strategie evolutive

ciò che non ci uccide ci lascia storpi e sanguinanti

Alle foci del fiume Gatto

5 commenti

51ji172kNvLVediamo…
Emma Bull, Will Shetterly, Gene Wolfe, Jane Yolen, John M. Ford, Kara Dalkey, Barry B. Longyear, Megan Lindholm, Nancy Kress, Patricia C. Wrede, Steven Brust, Nate Bucklin, Pamela Dean, Gregory Frost, Charles de Lint, Charles R. Saunders, Walter Jon Williams, Alan Moore e Bradley Denton.
Tutti in uno stesso libro.
O in cinque.

Liavek è un progetto di shared universe avviato nel 1985 e conclusosi nel 19901, e rappresenta uno dei due grandi universi condivisi degli anni ’802.

Triste riflettere su come siano passati venticinque anni.

836705La premessa della serie è molto semplice.
Sulla costa meridionale del Mare della Fortuna, alla foce del fiume Gatto, sorge la città di Liavek.
Calda, affollata, polo mercantile, luogo di strane magie.
La città è spazzata da venti caldi, affaciata sul desereto, popolata da personaggi coloriti, ricca di caffé e locali notturni, di botteghe, mercati e strade affollate.

Se la Lankhmar di Fritz Leiber è l’anti-Roma, allora Liavek è l’anti-Lankhmar.
Con la città delle diecimila brume, Liavek condivide la magia e la geografia fluida, ma non il clima, o il carattere generale.
51xmZ8yCE-LLankhmar nasconde i propri colori dietro cortine di nebbia e alte mura che circondano i palazzi dei nobili, Liavek mostra tutti i propri colori, e sono abbaglianti.

Si tratta di fantasy divertente, colorato, che non rimugina oscurità ma che affronta il caso, l’azzardo, la sorpresa. Niente eroi dolenti e brutalità, a Liavek – il Male, quando è presente, non è una forza irresistibile ma il frutto di scelte ed incidenti, e si può affrontare.
La maggior parte delle storie di Liavek non sono faccende in cui l’universo intero è in pericolo. Sono piuttosto piccole, sbrigative faccende locali. Non per questo si tratta di faccende trascurabili, o prive di importanza, o di fascino.

61MIl5IZkCL._SL500_SX301_BO1,204,203,200_Tutti, a Liavek, hanno un potere, chi più chi meno.
Si tratta della Fortuna, che dipende dal giorno della nascita, o di Magia, che oltre alla Fortuna mette in gioco anche la durata del travaglio al momento della nascita, è che è intrinsecamente legata con la vita dello stregone – si perde la Magia, si perde la vita.
Ma si tratta di poteri quantomai volatili, e una volta all’anno è necessario investirli in un oggetto, che funga da serbatoio.
Il potere è quindi una forma di valuta – ed ha una sua economia, attorno alla quale ruota molta della vita a Liavek.

La serie di antologie dedicte a Liavek, tutte editate da Emma Bull e Will Shetterly, venne pubblicata da Ace Books, ed è oggi molto ambita dai collezionisti.
Si tratta di un fantasy orientaleggiante ed esotico, talvolta vagamente elisabettiano, moderno, letterario ma mai pomposo, che offre una varietà ed una diversità straordinarie.
cover_04_aSiamo ancora, per lo meno all’inizio della serie, in quella fase di interregno in cui il fantasy si sta codificando su alcuni modelli standard, ma esiste ancora – sia nei piani dei grandi editori che nei gusti del pubblico, ampio spazio di manovra.
Liavek cambia le carte in tavola, e si offre come palestra per una squadra di autori incredibilmente diversi.
Ed è curioso, se ci si pensa, che oggi molti si lacerino le vesti chiedendo più diversità e più pluralismo nella narrativa fantastica.
Forse, basterebbe guardare al vecchio catalogo, e imparare da ciò che si faceva prima che tutto si cristallizzasse.


  1. ma recentemente ci sono stati accenni di ripresa, con ristampe e l’uscita di nuovo materiale. 
  2. l’altro è, naturalmente, Thieves’ World

Autore: Davide Mana

Paleontologist. By day, researcher, teacher and ecological statistics guru. By night, pulp fantasy author-publisher, translator and blogger. In the spare time, Orientalist Anonymous, guerilla cook.

5 thoughts on “Alle foci del fiume Gatto

  1. Davide, qualcosa di simile, nella struttura, alla saga delle Wild cards di G. Martin?

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...