strategie evolutive

ciò che non ci uccide ci lascia storpi e sanguinanti

Gli oggetti nello specchietto retrovisore…

4 commenti

Ho un’amica che era rimasta un po’ sorpresa, tempo addietro, nello scoprire che Meat Loaf si fa proprio chiamare Meat Loaf.
Eppure, dite quel che vi pare, si farà anche chiamare in maniera ridicola, ma Meat Loaf che fa un pezzo di Jim Steinman è comunque capace di fermare un camion.

Melodrammatico, bombastico ed enfatico.
Ma ferma un camion.

E questo è probabilmente il pezzo che preferisco dei due furbastri.
Anche se sappiamo benissimo che la vita non sono solo automobili e ragazze, giusto?
Sarà il biplano.

Buona domenica.

Autore: Davide Mana

Paleontologist. By day, researcher, teacher and ecological statistics guru. By night, pulp fantasy author-publisher, translator and blogger. In the spare time, Orientalist Anonymous, guerilla cook.

4 thoughts on “Gli oggetti nello specchietto retrovisore…

  1. Non per essere integralista, ma Meat Loaf + Jim Steinmann è questo: http://www.youtube.com/watch?v=ez-znJzqLsc
    una pietra miliare della cultura occidentale, tutto il resto è riproposizione della formula.🙂

    • Non clicco neanche il link perché so cos’è e ce l’ho su vinile.
      Sulla riproposizione della formula concordo anche.
      però se un solo pezzo dev’essere, io ascolto questo.
      Fammi causa😉

  2. Per carità!😀 Se c’è un campo in cui de gustibus, è la musica.

  3. Mi ricorda un pò Joe Temerario di Ron😛

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...