strategie evolutive

ciò che non ci uccide ci lascia storpi e sanguinanti

The Thrill of the Tweet

7 commenti

Twitter.
Dicevano che avrebbe ucciso il blogging, cancellato Facebook, salvato il Mondo o annientata la Civiltà.

Ci sono solo due categorie di persone online, quelli che sono su Twitter e quelli che stanno pensando di andarci.

Ho un account Twitter.
@doctordee
L’ho usato pochissimo per un sacco di anni.
Un paio di contatti rapidi con amici stretti e lontani.
I pettegolezzi di qualche star.
Gli articoli di una manciata di riviste online.

Però…

I recenti strapazzamenti degli algoritmi di Google hanno causato un crollo nelle visite del blog.
Nulla di grave – la parte grave è che, per tutto ciò che sappiamo, là fuori c’è gente che cerca i contenuti di strategie evolutive, ma a causa di due algoritmi noti come Panda e Penguin, non riesce a trovarli.

E poi c’è Karavansara, l’esperimento di blog in inglese, al quale gioverebbe un bel boost di visite dal mondo anglofono.

Insomma, esistono diversi motivi per voler cercare un po’ di visibilità in più – o per ripristinare quella perduta.
Senza naturalmente tramutarsi in Zar dello Spam.

twitter-for-dummiesE allora, perché non usare Twitter?

Ora, come disse la Più Bella Donna del Mondo (TM), si può imparare qualsiasi cosa da un libro.

La prima fermata, ovviamente, è Twitter for Dummies – seconda edizione, che ha comunque due anni.
Spesso, completo, datato, costoso.

Ma ovviamente, ai tempi in cui io parlavo di libri con la Più Bella Donna del Mondo, internet era una cosa alla qualew si accedeva attraverso un terminale testuale con un software DOS.

E facendo una ricerca online, capirto su un agile volumetto intitolato A Geek’s Guide To Promoting Yourself and Your Online Business in 140 Characters or Less with Twitter, pubblicato da Geekpreneur.
50 pagine, visivamente molto piacevoli, con una serie di consigli che si slegano dallo specifico software e dall’immediata contingenza, e puntano ad un approccio di buon senso all’uso costruttivo dello strumento Twitter.

Certo, il titolo si dice orientato al business – ma in fondo, sempre di promozione e di uso focalizzato degli strumenti.
E vengono parecchie idee, sfogliando queste poche pagine.

Screenshot from 2013-02-01 22:01:07

Ed il tutto è gratis.

È vero, i ragazzi di Geekpreneur vi vendono anche un volume più recente, più aggiornato, più bello (?)
Ma per le mie necessità, questo semplice manualino è un buon punto di partenza.
Poi verrà il momento di Twitter for Dummies.

A questo punto, si cerca un client per Twitter – al momento sto usando TweetDeck – e si definisce una strategia.

Servirà a qualcosa?
Staremo a vedere.

 

Autore: Davide Mana

Paleontologist. By day, researcher, teacher and ecological statistics guru. By night, pulp fantasy author-publisher, translator and blogger. In the spare time, Orientalist Anonymous, guerilla cook.

7 thoughts on “The Thrill of the Tweet

  1. Se tanto mi dà tanto, presto ci sarà da divertirsi.
    Comunque, in linea di massima, studiare queste cose può sempre tornare utile, specialmente in una società sempre più improntata sulla comunicazione interattiva.

  2. Grazie della segnalazione, mi sto interessando anche io a utilizzare Twitter in maniera più profonda per il blogging. 🙂

    Ciao,
    Gianluca

  3. eh, per uno che ha studiato marketing per diletto mi sa che sei un po’ in ritardo su questo aspetto 😛

    comunque direi che il mondo si divide tra chi usa twitter e quelli che non riescono a rispondere alla domanda fondamentale: “perchè?” 😉

  4. Ti consiglio anche un’altra lettura, molto divertente, riguardo a Twitter: Il piccolo libro di Twitter.
    Ne ho parlato qui: http://bit.ly/YrQ3cG. A tutt’oggi rimane una delle mie letture preferite sull’argomento.

  5. Ah, grazie della segnalazione.
    Me lo sono annotato.

  6. Pingback: Novità nell’aria « Iho's Chronicles

  7. Pingback: Come impostare un blog (6- Integrazione con Twitter) | Plutonia Experiment

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.