strategie evolutive

ciò che non ci uccide ci lascia storpi e sanguinanti

Come Pubblicare su Amazon.it

13 commenti

Cover of "Kindle Wireless Reading Device,...

Ora vi racconto un paio di cose che ho scoperto su Amazon*.
No, ok, non fate quella faccia – vi interesserà.
È un pork chop express di quelli veramente sostanziosi.

Allora, procediamo con ordine.
Quando caricate un ebook per la pubblicazione tramite KDP (l’interfaccia per il Kindle store di Amazon), il sistema vi consente di segnalare due categorie nelle quali inserire il vostro testo.
Se foste editori “veri” (qualunque cosa voglia dire) ve ne concederebbero cinque, ma noi accontentiamoci.
Le categorie sono gli scaffali virtuali sui quali verrà collocato il vostro libro, in modo che le persone interessate all’argomento possano trovarlo e comprarlo.
Bello liscio.
Contenti loro, contenti voi, contenta Amazon.

A questo punto, quando io ho inserito Avventurieri sul Crocevia del Mondo, ho optato per le seguenti categorie:

  • History/Asia/Central Asia
  • History/Expeditions & Discoveries

… che si adattano molto bene al contenuto del libro.
E in verità, Avventurieri, su Amazon com, compare in quelle categorie.
Ora il principio è interessante: che io selezioni la lista dei volumi schedati History, o quella dei volumi schedati History/Asia, o una qualunque delle altre sottocategorie da me indicate, basta avere la pazienza di scrollare, e Avventurieri compare bene in vista.
Funziona.
Funziona così bene, a dire il vero, che decido di rimuovere la seconda categoria, e sostituirla con

  • Biography & Autobiography/Adventurers & Explorers

Sempre una descrizione perfetta del mio testo, e che non cambia granché – se non che ora il mio libro compare sia nella lista History che nella lista Biography & Autobiography.
Ottengo una frazione di esposizione in più – mi trova anche chi non spulcia la Storia, ma è invece interessato alla Biografia.

Poi, in occasione della tre giorni di promozione del weekend passato, scopro una cosa curiosa.
Io, su Amazon.it, non rientro in alcuna categoria – non sono nella lista di Storia, né in quella Biografia, e quindi Avventurieri compare nel mare magnum degli ebook kindle – dove c’è tutto, e il mio ebook è perso fra migliaia di volumi che vanno dal ricettario al rosa passando per il manuale di ramino.
Strano.

Strano, perché ad esempio il nuovo romanzo del mio amico Diego Bortolozzo, Capitan Low**, entra bello liscio nella categoria Fantascienza e senza particolari problemi.
Vai sul Kindle store, scegli Fantascienza, e lui è lì, bello e invitante.
Tu lo cercavi, e l’hai trovato.
Avventurieri no.

La cosa è Terribilmente Misteriosa(R).

Deutsch: Logo von Amazon.com

Deutsch: Logo von Amazon.com (Photo credit: Wikipedia)

Tocca fare un po’ di giravolte per svelare l’arcano, ma poi, confrontando Amazon.com (dove va tutto bene, ma Avventurieri, essendo in italiano, non lo compra nessuno) con Amazon.it (dove Avventurieri lo leggerebbero in tanti, ma non lo vedono), si svela il mistero.

Le categorie di Amazon.it non coincidono con quelle di Amazon.com.
In particolare, la Storia, per noi in Italia, è solo suddivisa per periodi, non per aree geografiche.
Non esiste Storia/Asia – esiste Storia/Storia moderna e contemporanea dal XVIII al XX secolo.
E quella è la categoria più vicina a descrivere Avventurieri.
Il risultato di questa discrepanza è che i libri che, tramite KDP, all’atto della pubblicazione, vengono inseriti in una categoria “americana” che non ha equivalente italiano, semplicemente risultano senza categoria.
E chi li potrebbe voler cercare, si trova in difficoltà, perché non sono sullo scaffale su cui dovrebbero essere!

Il romanzo del mio amico Diego non soffre di questa difficoltà – perché Fiction/Science Fiction diventa senza problemi Narrativa/Fantascienza, e quindi il suo libro viene collocato nello scaffale corretto.
Credo.
Mi domando se sia possibile scendere di più livelli – se io selezionassi Fiction/Science Fiction/Space Opera, visto che in Amazon Italia non vengono riconosciute sottocategorie a Fantascienza, il mio libro finirebbe perduto?***

Inutile dire che anche la scelta di mettermi in Biography & Autobiography/Adventurers & Explorers è destinata al disastro, poiché nella categoria Biografia, Amazon.it riconosce solo tre categorie, Diari, Lettere e Giornali, Memorie, e Biografie e Autobiografie.
Dove la categoria-madre (Biografie & Autobiografia) americana offre una ventina di opzioni, alcune molto precise (e quindicon liste molto corte, dove non è necessario scrollare granché per trovare il nostro libro), da noi ci sono tre categorie talmente generiche ed affollate da essere prive di significato.
E questo in generale sembra essere lo stato di cose per tutto il database di Amazon.it – non tutte le categorie sono state traslate, e se le categorie selezionate all’atto della pubblicazione (via interfaccia “americana”) non corrispondono, non c’è altra classificazione che la macrocategoria fondamentale… ebook kindle.

