strategie evolutive

ciò che non ci uccide ci lascia storpi e sanguinanti

Flessibilità

6 commenti

Rapido post per rassicurare gli assidui lettori di strategie evolutive che, nonostante tutti i segnali che forse avrete colto, come osservò Mark Twain…

mark_twain_death_592

Cosa sto facendo in questi giorni?
Scrivo.
Questa faccenda dello scrittore freelance, nel bene e nel male, mi sta pagando i conti.
Attualmente sul piatto (ammesso che vi possa interessare)
. un romanzo che devo chiudere assolutamente entro ieri (o magari ieri l’altro)
. una novella o romanzo breve ambientato qui in Astigianistan, e che è stata venduta con la tag line “come Dan Brown, ma meno intellettuale”
. due racconti di fantascienza da chiudere entro dicembre
. materiale per giochi di ruolo assortiti
. articoli per un paio di portali e riviste online1

E sto curando due antologie e una intera collana.
In questo modo riuscirò (forse) a pagare la bolletta della luce arretrata – quella con sopra anche il Canone RAI, che proprio non ce la facevo (o pagavo quella o mangiavo).

selection_042Nel tempo libero – perché se non ci si ritaglia uno straccio di tempo libero si impazzisce – mi sono letto il tragico ed illuminante Closing the Deal on Your Terms di Kristin Kathryn Rusch. Un volume interamente dedicato alle questioni contrattuali per chi scrive.
Interessante.
E che mi ha causato non pochi dubbi su un paio di contratti firmati a suo tempo.

51xos0uxqyl-_sy346_E mi rendo conto che questo è il secondo libro della Rusch del quale parlo in capo a pochi giorni, e a questo punto posso segnalarne anche un terzo, letto l’anno passato e diventato prepotentemente utile2 nei mesi scorsi: The Freelancer’s Survival Guide, che in ebook costa 9 dollari e 99 cent e li vale tutti.
Perché invece di concentrarsi solo su una questione, copre tutte le necessità di una persona che – consapevolmente – decida di mettersi a scrivere per guadagnarsi da vivere.

Perché la cosa curiosa è questa: io alla fine ho studiato tutta la vita per fare il geologo.
Poi, dopo la laurea, ho scoperto che un interesse tangenziale sviluppato durante il mio lavoro di tesi poteva darmi di che vivere – e mi sono messo a fare il guru della statistica ambientale, studiandomi la materia da autodidatta e seguendo corsi ad hoc per aggiornarmi il più in fretta possibile.
Ma ora a quanto pare sono uno scrittore freelance, con le sue brave lettere d’incarico e i suoi contratti – e quindi tocca tornare a scuola, scoprire le buone pratice, mettere assieme gli strumenti necessari.
E non è poi così spiacevole.

Ah, ma dicevo, la cosa curiosa…
La cosa curiosa è che nel resto dell’universo la chiamano flessibilità, qui da noi dicono non è stato capace di trovarsi un lavoro stabile.
E scuotono la testa.
Che strano paese siamo, vero?

go-to-heaven-for-climate-hell-for-company-mark-twain-quote-poster


  1. E no, non mi sono scordato del racconto su Pavese e Fenoglio. 
  2. sì, lo so, non si dice – fatemi causa. 

Autore: Davide Mana

Paleontologist. By day, researcher, teacher and ecological statistics guru. By night, pulp fantasy author-publisher, translator and blogger. In the spare time, Orientalist Anonymous, guerilla cook.

6 thoughts on “Flessibilità

  1. Io non sono un freelance, quindi posso solo dire: buon lavoro!

  2. Beh, è evidente che si usi una termine diverso! Nel dizionario di lingua italiana la voce “flessibilità” è già occupata dalla definizione “capacità di piegarsi permettendo così al datore di lavoro di esercitare il suo jus primae noctis”…😀
    Oh, io il racconto su Pavese e Fenoglio lo aspetto per davvero *_*

  3. Eh eh eh… Dice bene lo psicopompo, qui da noi la flessibilità va solo subìta. Essere flessibile di propria scelta è malvisto.
    Saltando di palo in frasca. Volevo chiederti una cosa: mi pareva di aver capito, che ti stavi occupando, per conto di Acheron, dell’edizione italiana di Ebrei contro zombi. O sbaglio? Se si, hai mica una vaga idea per quando è prevista l’uscita dell’antologia? Ovviamente se puoi sbilanciarti in proposito.
    Un saluto
    ale

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...