strategie evolutive

ciò che non ci uccide ci lascia storpi e sanguinanti

La Diavolessa coi Capelli Bianchi

Lascia un commento

Ho appena postato sulla mia pagina Patreon una storia di 4000 parole, per tutti i membri della Five Bucks Brigade1. Oggi ho caricato la versione in inglese, e quella in italiano andrà su domani, tempo di tradurla.
La storia si intitola The Demoness with White Hair.

Come ho spiegato altrove, è cominciato tutto con un testo di 500 parole che ho scritto come “provino” per partecipare alle selezioni per un lavoro come autore freelance. Non è che abbia troppe speranze per le selezioni, ma quel brano mi piaceva, ed è anche piaciuto ad altri.
Mi hanno paragonato ad Harold Lamb, nientemeno.
E così, appena ho finito di pavoneggiarmi coi miei amici, ho deciso di ampliare questa vignetta, e fare qualcosa di un po’ più consistente con il setting appena abbozzato.
E l’ho fatto.

Perciò, se volete leggere la mia storia, dovrete entrare a far parte della Five Bucks Brigade2 o sperare e aspettare che io la venda ad una rivista, cosa che intendo fare. Ma sarà una rivista straniera. Niente edizione in italiano, fuori da Patreon. Ma comunque, per solleticare la vostra curiosità, ecco qualche nota minima sull’ambientazione e sui personaggi.

La nostra storia si svolge in un posto ai piedi de la Dimora delle Nevi, non-proprio-l’Himalaya che si erge sul confine fra Gurkani, che sarebbe non-esattamente-l’India-dei-Mughal e il Regno di Mezzo, che è non-proprio-la-Cina-dei-Tang. Per questo motivo, la serie ha il titolo generico di Storie della Frontiera.

himalayas

Attualmente il Regno di Mezzo è in fase di lenta penetrazione e conquista da parte dei Pindari, un’orda-non-esattamente-mongola, ma il commercio e le comunicazioni sono ancora aperte attraverso i passi della Dimora delle Nevi.
Gurkani è di fatto l’India dei Mughal con le targhe cambiate, ma con una differenza fondamentale: si tratta di un impero matriarcale, e le donne (fra le altre cose) servono nell’esercito della Rani.

great_mogul_and_his_court_returning_from_the_great_mosque_at_delhi_india_-_oil_painting_by_american_artist_edwin_lord_weeks

Il che ciporta a Sinda Sundari Sarpal, un ex ufficiale nell’esercito imperiale che, trovando l’atmosfera a corte poco salubre, ha deciso di spostarsi in una vallata sperduta fra le montagne e godersi la pensione – ha perduto un braccio servendo la sua imperatrice.
Ha perciò occupato una casa appena fuori un villaggio lungo una via commerciale, epassa le proprie giornate giocando partite a scacchi in solitaria. Ha anche un servitore, Yezna, un montanaro che ha servito sotto di lei nell’esercito e che prima di arruolarsi ha perduto la lingua in una non meglio specificata scappatella giovanile.

3898328_hollywood-spy-stunningly-epic-trailer-and_6f0cc57d_mE questa è la storia fin qui.
Nel primo racconto, durante una lunga notte d’inverno padrona Sinda dovrà vedersela con un’ospite inaspettata.

La scrittura è stata abbastanza spedita, e ho trovato le mie passate letture sull’India e sulla Via della Seta particolarmente utili – come ho trovato utili Google Translate e Wikipedia per i nomi e i termini in Punjabi, Tibetano e Cinese Tradizionale.
Ora che ho trovato la misura dei miei personaggi, i loro ritmi nel parlare e il tono e il linguaggio che intendo usare per le storie, spero di scriverne molte altre.
Come sono fortunati i miei supporter su Patreon, eh?
No, così, per dire…


  1. I miei supporter che mi finanziano con almeno 5 dollari al mese. 
  2. e beccarvi tutti gli altri racconti, le note, le anteprime, i dietro le quinte e le chiacchiere 

Autore: Davide Mana

Paleontologist. By day, researcher, teacher and ecological statistics guru. By night, pulp fantasy author-publisher, translator and blogger. In the spare time, Orientalist Anonymous, guerilla cook.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.