Questo è demenziale, in quanto comporta non solo un serio danno agli autori, ma anche un serissimo danno ad Amazon – che vende molti meno libri di quanti non potrebbe!

È stata una scelta economica – meno lavoro, meno spesa?
È stata una scelta logistica – meno categorie, meno lavoro?
O Amazon.it ha ereditato delle categorie da realtà precedenti – i cataloghi dei distributori, o degli editori?
Non ne ho idea.
Certo, tutte le persone coinvolte – autori, lettori, la stessa Amazon – ne risultano danneggiati.

La soluzione?
Beh, prima di caricare un testo in italiano su KDP, è una buona idea andare a vedere quali categorie offra la piattaforma in italiano, e poi scegliere le equivalenti in inglese.
Ed in effetti, in capo a poche ore…

Screenshot from 2013-09-17 22:46:08

——————————
* Come ho già detto in passato, a raccontare le nostre disavventure informatiche, il rischio è sempre che ci sia quello per cui la nostra catastrofe è una banalità, che ci deride. Sono disposto a correre questo rischio.

** Che è molto buono, ha una bella copertina, ed è vivamente consigliato – oltretutto in questo periodo è in promozione

*** Dati alla mano, probabilmente no.
L’importante, da ciò che ho potuto vedere, è che esista una corrispondenza fino al secondo livello – i livelli successivi, inesistenti in Italia, sono semplicemente ignorati. Probabilmente.

Autore: Davide Mana

Paleontologist. By day, researcher, teacher and ecological statistics guru. By night, pulp fantasy author-publisher, translator and blogger. In the spare time, Orientalist Anonymous, guerilla cook.

13 thoughts on “Come Pubblicare su Amazon.it

  1. La domanda che emerge da tutto questo è: perché? Nel senso che nel momento in cui strutturi un database importante come questo dovresti considerare come conveniente strutturare categorie e organizzazione nel modo più lineare possibile per ottimizzare gestione e costi, nonché per ridurre al minimo la manutenzione. E’ poco sensato da parte di un super-operatore come Amazon, attentissimo ai suoi costi interni, fare le cose in questo modo.
    In ogni caso, grazie per le informazioni. Come sempre “strategie” fa la differenza.

  2. Mi viene il sospetto che le categorie non vengano organizzate per la lettura/acquisto di un e-book, ma per la distribuzione di prodotti cartacei e qundi risentano molto probabilmente delle politiche distributive italiane.
    sarebbe interessante vedere se alle categorie Amazon corrispondono, ad esempio, le categorie Feltrinelli o Hoepli, che mi sembra siano due tra i più importanti distributori italiani.

    A, tra l’altro: bel libro.
    E’ in offerta.
    Vale la pena.
    A me è piaciuto.

    • @giordanabassani
      Anch’io credo che Amazon.it abbia ereditato le sue categorie dal cartaceo, e in particolare da qualche catalogo di editore o distributore.
      E credo farò il possibile per verificare, più che altro per curiosità personale.
      Certo, come osserva Angelo, nella gestione di un database condiviso delle dimensioni di quello di Amazon, questo genere di scelte si paga, e si paga caro e salato.

  3. Amazon versione italiana ha ancora qualche mancanza e qualche radicale difetto.
    Questo, per esempio, non lo conoscevo.
    Dovrebbero aggiustare tutto nel giro di mesi, ma nel mentre lo store .com è ancora migliore (anche se io, per ovvie ragioni, utilizzo il .it).

  4. Articolo interessante.

    Btw, ho letto “Avventurieri …” quest’estate, ma non l’ho commentato.
    Se credi, posso anche dirti perché, ma non è molto interessante.
    Però ho commentato T Rex

  5. E pensare che sono anche andato a controllare sulla pagina di Amazon per ttex :-((

    Perché, nonostante si veda che è scritto da qualcuno con una passione per il tema, non riesce (o almeno, con questo lettore non è riuscito) a creare una storia con una continuità* sufficiente: manca un po’ di polpa.

    * lo so che non c’è continuità, ma con un titolo e una copertina così me li aspettavo!

    • Mi dispiace che le tue aspettative siano state deluse.
      Grazie per l’informazione, comunque – mi aiuta a migliorare il lavoro sui prossimi volumi.

    • Mi consola d’altra parte (anch’io sono andato su Amazon a controllare😉 ), che la descrizione del volume non dia false impressioni…

      “Le storie degli uomini e delle donne che, all’inizio del ventesimo secolo, si avventurarono sulla Via della Seta, tra la Russia sconvolta dalla rivoluzione e i resti dell’Impero Cinese.
      Scienziati, esploratori, mistici, signori della guerra, avventurieri, cialtroni, giornalisti, spie.
      Un campionario di avventure improbabili, imprese eroiche e scellerate, misteri e banalità.
      Sul Crocevia del Mondo, tra le due guerre.”

  6. Sembra proprio un problema di integrazione della piattaforma KDP con Amazon.it
    A volte in questi contesti si parte prematuramente per rispettare una scadenza, magari sacrificando qualche funzionalità. Credo che lo risolveranno, ma direi che una segnalazione al support non può che accelerare la cosa.

  7. Ci sono store on-line (vedi InMondadori) che hanno inserito alcuni ebook nella categoria più gettonata del loro negozio virtuale: “Generi Non definito”

    (PS: grazie per la segnalazione!)

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...