strategie evolutive

ciò che non ci uccide ci lascia storpi e sanguinanti

3000 in 8 – Il ritorno della Nutria

17 commenti

La storia in breve.

Cinque anni or sono venne pubblicata una antologia di racconti “neri” ambientati in Piemonte.
Fra i 22 autori che contribuirono al volume c’ero anch’io, con una cosa intitolata La Notte della Nutria.
Lo definii allora, e lo definisco adesso, un B-Movie.
Sostanzialmente L’Alba dei Morti Viventi, ma ambientato in un MacDonald di Asti, e con dei topi giganti sudamericani invece degli zombie.
Roba di classe.

L’antologia non ebbe la fortuna che meritava – non per il mio racconto, che era ed è una facezia, un esercizio nell’abuso dei cliché, ma per il materiale di altissima qualità prodotto dai miei compagni di ventura.

Quella che da oggi potete scaricare in epub da qui, grazie al solito UbuntuOne, o da qui come PDF direttamente da WordPress è una versione espansa e riveduta.
Un Director’s Cut, se volete, di quella vecchia storia.
Con in più una sezione di contenuti speciali – come si conviene in queste occasioni.
Un dietro le quinte, un making of a modo suo…

Riveduta ma non ravveduta, ci tengo a sottolineare.
La storia è ancora sordida, umidiccia e feroce.
Come una grossa nutria impazzita.

La narrazione se la fa in barba a tutte le buone regole, oltretutto.
E se volete farvi un’idea di come possa essere una storia di 3000 parole narrata da otto narratori diversi, beh, non dovete fare altro che scaricarla.
E buona lettura.

Oh, già!
Il tasto per le donazioni.
Lo scarico è naturalmente gratuito, con la mia benedizione (per quel che vale), ma…
Quella vecchia antologia, nel lontano 2007, non rese un centesimo a nessuno dei partecipanti.
Per cui mi divertirebbe da impazzire, a tanti anni di distanza, pagarmi un BigMac con la Nutria.

Autore: Davide Mana

Paleontologist. By day, researcher, teacher and ecological statistics guru. By night, pulp fantasy author-publisher, translator and blogger. In the spare time, Orientalist Anonymous, guerilla cook.

17 thoughts on “3000 in 8 – Il ritorno della Nutria

  1. preso e donato, sulla fiducia e in attesa del salvataggio del mondo. ma col mio eurino non ci prendere il bigmèc, please.

  2. Grazie Melo.
    Un frappé in queste notti di calura è più accettabile?

  3. Scaricato:-)

  4. io ci prenderei un po’ di birra, ma ho un problema. “ognuno ognuno”, come si dice da me.

  5. Scarico ora e in nottate leggo.
    Intanto ti retribuisco 😉

  6. E nutria sia!
    Donato, scaricato, convertito e già nel kindle…
    A presto per il feedback! 😀

  7. Grazie a tutti, ragazzi.

  8. Donato e scaricato, lo leggerò ad alta voce al mio gatto, una storia di topi giganti sudamericani dovrebbe piacergli

  9. e pensaer che a me più che il sudamerica viene in mente Firenze…
    comunque rileggevo: “pagarmi un BigMac con la Nutria” si presta a una doppia interpretazione piuttosto inquietante 😀

  10. “Ci vuole delle patatine, col suo BigMac?”
    “No, grazie, prenderei piuttosto della nutria.”
    “Piccola, media, grande?”
    “Media.”
    “Mayonese, ketchup, salsa barbecue?”

  11. Preso, avevo già donato in precedenza, devo rimpinguare il conto paypal ora visto che sono a zero

  12. no, io la nutria mela sono immaginata più *dentro* al BigMac
    (via, stasera devo derogare il libro in corso e leggermelo. mi si stùzzica…)

  13. Vai tranquillo, Ferruccio.
    Qui si legge, e poi se piace, e se si ha voglia, si getta una monetina al pifferaio (e parlando di topi giganti, ci sta).

  14. me l’ero perso! ma ho rimediato.

  15. Pingback: L’Iguanodonte Perduto « strategie evolutive

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.