, eh.
    Anch’io non faccio affermazioni di alcun tipo, si capisce…

  5. Queste bizzarre coincidenze pare stiano proliferando.
    È certamente molto curioso.

  6. PS: Danno come la sensazione di essere osservati.

  7. è ora sì. ce l’ho lì comprato da nonsoquanto, in attesa di leggerlo risistemato 😦

  8. Reblogged this on i cittadini prima di tutto.

  9. Tempo di ritornare online sì. Tra l’altro anche il titolo di recente è stato ‘protagonista’ di un premio SF di rilievo per il miglior racconto. C’è qualcosa nell’aria, che sarà?

  10. Sì sì…è da un po’ che aspetto il tuo agile volumetto visto che la prima edizione non ero riuscita ad accaparrarmela in tempo… (dì la verità, tutta una mossa commerciale la tua!). 😀

    Cily

    P.S.
    Ti ho scritto una mail, la hai ricevuta?

  11. Ancora qualche minuto di pazienza per l’ebook.

    @Cily
    Vado a vedere i soliti filtri antispam… 😦

  12. Mail ricevuta.
    Brindato e risposto!

    E se guardate su nell’angolo in alto a destra, vedrete una nuova pagina dalla quale scaricare il Crocevia del Mondo, release 2.0.

    Altre novità arriveranno poi.

  13. Reblogged this on i cittadini prima di tutto.

  14. Devo ricordarmi di leggere Prometeo ed il crocevia del mondo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.