strategie evolutive

ciò che non ci uccide ci lascia storpi e sanguinanti

Leggere ad Halloween: Lez Vamps (AA.VV.)

4 commenti

577730_343162575738084_1571024074_nTalvolta ci sono idee così semplici ed eleganti, che si rimane sorpresi dal non averci mai pensato prima*.

Mark Wheatley è un popolare artista nell’ambito dei fumetti e dell’illustrazione.
Nel maggio del 2012, Wheatley ha lanciato un semplice concorso sulla sua fanpage di facebook.
Dato un suo quadro – che vedete riprodotto qui di fianco – i fan erano invitati a mandare dei testi (racconti, poesie, haiku…)
I migliori, giudicati arbitrariamente, sarebbero stati raccolti in un libro, illustrato dallo stesso artista.
Semplice.

Il risultato si intitola Lez Vamps.

E cosa c’è di più adatto, all’approssimarsi di Halloween, di una bella colelzione di storie di vampiri?
Non di vampirelli sberluccicosi e innamorati, badate.
Qui il tema è molto stretto, classico e definito – Lez Vamps è una raccolta di storie su vampire lesbiche.

OK, un attimo di pausa.
Da sempre – da molto prima di Anne Rice – esiste una corrente di sessualità anomala nelle storie di vampiri.
Dopotutto, si tratta di creature che si riproducono per contagio, non per accoppiamento sessuale – è ragionevole immaginare che la loro libido prenda strade… insolite.
E la vampira sessualmente ambigua è un caposaldo di tanta cinematografia classica – canonizzata e definita in eterno dai ruoli interpretati da Ingrid Pitt per la Hammer.
Quindi, ok, vampire lesbiche.
Non c’è nulla di strano.
È un classico.

LEZ-VAMPSIl volume, curato da Russ Roberts e Gary Henry (che hanno fatto un gran bel lavoro) alinea otto racconti, da buoni a ottimi, e due poesie.
C’è dell’umorismo, c’è dell’erotismo (fatto con classe), c’è dell’orrore, di quello vero.
Come succede sempre con una antologia, ci sono storie che mi piacciono di più (Theatrics, di Bill Nichols, se proprio devo isolarne una – ma è una di tante) ed altre che mi piacciono meno, ma nel complesso l’antologia è assolutamente ottima.

Il fatto che il tema – che si potrebbe prestare a delle notevoli cadute di gusto – sia trattato con intelligenza ed eleganza è un ulteriore punto di forza di questa raccolta.

Che è disponibile online, gratis.
Sì, gratis, a costo zero, da scaricare in epub, mobi o pdf, da un comodo account di Dropbox.
Non potete chiedere altro – se non, forse, di averne ancora.

—————————–

* O magari ci avevamo pensato, ma quando ne abbiamo parlato tutti quanti ci hanno detto che siamo stupidi.

Autore: Davide Mana

Paleontologist. By day, researcher, teacher and ecological statistics guru. By night, pulp fantasy author-publisher, translator and blogger. In the spare time, Orientalist Anonymous, guerilla cook.

4 thoughts on “Leggere ad Halloween: Lez Vamps (AA.VV.)

  1. Ecco un altro esempio, possiamo chiamarlo caso scuola? Se per caso ci fosse ancora qualcuno che ha dubbi rispetto alla differenza di mentalità tra il pubblico italiano e quello anglofono adesso c’è l’ulteriore dimostrazione. Il brutto è che è colpa nostra. Siamo noi lettori che ci siamo lasciati schiacciare sul “non funziona”, sul “non si può fare”, sul mantenere le distanze tra consumatori e case editrici, peggio ancora tra autori e pubblico.

    • Che poi, tutti i partecipanti all’antologia sono o riconosciuti come autori professionisti, o come blogger e quindi autori professionisti.
      Insomma, non è l’ora del dilettante, né viene presentata come tale.

  2. Tanto per farmi amare, io ricordo un’antologia nostra sui Vampiri, pubblicata (se non sbaglio) da Edizioni La Lepre, con un sacco di nomi italiani eccellenti in squadra.
    Una roba illeggibile, chiaramente scritta con svogliatezza.
    E costava pure parecchio.

    Trova le differenze.

  3. Grazie, visto in ritardo l’antologia.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...