strategie evolutive

ciò che non ci uccide ci lascia storpi e sanguinanti

Il Grand Master a C.J. Cherryh

4 commenti

Cherryh-StokesCi sono autori dei quali abbiamo letto così tanti libri e racconti, e articoli, che paiono persone di famiglia.
Siamo cresciuti con loro.
È stato quindi con vero piacere che ho saputo,nei giorni passati, che C.J. Cherryh è stata insignita del Damon Knight Grand Master dalla Science Fiction Writers of America.
Ed era anche ora, come hanno osservato alcuni.

Fra gli autori ai quali era stato precedentemente assegnato il titolo, ricordiamo Gene Wolfe, Anne McCaffrey, Ursula K. LeGuin, Isaac Asimov, Ray Bradbury, Joe Haldeman, P.J. Farmer, Fritz Leiber, Michael Moorcock.
Un’ottima compagnia, insomma.

C.J. Cherryh è stata probabilmente la prima autrice di fantascienza che io abbia letto – in un’epoca in cui ancora i fan nazionali storcevano il naso all’idea che delle femmine scrivessero fantascienza1.
Il ciclo di Morgaine2 rimane una delle mie serie preferite.
Poi vennero Downbelow Station – in italiano, La Lega dei Mondi Ribelli – Brothers of Earth, e il ciclo di Faded Sun.
E poi tutto il resto.
C.J. Cherryh è stata pubblicata con una certa cura in italiano, fra gli anni ’80 e ’90, solo per venire successivamente dimenticata come è capitato a tanti altri autori.
Alcuni titoli uscirono in collane improbabili che durarono la vita di una farfalla.

cherryh-morgaine

L’opera della Cherryh è sempre stata scientificamente solida, concettualmente stimolante, e spesso “politica” nel senso migliore del termine. La sua scrittura ha sempre mantenuto un livello piuttosto alto. Non c’è nulla di medio nello stile della Cherryh.
Certo, questo ha talvolta allontanato i lettori (e fatto dannare i traduttori, immagino) per l’abitudine dell’autrice di precipitare i lettori in media res, insieme con la sua propensione per la cosiddetta terza persona profonda3.
Cherryh è anche una degli autori dai quali mi piacerebbe poter dire di aver imparato qualcosa.

quote-it-is-perfectly-okay-to-write-garbage-as-long-as-you-edit-brilliantly-c-j-cherryh-44-70-24

Ed ora, questo premio, mi fa venir voglia di riprendere in mano il catalogo, ed ordinare da Amazon i titoli che mi mancano, e che nel corso degli anni sono rimasti indietro.
Il catalogo di C.J. Cherryh è enorme.
La prolificità non è mai stata lesiva della qualità, d’altra parte.

E ora che ci penso, qui sul mio Kindle ho un romanzo tradotto da C.J. Cherryh – dal francese.
Cancelliamo i precedenti piani per la serata.


  1. abbiamo già citato in passato, credo, come molti appassionti di fantascienza italiani (e non) mostrino una incomprensibile paura per qualunque cosa venisse considerata “il futuro” ai tempi di Giulio Verne. 
  2. la serie venne opzionata per farne dei film, nel 2013, ma da allora non se ne è saputo più nulla. Se si tratti di un peccato o di una fortuna… ah, lasciamo perdere. 
  3. lasciamo questo concetto allo studio ed approfondimento di coloro che usano espressioni come POV

Autore: Davide Mana

Paleontologist. By day, researcher, teacher and ecological statistics guru. By night, pulp fantasy author-publisher, translator and blogger. In the spare time, Orientalist Anonymous, guerilla cook.

4 thoughts on “Il Grand Master a C.J. Cherryh

  1. Il mio preferito resta Faded Sun, ma anche le altre cose sono molto, molto solide

  2. Ma non si vive di solo usato, caro Davide.

    Personalmente sono felice di potermi rileggere City (appena tornato in edicola nella versione completa…) del grande Clifford D. Simak, però sarebbe anche il caso di tornare a ripubblicare anche gli “altri”! Ed il mio è soltanto un esempio, si badi bene.

    Non basta saper leggere in lingua originale, servono anche editori illuminati, persone che nel nostro paese sembrano essersi estinti…

    Pace profonda nell’onda che corre

  3. Come dicevo, ci sono tutti i libri che la Cherryh ha pubblicato negli ultimi quindici/vent’anni che nessuno ha pensato di tradurre. Ed è solo un esempio – Simak è morto, ci sono tanti altri autori vivi e vegeti che il nostro paese ha deciso di seppellire prematuramente.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...