strategie evolutive

ciò che non ci uccide ci lascia storpi e sanguinanti

Tre saggi per la Terra – i titoli inglesi

12 commenti

logoQuindi, si diceva, Settimana del Pianeta Terra, tre saggi in italiano, e tre in inglese.
A voi la scelta dei due titoli che verranno recensiti tra il 16 ed il 23 di Ottobre.

E visti i titoli in italiano, proviamo coi titoli in inglese.
Che magari vi interessano di meno, ma chissà.
A questo giro io mi giocherei…

51fec4gkqml-_sx328_bo1204203200_Vanished Ocean, di Dorrin Stow – ovvero la storia della Tetide, l’oceano scomparso che ha modellato tanto il passato profondo della terra quanto la sua storia recente. Un tema che mi è caro, perché, io su una piccola porzione della Tetide ci ho fatto la tesi di laurea.

Annals of the Former World, di John McPhee – sarei tentato di definirlo il miglior saggio geologico mai pubblicato. Letto vent’anni or sono quando esisteva ancora sotto forma di 4 volumi, questo è un peso massimo che ha vinto il Premio Pulitzer. Cosa c’è dentro? Tutto.

Animate Earth, di Stephan Harding – l’outsider in questa corsa, illavoro di Harding del 2006 aggiorna ed espande l’originaria “Ipotesi Gaia” di James Lovelock, ed è uno di quei saggi che promuovono una visione globale del sistema Terra. Direi che ci sta.

Anche in questo caso, la votazione è aperta e resterà aperta fino al 3 di Ottobre.
Qui sotto trovate il gizmo per votare.

Opinioni e consigli, come sempre, nei commenti, grazie.
Mi interesserebbe in maniera particolare sapere perché avete votato un titolo anziché gli altri.

Autore: Davide Mana

Paleontologist. By day, researcher, teacher and ecological statistics guru. By night, pulp fantasy author-publisher, translator and blogger. In the spare time, Orientalist Anonymous, guerilla cook.

12 thoughts on “Tre saggi per la Terra – i titoli inglesi

  1. Io ho votato il libro di McPhee perché sono una neofita e, quando non conosco un argomento, mi piace buttarmi su un bel librone che contenga tutto o quasi🙂

    • Il libro di McPhee è certamente un classico – ed è probabilmente il più popolare testo sulla geologia fra chi la geologia la pratica professionalmente.
      Sono quelle 800 pagine che vanno via in un attimo😉

  2. tutti interessanti, ma la mia preferenza va alla tetide. Sono sicuro che ne viene fuori qualcosa di interessante

  3. Sicuramente il primo…. mi ha sempre affascinato l’argomento, e non garantisco, ma potrei pure leggerlo tutto, nonostante la fatica…

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...