strategie evolutive

ciò che non ci uccide ci lascia storpi e sanguinanti

12000 parole su qualcosa di nuovo

2 commenti

Avevo promesso ai miei supporter su Patreon una nuova storia, una novelette di 12.000 parole per festeggiare il raggiungimento della quota di 100 dollari al mese.
L’abbiamo raggiunta, e così ho chiesto ai miei supporter che genere di storia volessero.

E così pare che scriverò una novelette da 12.000 parole, di genere sword & sorcery, e non collegata a nessuna delle mie serie in corso. Qualcosa di completamente diverso, in altre parole.

tumblr_n4g7ahya8o1sb6iwko1_1280

Il che mi piace molto, perché l’occasione per uscire dalla propria confort zone è sempre la benvenuta, e perché sento fortissima la necessità di stiracchiarmi un poco dopo un inverno passato a scrivere (prevalentemente) su commissione.

Al momento, mi prenderò il resto della settimana per pesare le mie opzioni.
Fra le possibilità, un fantasy preistorico, a metà strada fra lo Hok the Mighty di Manly Wade Wellman e il Thongor di Lin Carter, o una vecchia proposta che venne rifiutata dall’editore ma che a me ancora piace, su dei pirati volanti che surfano sulle tempeste nei cieli dell’Europa del 18° secolo. O qualcosa del genere.
Staremo a vedere.
Non importa cosa sceglierò, i miei supporter su Patreon riceveranno una storia di 12.000 parole, in Italiano e in Inglese, più post più o meno regolari sui lavori inc orso – delineature, dialoghi tagliati, schede dei personaggi, annotazioni sul worldbuilding e quant’altro.
Si comincia lunedì.

Annunci

Autore: Davide Mana

Paleontologist. By day, researcher, teacher and ecological statistics guru. By night, pulp fantasy author-publisher, translator and blogger. In the spare time, Orientalist Anonymous, guerilla cook.

2 thoughts on “12000 parole su qualcosa di nuovo

  1. Purtroppo devo confessare che la mia presenza piuttosto saltuaria in questa parte della blogosfera mi ha lasciato decisamente poco aggiornato sulle tue fatiche letterarie…

    È disponibile da qualche parte un elenco più o meno recente di ciò che hai scritto/scrivi? E oltre alla narrativa, ti continui anche a dedicare alla saggistica? Gli agili volumetti dedicati ai “cialtroni” nella storia e nella scienza erano decisamente interessanti e divertenti.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.