strategie evolutive

ciò che non ci uccide ci lascia storpi e sanguinanti

Ristrutturazioni

9 commenti

Ho dato una sistemata a strategie evolutive in vista dell’anno nuovo.

Avevo una mezza idea di mandare in pensione il blog, riducendo drasticamente il numero dei post per l’anno a venire, in modo da concentrarmi sul mio blog in inglese.
Poi ho ricevuto una lettera (proprio di quelle scritte a mano sulla carta, avete presente?) che mi ha portato a rendermi conto che, delle tante cose stupide che posso fare, spegnere strategie evolutive sarebbe probabilmente la più stupida possibile.

Perciò, un po’ di aria nuova.

250px-Yoko_tsunoIl tema, tanto per cominciare.
Adventure era molto bello e pulp ma – complice certamente la mia iperattività – aveva ormai assunto un aspetto caotico.
Ecco quindi chiamata al lavoro l’inaffondabile Yoko.
Il tema che ho utilizzato per Karavansara è leggero, piacevole, e molto più resistente al caos del vecchio Adventure.
La doppia colonna a destra mi permette di dare spazio ai miei ebook e di tenere aportata di mano gli elementi essenziali, senza tuttavia penalizzare lo spazio dei post.
Offre poi una quantità di opzioni in più, e quindi ci sarà più spazio per giocare, più opportunità per inventarsi qualcosa di nuovo.

Il widget di About.me mi permette di avere tutte asieme e in ordine le mie icone dei diversi social network, senza dover ricorree a patacche, bottoni eterogenei e altre cose strane.

L’header.
Sono molto affezionato all’immagine si Shangri-La usata in passato, ma il dipinto realizzato da Michael Whelan per illustrare TUTTA la narrativa di Roger Zelazny in una sola immagine credo si adatti molto bene all’eterogeneità di temi e argomenti che credo continuerò a trattare su queste pagine.

ZelaznyArt-600

Ci saranno probabilmente altri cambiamenti minimi, in futuro, ma nulla di straordinario.
Ci sarà un breve periodo di assestamento.
Durante il quale comunque continueremo a servire i nostri drink sul ponte promenade…

Autore: Davide Mana

Paleontologist. By day, researcher, teacher and ecological statistics guru. By night, pulp fantasy author-publisher, translator and blogger. In the spare time, Orientalist Anonymous, guerilla cook.

9 thoughts on “Ristrutturazioni

  1. E la tua decisione di non ridimensionare è la migliore notizia che ricevo da un po’……

  2. Sei la mia prima lettura mattutina: prima di deprimermi con le homepage dei quotidiani, provo a vedere se ci sia in giro qualche libro interessante, qualche canzone un pò triste, qualche GDR, qualche corso universitario online…o qualche pratica strana della quale non ho sentito ancora parlare. Questo blog stimola la curiosità, che è l’antidoto alla depressione: ci riporta a guardare oltre il nostro grigio. Perciò, non togliermi la briciola di curiosità quotidiana!

  3. anche io mi sono spaventato al pensiero dell’assenza di nuovi post
    e sono un po’ spaesato dall’assenza dell’immagine storica, ma passerà, anche perché l’impatto del template dà un po’ di continuità con karavansara, e credo sarà facile (ri)sentirsi a casa. anche se poi è casa tua🙂

    il giorno che uccidi il blog in italiano per favore dammi un preavviso per dumpare lo storico, che i primi due o tre anni magari mi danno ossigeno per un po’

    e qualcuno paghi da bere a chi ha scritto quella lettera

    p.s. trovo che sarebbe stata una puttanata colossale, chiudere strategie evolutive, ma sono di parte

  4. Mi unisco al coro di “Nun t’azzardà!”. Amo Karavansara, ma senza Strategie… Brrr… che brutte prospettive! No no, guai a te se ci provi!🙂

  5. Anche volendo, non si può fermare l’evoluzione e le sue strategie😛

    Del resto, se ogni anno al rientro dalle “vacanze” mi premuro come prima cosa di recuperare tutti i post persi, forse qualche cosa vorrà dire😉

    PS
    forse si dovrebbe dare una sistemata alla colonna di mezzo (quella degli ebook) che a risoluzioni più basse scivola saggiamente in fondo alla pagina, però tutte le immagini vengono male allineate … o per lo meno il mio Opera 12.x lo renderizza male

  6. Mi unisco al coro di “nun cè provà…”
    Davide non pensarci nemmeno, guarda che ho in ostaggio tutta l’opera omni di Zelazny ed ho un coltello che non ho paura di usare.😉
    Nick

  7. L’immagine di Shangri-La è quella che ci ha fatto incontrare!🙂 nooooo… sono nostalgica!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...