strategie evolutive

ciò che non ci uccide ci lascia storpi e sanguinanti

Novità per Aculeo & Amunet

6 commenti

A&A new logoQualche sera addietro mi è stata chiesta qualche informazione sullo stato di salute di Aculeo & Amunet.
Ho risposto che Aculeo e Amunet stanno bene e vi salutano tutti.

E poiché scrivere significa anche dare per scontato che a qualcuno là fuori interessa ciò che scriviamo, vediamo di dare un’occhiata a cosa bolle in pentola al momento per la mia serie di storie sword & sorcery.

Le due storie uscite finora stanno andando piuttosto bene.
Nulla di straordinario (ci sono altri miei ebook che stanno vendendo meglio), ma Bride of the Swamp God e Lair of the White Ape sono servite a creare una certa aspettativa.

Ci sono altre storie in cantiere.

 . The Mirror of Amunet è completata – è una storia breve, una vignetta di poco più che 1000 parole, una scena tratta dall’infanzia di Amunet, una dozzina di anni prima di Bride of the Swamp God.

 . The Witch with Green Eyes è completata – è una storia breve, di circa 3000 parole, che ci mostra Aculeo poco dopo la sua acclamazione a centurione, dopo la battaglia di Emesa, nel 272 – quattro anni prima di Bride of the Swamp God.

Entrambe le storie sono state scritte prima di tutto per darmi modo di capire da dove arrivassero i miei personaggi – ho scoperto ad esempio un paio di cose che non sapevo del buon Sesto Aurelio Aculeo – e sono anche state una buona occasione per vederli in azione da soli e non in coppia.
Due parole: mai più.

 . All the Roads to Nineveh è una delle due storie lunghe sulle quali sto lavorando in questo momento, con un target di circa 10.000 parole – riprende il filo della narrazione nel momento in cui Aculeo & Amunet si spingono per la prima volta oltre i confini dell’Impero, verso la Mesopotamia, e quindi potrebbe aver luogo all’inizio del 277.

peripheriesL’idea è che Mirror, Witch e Roads vengano riunite in un unico volume intitolato All the Roads to Nineveh, che conto di avere pronto per la fine del mese – compatibilmente con gli impegni dei miei editor e beta reader, e con quella che ci ostiniamo a chiamare Vita Reale (C).

 . The Krypts of Eskishaar è la seconda storia lunga sulla quale sto lavorando in questo periodo – si svolge circa un anno dopo Lair of the White Ape, e vede Aculeo & Amunet nuovamente alle prese con labirinti sotterranei e con il console rinnegato Vibius Pomponius Vitulus e i disertori della Duodecima Fulminata già incontrati in Lair. Il target è di 10/12.000 parole.

Non so se questa storia verrà pubblicata come lavoro indipendente, o se sarà raccolta con altre storie più brevi in un successivo volume antologico.
I volumi antologici richiedono più lavoro, costano un po’ di più, durano un po’ di più – in teoria i lettori dovrebbero apprezzarli.

 . The Hand of Isfet, è una novella ambientata immediatamente dopo gli eventi di Bride of the Swamp God; è ferma a due terzi (circa 12.000 parole su 18.000 preventivate), e per il momento sta bene così come sta – conto di averla pronta per mezza estate, ma non poniamo limiti alla provvidenza.

 . The Fire of Ishtar è un’altra ipotetica novelette mirata alle 12/15.000 parole; al momento in fase di documentazione, probabilmente la vedremo, se mai la vedremo, a fine anno.

Isfet e Ishtar dovrebbero uscire come ebook indipendenti – ma anche qui, staremo a vedere come evolve la faccenda.

Savage Worlds

C’è anche una outline per il momento intitolata Cyclops Island (ma dovrà cambiare, perché c’è già qualcosa di intitolato a quel modo), per una storia breve ambientata immediatamente dopo Hand of Isfet.
Questa, secondo i miei piani attuali, mi servirà probabilmente come introduzione narrativa per il manuale di Savage Worlds dedicato ad Aculeo & Amunet che spero vedrà la luce entro l’anno.
E quindi uscirà prima in italiano e poi in inglese.
Se mai faremo un manuale in inglese per Aculeo & Amunet, scriverò un’altra introduzione narrativa.
Una anteprima del setting per SW è inclusa nell’Almanacco dell’Avventura che, mentre voi leggete queste righe, stiamo per presentare, stiamo presentando o abbiamo presentato al Play di Modena coi miei complici di Savage Worlds Italia.

Tornando alle storie – che restano al momento il mio impegno principale – ci sono altre cose, ma ne parleremo, casomai, domani.
Così, tanto per creare un po’ di aspettativa.

C’è ancora un sacco di lavoro da fare, ma davvero tanto.
Però è divertente.
L’importante è non perdere il ritmo.

Enhanced by Zemanta

Autore: Davide Mana

Paleontologist. By day, researcher, teacher and ecological statistics guru. By night, pulp fantasy author-publisher, translator and blogger. In the spare time, Orientalist Anonymous, guerilla cook.

6 thoughts on “Novità per Aculeo & Amunet

  1. Perdere il ritmo è micidiale, lo dico per esperienza😉

  2. Interessante: ma è possibile che prima o dopo venga “pubblicato” (“rilasciato” – come traduzione dell’inglese “released” sarebbe forse più appropriato, visto che si tratta di e-book, ma il termine mi fa un po’ ribrezzo😛 ) uno “zibaldone” dove sono consolidate tutte le storielle (ok, con tutte le “short stories”)? ^_^

  3. Possiamo avere un post sulle fonti che usi per informarti sul periodo?

  4. L’ha ribloggato su Iho's Chroniclese ha commentato:
    Visto che è una serie che ho cominciato a seguire con molto interesse, segnalo questo aggiornamento sulle disavventure di Aculeo e Amunet. Per fine mese dovremo vedere cose interessanti.

  5. Non so se sono più entusiasta per aver sentito nuove notizie di A&A, per aver saputo che (forse) esce qualcosa a fine mese oppure se per i titoli fighissimi che scegli per le tue storie!😀
    In ogni caso questa serie mi piace terribilmente, e affermo qui perché rimanga a perenne memoria che acquisterò ogni singolo volume non appena farà la sua comparsa sullo store di Amazon.it!😀

  6. Sì lo so che è un racconto breve però a me continua ad incuriosire tantissimo “lo specchio di Amunet”.
    E comunque a vedere tutti i tuoi progetti elencati qui per benino mi viene da dire “Mamma quanto lavoro!”
    Ma anche… “Quanta roba bella da leggere!”🙂

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...