strategie evolutive

ciò che non ci uccide ci lascia storpi e sanguinanti

Col vento

7 commenti

Questo post arriva sul mio blog attraverso una connessione radio a 20Mb.
Ci sono voluti quattro mesi, da quando i miei amici hanno organizzato una cordata per finanziarmi una connessione a internet decente, e finalmente abbiamo trovato un provider onesto che copre anche i più oscuri recessi della Valle Belbo, il Triangolo delle Bermuda dell’Astigianistan.

Tre ore fa, un tecnico gentilissimo è venuto a casa nostra, ha montato una parabola e un modem Fritz, e ci ha dato cordialmente il benvenuto nel ventunesimo secolo.

Seguiranno comunicati, piani, progetti e idee.
Perché questo dovrà diventare uno strumento di lavoro – e in fretta.
Ma per ora, ancora una volta, devo un ringraziamento ai migliori amici che si possano desiderare:

Giuseppe Tararà
Giuseppe Virzì
Giordano Efrondini
Alessandro Mana
Domenico Attianese
Angelo Sommobuta Cavallaro
Germano Hell Greco
Alessandro Girola
Gianluca Santini
Arcangelo Scattaglia
Bruno Bacelli
Angelo Benuzzi
Flavia Federico
Lucia Patrizi
Gemma Tanzini
Valentina Coscia
Massimo Mazzoni
Marina Belli
Marco Siena Contastelle
Cristiano Pugno
Silvia Pilly Von Bussen

Ah, già…

 

eolo (1)

Il nostro nuovo provider si chiama Eolo, e fin qui si è dimostrato una meraviglia di economicità, cortesia e competenza.
E sì, ci staremo attenti, perché la storia di Ulisse ce la ricordiamo bene.

Ma in questo momento le lucine lampeggiano, i bit fluiscono e noi

SIAMO TORNATI

… ora ci sarà di che divertirsi…

Annunci

Autore: Davide Mana

Paleontologist. By day, researcher, teacher and ecological statistics guru. By night, pulp fantasy author-publisher, translator and blogger. In the spare time, Orientalist Anonymous, guerilla cook.

7 thoughts on “Col vento

  1. Siano lodati gli dei delle connessioni… e i tuoi amici, ovviamente!
    Buon lavoro, studio e magari, anche svago 😉

  2. Sono Felice per te.
    Qui, nell’infelice pianura, il rimpallo fra vecchio e nuovo fornitore di ADSL
    mi ha messo in ginocchio, più di quanto lo fossi all’inizio.

    Eolo, hai detto…
    Quasi quasi…

    Pace profonda nell’onda che corre

  3. Evvai di bit in movimento! spero che la cosa comporti una bella svolta da ogni punto di vista!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...