strategie evolutive

ciò che non ci uccide ci lascia storpi e sanguinanti

Il corso di self-publishing di strategie evolutive

11 commenti

Ne ho accennato nei giorni passati, ho detto che l’avrei fatto, ho ricevuto un inaspettato supporto da un sacco di persone, per cui è arrivato il momento di presentare il mio corso di self-publishing1. Per cercare studenti, naturalmente, ma anche per sentire l’opinione di chi legge il mio blog.
I commenti sono aperti.

stratevol self

Il corso online di self-publishing si articola in quattro lezioni totali, una lezione a settimana. Ogni lezione è in due parti, come spiegato più sotto.
Il corso comincia l’8 di Gennaio del 2018.

Con una settantina di ebook autopubblicati e due anni di bollette pagate (magari in ritardo, ma pagate) coi miei ebook, credo di avere qualche esperienza da poter condividere.
Ma mi appoggerò anche ad altri – e offrirò le loro risposte alle mie domande relative a marketing, editing, pubblicazioni cartacee, utilizzo dei social… perché è sempre meglio sentire più opinioni e avere un certo numero di opzioni aperte.

Detto ciò, gli argomenti coperti nel corso includono

. Self-publishing vs editoria tradizionale, una analisi costi/benefici
. Saggistica e/o narrativa
. Le piattaforme di distribuzione: Amazon e gli altri
. Formati e mercati
. Struttura generale di un libro vs struttura di un ebook
. Il processo di produzione di un ebook
. Il processo di produzione di un cartaceo
. Servizi di produzione di libri cartacei a confronto
. Software utili
. Chi si occupa di Copertine, Editing & Marketing?
. Principi pratici per l’uso di Calibre
. Criteri di formattazione
. La Maledetta Sinossi
. Self-Marketing sui social media
. Recensioni & Buone pratiche

Ogni lezione si compone di
. una parte testuale, in Google Classroom, consultabile online o scaricabile per l’utilizzo offline.
. una parte live, con domande e risposte e discussione, mediante Google Hangouts in data da concordare fra i partecipanti.

Come potete vedere dal programma, saranno lezioni piuttosto corpose – ma avremo una settimana per digerire ciascuna.
Il taglio sarà assolutamente pratico – mi piacerebbe che i partecipanti iniziassero il corso col loro testo in doc (o quel che è) e arrivassero alla fine con l’ebook pronto per la pubblicazione, il cartaceo in lavorazione se quello è ciò che desiderano, e con anche un abbozzo di campagna di marketing a portata di mano.

Il costo del corso è di 75 euro tutto compreso – le 4 lezioni, le sessioni live e il materiale di riferimento.

C’è però un’offerta speciale per i primi cinque iscritti:
. sconto del 20% – tutto compreso a 60 euro
. una lezione extra, privata, in forma di sessione live one-on-one di circa un’ora (via Hangouts, Skype o telefono cellulare, quello che preferite) per rispondere alle domande e discutere progetti e problemi dei singoli partecipanti.

Il link per l’iscrizione andrà online il primo di Dicembre.
Domande, opinioni e suggerimenti sono naturalmente bene accetti – e i commenti sono aperti come sempre.


  1. volevo anche dargli un titolo figo, tipo non so Come autopubblicarsi e vivere felici, ma non so, ditemi voi… Io sono abituato a corsi accademici, per i quali il titolo descrive il contenuto senza svolazzi. 

Autore: Davide Mana

Paleontologist. By day, researcher, teacher and ecological statistics guru. By night, pulp fantasy author-publisher, translator and blogger. In the spare time, Orientalist Anonymous, guerilla cook.

11 thoughts on “Il corso di self-publishing di strategie evolutive

  1. Un titolo senza svolazzi è meglio, a meno che non ti venga un’idea a effetto davvero strepitosa… non so, Corso di sopravvivenza all’autopubblicazione per sognatori cronici (oggi col 50% di pragmatismo in più!)
    Il rischio è quello di esagerare…

  2. A me l’idea di un titolo particolare e sagace non dispiace affatto… Ma sono d’accordo con Gracula, in assenza di idee geniali less is more. E non ho idee geniali da proporre. 😀

  3. Io sono per la semplicità nei titoli 🙂 Qualcosa tipo “Self-publishing [o autopubblicazione?] per principianti”. Stile “Self-publishing 101”, all’americana.

    Gli argomenti che tratterai e l’approccio delle lezioni mi sembrano molto interessanti. Ho solo un dubbio: come mai “Chi si occupa di Copertine, Editing & Marketing?” (sempre che l’elenco sia in ordine cronologico!) verrà affrontato così in là? Personalmente, io penso che sarebbe un discorso da affrontare prima delle piattaforme di distribuzione, soprattutto negli aspetti di copertina e editing. In fondo sono passaggi che, generalmente, si affrontano prima di distribuire il libro.
    E un’ultima domanda: con self-marketing intendi una sorta di personal branding? O è un’ulteriore sfumatura? (Sono una neofita nell’ambito e quindi sto ancora imparando a muovermi nella terminologia)

    • L’ordine è solo indicativo, ma obbligatoriamente ci saranno cose che affronteremo prima, e cose che affronteremo dopo – le quattro lezioni hanno una unità tematica, non cronologica.
      Con self-marketing intendo quelle attività di promozione che l’autore può fare da sé senza appoggiarsi ad altri. E anche queste, se vogliamo, iniziano PRIMA di pubblicare.

      • Grazie per le precisazioni; senz’altro molte attività di marketing cominciano prima di pubblicare (e continuano dopo).
        Ah, tra l’altro ho dimenticato di scriverlo prima, ma penso che offrire anche risposte e interventi di vari altri professionisti sia un’ottima scelta. Avere vari punti di vista è sempre un punto in più per un corso 🙂

  4. A proposito di titoli accademici, il corso di lingua hindi della mia facoltà aveva il sottotitolo “Come scrivere in devanagari e fare sogni sereni”. Anche se forse era la mia facoltà a non essere molto accademica.

  5. Capito qui grazie a un amico che ha condiviso la pagina con la presentazione del corso. Ho un manoscritto finito, ma non pronto (perché manca, primo fra tutti, l’editing). Ho già contattato vari editor per preventivi, scegliendo poi, non senza dubbi, la persona con la quale lavorerò, e ho per fortuna chi possa realizzare la copertina e occuparsi di impaginare il testo.
    Il marketing mi spaventa: non ho altri fondi e me ne dovrò necessariamente occupare in prima persona.
    In realtà non ho neppure deciso se tentare la strada dell’autopubblicazione – mi stuzzica l’idea, lo ammetto – o orientarmi verso la pubblicazione tradizionale, sempre che qualche editore si dimostri interessato. Mi prenderò senz’altro il tempo per decidere e valuterò se frequentare questo corso, anche se temo che sarò poco presente nelle live e dovrò “accontentarmi” del materiale fruibile off line.
    In tutti i casi: bella iniziativa!

    • Grazie.
      Io non credo di avere la formula magica, ma ci sono un sacco di cose che ho imparato sulla mia pelle, e ad un bel corso online, seguito due o tre anni addietro, intitolato “Come pubblicare quando si è spiantati”.
      I soldi sono un problema, ma non forse così enorme.
      Se parteciperai mi farà piacere. Altrimenti, spero che in giro per il mio blog tu possa magari trovare qualche idea.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.