strategie evolutive

ciò che non ci uccide ci lascia storpi e sanguinanti

Avere uno scopo è importante

13 commenti

Questo è uno di quei post che io faccio sostanzialmente perché se le cose si fanno in pubblico, poi tirarsi indietro diventa difficile.
E va in onda a reti unificate – nel senso che oggi va su anche un post molto simile su Karavansara.

tea_girl_thumbOra, nel 2009 ero stato invitato a partecipare alla Worldcon di Yokohama – il bello di avere degli amici in Giappone, alcuni dei quali scrivono.
E la cosa pareva abbastanza definita.
Poi, la morte improvvisa di mia madre mandò a monte tutti i piani.

Worldcon_71_LoneStarCon_3_logoDecidemmo di pianificare a lunga scadenza.
Quest’anno, col mio dottorato in tasca e – ipoteticamente – un lavoro a fornirmi un reddito stabile, avrei dovuto raggiungere i miei amici in Texas, dove proprio in questi giorni si è conclusa la Worldcon 2013, o se preferite, la LoneStarCon 3.
Ma poi la mia carriera accademica ha subito una battuta d’arresto, le mie finanze hanno preso una piega pessima e si sono aggiunti parecchi altri intoppi.
E così anche quest’anno ho bucato la Worldcon.

LONCON3_logo_270wL’anno prossimo, la Worldcon sarà dal 14 al 18 di Agosto, a Londra.
Loncon 3.
Praticamente sulla porta di casa.

E così mi sono detto – che diavolo, perdersi la Loncon 3 sarebbe davvero da idioti.
E certo, lo dicevano gli Styx, Nothing Ever Goes as Planned.
E la situazione economica resta quella che è.
Però…

Io di quelli che scrivono per passione o perché è un divertente passatempo non ne posso più.
Io scrivo perché lo so fare, e lo so fare bene.
E allora non sarebbe bello, riuscire a pagarmi la Loncon 3 con i proventi delle vendite dei miei ebook?

Per cui, questo è il piano.

  • Scrivere.
  • Pubblicare.
  • Vendere.

E vedere fin dove riesco ad arrivare – in termini di chilometri, di notti al riparo, di cene, di ingressi e tragitti in metropolitana.

Perché scrivere è un lavoro.
Ed un lavoro non lo si fa per i soldi – ma per ciò che i soldi possono comprare.

Ecco, ora la dichiarazionedi intenti è pubblica.
Torniamo al lavoro.

begging bowl smallAh, già… mi hanno anche consigliato di mettere un bottone per le donazioni di PayPal, “Aiutate Davide ad andare alla Loncon”.
Mi hanno detto di metterlo sul mio blog in inglese.
Qui, mi hanno detto, incasserei solo l’etichetta di barbone, e quella ce l’ho già.

Autore: Davide Mana

Paleontologist. By day, researcher, teacher and ecological statistics guru. By night, pulp fantasy author-publisher, translator and blogger. In the spare time, Orientalist Anonymous, guerilla cook.

13 thoughts on “Avere uno scopo è importante

  1. belle notizie preautunnali. abbiamo finalmente una speranza di leggere il risultato di sei giorni passati a salvare il mondo?
    felice di poter contribuire

  2. Amico, sulla storia del barbone, chettenefotte. Scommetto che quando lavorano loro sono felici di farlo gratis, quindi fanculo a loro e alla loro idea di “scrittura” che non include un pasto caldo al giorno e in linea di massima ti vorrebbe sempre morto di fame e pazzo.

    Buona fortuna.

  3. Alle piccole menti sfugge proprio che lavoro, guadagno e passione possano essere compagni di strada, e non nemici giurati.
    Questo paese è fottuto.

  4. Ovviamente ti aiuterò con il solo scopo, bieco e padronale, di avere un reportage in esclusiva per IFET. (inserire risata di Vincent Price, any horror movie will do). Quanto a chi rosica dandoti del barbone, lascialo sfogarsi nel suo angolino buio. Tu hai altro da fare, per esempio scrivere-vendere-scrivere-vendere…

  5. Solo una parola: grande!

  6. Ottima scelta. Buona fortuna.

  7. in culo alla balena.

  8. In bocca al lupo e, spero, buon viaggio!
    Personalmente ho cessato di illudermi di poter fare soldi con i libri e sono passato al copyleft.

  9. Ci vediamo lì, che io ho già comprato la membership l’altr’anno alla Chicon!😉
    Vediamo di organizzare una conferenza di italioti, va’!😀

  10. ahahahah….buona idea, tutta da copiare. Se vado avanti così divento peggio dei cinesi che scattavano foto a raffica (erano tutti promemoria probabilmente). Pienamente d’accordo con “Alle piccole menti sfugge proprio che lavoro, guadagno e passione possano essere compagni di strada, e non nemici giurati.” Questo paese è fottuto? no, non credo, gli italiani trovano sempre nuove risorse e nuove strade, anche raschiando il fondo del barile. Auspico invece una svolta, un nuovo modo di lavorare: una combinazione di passione, lavoro, guadagno, eco-sostenibilità, digitalizzazione, tempo libero per fare quello che si vuole (viaggiare in primis), insomma un po’ quello che succede in tutti gli altri paesi dell’Europa socialmente evoluti (vedi da Olanda in sù), ma il tutto partirà dal basso e non dai politici. La nostra povera Italia infatti dal punto di vista giudiziario e giuridico è fatta apposta per far vivere bene solo i delinquenti e i mafiosi, tutti gli altri sono già agli arresti domiciliari…perchè non hanno più soldi da andare in nessuna parte…quindi visto che fanno il cazzo che gli pare e non ci ascoltano mai…facciamo gli gnorri pure noi, rimbocchiamoci le maniche come sempre e facciamoci l’Italia come piace a noi…e chi ci ama ci seguirà, tutti gli altri…resteranno con un pugno di mosche in mano…e poi si chiederanno: “come mai non viene più nessuno a votare?” ahahahah…perchè non ci servite più allocchi! ciavete stufato! posso dirlo?

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...