strategie evolutive

ciò che non ci uccide ci lascia storpi e sanguinanti

Tonno in scatola

12 commenti

250xTonno in scatola.
Esiste nulla di più tragico e indispensabile?
L’ultimo gradino prima di passare al cibo per gatti, il tonno in scatola è la risorsa terminale dello spiantato.

Ma noi siamo spiantati, e siamo consapevoli del fatto che non è sempre caviale.
E se è vero che esiste una punta di malsano machismo nel mangiare il tonno direttamente in scatola col coltello, come in quella vecchia pubblicità, ci sono un paio di cose che possiamo fare con le nostre scatolette che, mantenendo il nostro budget al minimo, potrebero permetterci se non altro di sfuggire alla cappa di tetraggine che la crisi porta con sé.

Spaghetti tonno e limone (dosi per due persone)
Cuocere 250 grammi di spaghetti.
In una padella (o in un wok) scaldare dell’olio, aggiungere mezza cipolla rossa tritata fine e dell’aglio, e cuocere a fuoco lentissimo.
Aggiungere la pasta, il tonno sbriciolato, una grattata di scorza di limone, il succo di mezzo limone e del prezzemolo tritato.
Mescolare e servire.

Bruschetta al tonno
Eccellente per riciclare il pane raffermo (siamo in tempi di crisi, giusto?)
tagliare il pane a fette e friggerlo delicatamente in olio d’oliva.
A partepreparare una farcitura con aglio tritato, tonno spezzettato, pomodoro scubettato, basilico tritato, capperi e scorza di limone.
Pepare, disporre sul pane fritto.
Buon appetito.

Tonno al curry
Per i momenti in cui vogliamo un po’ di esotismo.
Meglio il tonno al naturale, ma quello all’olio d’oliva non ci ammazzerà.
Friggere in burro una cipolla tritata fine.
Aggiungere il curry (un cucchiaino da té per 450 grammi di tonno), aggiungere 80 grammi di farina e cuocere per alcuni minuti.
Aggiungere una tazza (300 cl) di latte e scaldare mescolando fino a far rapprendere.
Aggiungere il tonno e scaldare continuando a mescolare.
Servire con riso.

tonno

Tonno alla marocchina
S’era detto esotico, giusto?
Preparare una marinatura con 20 grammi di coriandolo fresco, tre spicchi d’aglio, mezzo cucchiaino di paprica, mezzo cucchiaino di cumino tritato e mezzo cucchiaino di peperoncino in polvere, il succo di mezzo limone, 155 millilitri di olio d’oliva.
Mescolare il tutto nel frullatore fino a ottenere unasalsa omogenea (trucco – prima si mescolano le spezie e il limone, poi si aggiungepoco per volta l’olio).
Marinare il tonno (meglio se in tranci) con la miscela per 20 minuti.
Salare il tonno in padella per 3 o 4 minuti.
Servire con patate novelle.

Crocchette di tonno
Altro piatto indispensabile per eliminare un po’ di avanzi e fossili dalla dispensa.
Oltre al tonno (200 grammi) servono due cipolle verdi tritate fini, 2 cucchiaini da té di mostarda di digione, due uova sbattute, il succo di mezzo limone, sale, pepe, 150 grammi di pangrattato.
Mescolare il tutto, lasciar riposare per quindici minuti, porzionare, friggere in olio ben caldo.
Lasciar raffreddare per qualche minuto prima di servire.

E quanto al mangiarlo direttamente dalla scatola col coltello… provate a metterci un po’ di pepe, una goccia di limone e ad accompagnarlo con dei crackers.
Perché ci sono momenti in cui una punta di malinconico macismo ci sta anche.

Autore: Davide Mana

Paleontologist. By day, researcher, teacher and ecological statistics guru. By night, pulp fantasy author-publisher, translator and blogger. In the spare time, Orientalist Anonymous, guerilla cook.

12 thoughts on “Tonno in scatola

  1. ci ho le bavette dalla fame… grazie per le ricette

  2. Queste sì nche sono ricette di salvataggio.
    Proverò certamente il tonno al curry e alla marocchina. E la prossima volta che mia mamma mi telefona e mi chiede cosa preparo per cena faccio un gran figurone!😀

  3. Direttamente dalla scatola col coltello? Tz. Un assistente alla cattedra di Logica, quando studiavo Filosofia, lo mangiava dalla scatola, sì, ma portandoselo alla bocca con la linguetta piegata a metà.

  4. Niente male, niente male! E credo che si potrebbero tentare anche con del pesce fresco. Grazie.

  5. 125g di pasta a testa, più condimento? io mi sento in colpa quando passo i 90…
    siamo viziosi🙂

    comunque questa rimane una delle mie rubriche preferite

  6. Un variante della pasta al tonno, che fa fare bella figura con gli amici con l’aggiunta di una semplice scatoletta di ceci (non è sempre caviale).
    Oltre a tutto il resto, fate soffriggere leggermente anche i ceci ben scolati (e se volete, un filo di rosmarino non ci sta male).
    La pasta, corta, gli spaghetti non vanno bene, va lasciata un po’ al dente e saltata in padella con la salsa, per farle prendere sapore.

    ATTENZIONE: la stessa versione con i fagioli (una volta avevo finito i ceci) è una delle cose più immonde che potete cucinare. Evitare assolutamente…

  7. Quando sono proprio nei guai, farro in barattolo, cipolla e tonno. Un giro in padella e faccio finta che sia il top.

  8. Devo provare la ricetta al curry

  9. Di tonno in scatola ne mangio a tonnellate, solo perché un paio d’anni fa lo trovai su non mi ricordo più quale dieta, una delle poche che non ti obbligano a ingurgitare ogni tipo di verdura immaginabile, e io alle verdure non riesco proprio ad avvicinarmici.
    È un cibo sbrigativo, forse “povero” (almeno le marche che compro io), ma, anche leggendo le tue ricette, molto versatile e di “salvataggio”.
    Si mantiene un sacco di tempo e, tra noi che nelle apocalissi ci sguazziamo, è irrinunciabile nelle nostre dispense.
    Quindi, tre urrà per il tonno in scatola.😉

  10. non intervengo quasi mai da queste parti e non voglio fare la figura dello scassacazzo, però è una cosa cui un pò tengo e quindi lo dico:amici tonnofagi di mare di terra e di aria, moderiamoci:

    http://www.greenpeace.org/italy/it/campagne/oceani/Tonno-a-rischio/Tonno-in-trappola/

  11. Pingback: Non è sempre caviale – summer edition | strategie evolutive

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...