strategie evolutive

ciò che non ci uccide ci lascia storpi e sanguinanti

Ursula K. Le Guin

10 commenti

È stata confermata da pochi minuti, mentre scrivo queste righe, la scomparsa, all’età di 88 ani, di Ursula K. Le Guin, una delle autrici che hanno fatto di più per definire e nobilitare la narrativa d’immaginazione.

leguin-main1

Se vi devo spiegare chi sia e cosa abbia fatto, siete nel posto sbagliato. Ci penseranno altri, comunque, a sviscerare i perché e i percome di Ursula K. Le Guin e della sua opera.
Poi torneranno a parlare di fantasy ignorante e di fantasy di menare.
Perché hanno vinto loro, e noi possiamo solo restare nascosti nelle nostre soffitte.

Selection_999(026)Io non sono mai stato un grandissimo fan di Ursula K. Le Guin – preferivo di gran lunga la sua saggistica alla sua narrativa.
Il suo lavoro che mi è rimasto più impresso è certamente Il Mondo di Rocannon, la prima sua cosa che io abbia letto.

Perché “la Le Guin” era comunque un’autrice da leggere, e dalla quale imparare.
Anche se non ci piaceva, anche se ci prendeva in contropiede, anche se metteva in crisi le nostre convinzioni.
Era per quello che la leggevamo.

Si sentirà la mancanza della lucidità di analisi, della cultura e della coerenza di Ursula K. Le Guin negli anni a venire. Ma ci rimangono i suoi lavori, ammesso che ci venga concesso di leggerli.

Autore: Davide Mana

Paleontologist. By day, researcher, teacher and ecological statistics guru. By night, pulp fantasy author-publisher, translator and blogger. In the spare time, Orientalist Anonymous, guerilla cook.

10 thoughts on “Ursula K. Le Guin

  1. Un altro pezzo della mia giovinezza che se ne va…..

  2. Bellissime parole, sono assolutamente d’accordo.

  3. Di suo ho potuto leggere solo il ciclo di Eartsea, che mi è piaciuto molto, e la trascrizione di un suo discorso recente.
    Credo che Mondadori abbia pubblicato qualcosa di fantascienza… e poi nulla più.
    Un’autrice piuttosto trascurata dai nostri editori – purtroppo è in buona compagnia…

  4. Per chi legge in inglese (peraltro consigliato nel caso della Le Guin, ha una prosa meravigliosa), Library of America ha già pubblicato due corpose raccolte: The Hainish Novels and Stories e The Orsinian Tales.
    Cari… ma completi e ci sto facendo un pensiero serio, anche se ho già tutto in inglese/italiano.
    Ovviamente non credo che in italiano vedremo mai un Meridiano della Le Guin, ma almeno in originale c’è già

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.