strategie evolutive

ciò che non ci uccide ci lascia storpi e sanguinanti

Investigatori riuniti

2 commenti

Ho già chiacchierato in passato della Wordsworth Editions, casa editrice inglese che sta prosperando nonostante la crisi grazie ad un catalogo di classici e testi eccentrici venduti a prezzi popolari.
Materiale ormai di dominio pubblico, spesso introvabile in altre edizioni in cartaceo, e poi tutti i classici* .
Wordsworth è il mio fornitore di base quando ho voglia di un po’ di Charles Dickens in cartaceo.

La collana Tales of Mystery and the Supernatural costituisce una buona base per una biblioteca minima dei classici – Montague Rhodes James, Sheridan Le Fanu, William Hope Hodgson, H.P. Lovecraft e Robert E Howard, ma anche autori meno frequentati dal pubblico del ventunesimo secolo – Oliver Onions, Edith Nesbit, Ernest Bramah, F. Marion Crawford.

E poi ci sono le antologie – raccolte tematiche con una selezione di lavori di autori diversi.

Ecco, ne ho qui due che compongono una perfetta coppia.

402856Shadows of Sherlock Holmes, curata da David Stuart Davies – esperto di narrativa popolare e sherlockiano DOC – è un simpatico volumino di 350 pagine che riunisce una ventina di storie poliziesche grossomodo contemporanee alle avventure del detective di Arthur Conan Doyle.
Andiamo indietro fino a Poe e Wilkie Collins, ed avanti fino a Sexton Blake, passando per la Baronessa Orczy, Anton Chekov, Grant Allen e una decina di altri autori dimenticati se non dai più incrollabili fan dell’investigazione delle origini.
E se è vero che un paio dei racconti sono più che noti – e compaiono qui per completezza – sono gli sconosciuti, a meritare una certa attenzione.

valentineblackveilIl volume di Davies si affianca con facilità all’altrettanto interessante The Black Veil & Other Tales of Supernatural Sleuths – una raccolta di storie di investigazione, sì, ma investigazione del sovrannaturale.
È Mark Valentine a curare le 250 pagine di questa antologia, che allinea ancora una volta autori molto noti – William Hope Hodgson, Arthur Machen – ad autori dimenticati (che l’ottima introduzione di Valentine ci aiuta a collocare).

Nulla di esageratamente complicato o sofisticato – solo due buone raccolte di storie tematicamente affini.
Ed è interessante vedere come il metodo investigativo “holmesiano” venga declinato in decine di modalità diverse, sia sul versante del puro poliziesco che su quello del sovrannaturale, reale o presunto (sì, ci sono anche investigazioni di false infestazioni).

Il tutto, in due bei paperback compatti con le loro copertine nere – per il prezzo di una pizza margherita.
Non male, vero?

———————————
* da anni mi dico che una scuola che volesse investire un centinaio di euro in volumi della Wordsworth potrebbe offrire una biblioteca di classici ai propri studenti.

Enhanced by Zemanta

Autore: Davide Mana

Paleontologist. By day, researcher, teacher and ecological statistics guru. By night, pulp fantasy author-publisher, translator and blogger. In the spare time, Orientalist Anonymous, guerilla cook.

2 thoughts on “Investigatori riuniti

  1. Mark Valentine, il curatore di “The Black Veil” è lui stesso un interessante scrittore di weird fiction.

  2. Bellissime antologie, mi fai sempre più desiderare di trasferirmi in Inghilterra.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...