strategie evolutive

ciò che non ci uccide ci lascia storpi e sanguinanti

Amazon & Gumroad

14 commenti

Un rapidissimo sondaggio.
Mi è stato fatto notare che spesso gli ebook acquistatio su Amazon, anche se privi di DRM, possono dare delle difficoltà se convertiti e caricati su lettori che non siano Kindle.
Ora, la maggior parte dei miei ebook sono DRM-free e non sono in esclusiva con Amazon, e quindi non sarebbe per me un problema renderli disponibili su una diversa piattaforma.
Pensavo in particolare a Gumroad, che mi permetterebbe di vendere in un unico pacchetto – e allo stesso prezzo di Amazon – mobi, epub e pdf.
Ammesso che la cosa interessi, potrei cominciare con le prossime uscite, e intanto rivedere/riconvertire e caricare i vecchi titoli.
Ma la cosa interessa?
Ditemi voi.

Autore: Davide Mana

Paleontologist. By day, researcher, teacher and ecological statistics guru. By night, pulp fantasy author-publisher, translator and blogger. In the spare time, Orientalist Anonymous, guerilla cook.

14 thoughts on “Amazon & Gumroad

  1. Io non ho ancora iniziato a comprare ebook e dunque non faccio granché testo, ma immagino che tutto ciò che possa ampliare il parco lettori sia molto chic. Forse potresti anche chiedere quali tuoi titoli siano più appetibili per quest’operazione 😉

  2. Io li ho sempre convertiti in EPUB con Calibre e non ho mai avuto problemi di alcun tipo. Se fossero disponibili in EPUB nativamente sarebbe un ulteriore bonus, ma comunque per me non indispensabile.

  3. Io non ho votato (la prima volta in vita mia! :D)… Principalmente la penso così:
    Come il conte Gracula, sono d’accordo sul fatto che ogni idea capace di raggiungere un numero maggiore di lettori sia utile alla causa… Tuttavia, da quando ho un ottimo Kindle Paperwhite (preso anni fa in offerta, era uscito da poco), compro ebook quasi solo da Amazon (it o com, poco importa) e il formato .mobi è ottimo per la lettura sul dispositivo, nonché sullo smartphone con applicazione Kindle.
    Quindi in sostanza io ti consiglierei questo: quanto ti “costa”, in termini di tempo, pensiero, fatica, ecc. piazzare i tuoi ebook anche su questa seconda piattaforma? Se la risposta è “praticamente nulla”, allora ovviamente consiglio di farlo, altrimenti forse rischia di essere uno sbattimento che porta poco profitto.
    Oltretutto a me Calibre non ha mai dato problemi… Ma questo è davvero insondabile.
    Spero di non essere stato prolisso o antipatico, fino ad ora mi sono goduto tutti i tuoi libri con grandissimo piacere, e continuerò a farlo su ogni piattaforma possibile! 😀

    • Io credo che i problemi possano derivare dai nuovi formati utilizzati da Amazon.
      Coi prossimi titoli, credo non sarà una spesa di tempo significativa creare anche epub e pdf, e quindi credo ci proverò. Riconvertire i vecchi titoli è una cosa un po’ più noiosa, e quindi per quello, se non altro, me la prenderò comoda.
      Grazie per le tue osservazioni, comunque, anche se non hai votato 😛

  4. Esiste un programma a linea di comando per Linux chiamato ‘Pandoc’. Non so se lo conosci, ma consente la creazione e la conversione tra svariati formati, tra cui anche EPUB, MOBI e PDF. Io l’ho usato per creare documenti semplici nei formati PDF ed EPUB, partendo da un testo base scritto in Markdown (è un semplice file di testo che utilizza alcuni caratteri per una basilare formattazione del testo). Non so se l’utilizzo si può conciliare al tuo flusso di lavoro e agli strumenti che eventualmente già utilizzi, però consente la creazione di documenti in diversi formati con poco sforzo.
    È attivamente sviluppato e vedi un po’ te se fa al caso tuo: https://pandoc.org/

  5. Chiedo venia. Solo ora, verificando sul sito al volo, mi sono accorto che Pandoc non converte in MOBI, occorre passare da KindleGen. Forse allora il suo utilizzo non è più molto conveniente

  6. Io non ho votato, anche perchè non ho mai avuto problemi e mi son sempre goduta i tuoi libri. Ma condivido quanto già detto: valuta quanto ti costa avere un’altra piattaforma, in termini di tempo e di fatica, visto che le cose da fare non ti mancano. In ogni caso, buona domenica, e buon proseguimento!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.