strategie evolutive

ciò che non ci uccide ci lascia storpi e sanguinanti

42000 parole in 7 giorni: giorno 3

Lascia un commento

È andata anche questa, e le ultime 500 parole sono statele più difficili.
Inparte perché sono stato distratto, quando mi è stato rivelato che era possibile, investendo ben 13.75 euro, avere sul mio hard disk tutto Bloom County.

Un po’ perché è stata una giornata particolarmente pesante (e domani lo sarà altrettanto) e la pioggia invoglia più a dormire che a scrivere.
Un po’ perché 5000 parole cominciano ad essere tante.

Ma è qui che la struttura 3000 + 4000 + 5000 funziona – perché se è vero che 5000 parole sono una bella legnata, è anche vero che ce ne sono 7000 già scritte sulle quali costruire.
Il target sono 12.000 parole, poco più che un quarto della storia.
È ora di cominciare a guardare alla struttura generale, perché nella prossima sessione, quella da 6000, passeremo per il punto che demarca il primo terzo della storia.

Ora che voi sottoscriviate il modello strutturale in tre capitoli/atti che piace tanto a quelli che citano Campbell (Joseph, non John W.) senza averlo letto, o che voi preferiate la formula di Lester Dent, resta il fatto che da qualche parte fra le 12.000 e le 18.000 parole in una storia di 42.000 parole si arriva al primo punto di svolta.
I pezzi sono tutti sulla scacchiera, la strategia è delineata.
Da qui in avanti si tratta solo di mantenere il sangue freddo e nons acrificare pezzi inutilmente.
Inizia la parte centrale della partita – la più difficile da prevedere, anche per i manuali di scacchi.

official-chess-game-rules_59dff0b23a3af9cf_2NuqNzKYQbqKFRToBIkSBQ

E in effetti la svolta è iniziata stasera, per Better Never Told, e Rose – della quale ora sappiamo tutto quello che c’è da sapere o quasi – si è ritrovata a dover fare a breve una scelta.
E noi sappiamo che scelta farà, perché sappiamo che tipo è, sappiamo da dove viene.

Anche questa sera ho sforato un pochino, ma nontanto, per cui attualmente il wordcount è 12515 parole – una scena intera come bonus, che potrebbe salvarmi in caso “arrivassi corto” domani o nei prossimi giorni.

Ma noncredo che succederà.
E intanto ho trovato dei beta reader, per cui stiamo già pensando alla fase di preparazione alla pubblicazione.
Prossimo passo, fareuna copertina.

Nota a margine, le 5020 parole di stasera le ho scritte senza accompagnamento musicale.
Il che forse significa che sono abbastanza focalizzato sulla storia.
Speriamo che duri.

Annunci

Autore: Davide Mana

Paleontologist. By day, researcher, teacher and ecological statistics guru. By night, pulp fantasy author-publisher, translator and blogger. In the spare time, Orientalist Anonymous, guerilla cook.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...