strategie evolutive

ciò che non ci uccide ci lascia storpi e sanguinanti

L’altra faccia del lifestyle

7 commenti

C’è molta gente, lo ripetiamo spesso, che vuole lo stile di vita e non il lavoro di scrittura. Non le lunghe ore alla tastiera, le mail di rifiuto e le trame che divagano e non arrivano da nessuna parte, ma piuttosto le interviste, le presentazioni e le sessioni autografi, il mescolarsi con la bella gente in luoghi esotici, le macchine veloci e il cibo da gourmet.

Alcuni di costoro probabilmente avrebbero invidiato il modo in cui ho passato la notte dello scorso sabato, seduto attorno a un tavolo in una pizzeria con un gruppo di scrittori, parlando (tra le altre cose) di aristocratici russi squilibrati, strani studenti portoghesi e delle copertine dei romanzi rosa.

Queste sono grandi opportunità, per trovare divertimento e istruzione, e buon cibo.
Quindi, sì, mi possono invidiare.
Ma c’è un rovescio della medaglia.

Questo inverno passato per me è stato difficile, da un punto di vista fisico. Ho scritto molto (ma non quanto volevo) e sono stato in grado di pagare le mie bollette e anche alcune spese impreviste. Ma il rovescio della medaglia è che ho trascorso la maggior parte del mio tempo rintanato a casa mia, seduto al mio PC, per ore, per giorni. Il clima rigido e il fatto che io viva in mezzo al nulla mi hanno impedito di fare le mie solite lunghe passeggiate e il risultato è stato che la mia salute ne ha sofferto.

E come conseguenza di ciò, ora sono in una brutta situazione e l’attività fisica tanto necessaria diventa più difficile da svolgere. Una specie di serpente che si morde la coda.

C’è qualcosa, che si accompagna allo stile di vita della scrittura, che di solito non fa parte del pacchetto immaginato da chi guarda questo lavoro dall’esterno: devi prenderti cura di te stesso e prendersi cura della tua salute, sia fisica che mentale.

Perché scrivere è un’attività solitaria, e se fisicamente ti trovi ad affrontare lunghe ore seduto al buio a battere a macchina, mentalmente potresti finire per sentirti depresso, isolato, infelice.

Quindi cosa dovremmo fare?

Ho trovato questa immagine, questo è un buon punto di partenza …

  • Camminare è l’esercizio perfetto. Fa bene alla salute e aiuta il cervello a sbloccare determinati circuiti e allevia lo stress. Fa anche bene all’immaginazione – ho avuto alcune delle mie migliori idee camminando.
  • Il riposo è essenziale. La privazione del sonno porta alla pazzia. E mentre “Sono lanciato, scriverò tutta la notte” può essere buono una volta ogni tanto, abbiamo bisogno delle nostre ore di sonno.
  • La meditazione, o anche solo un momento di quiete e relax durante il giorno, è anche una cosa che ti salva la vita, e il cervello in particolare. Anche solo trovarsi delle pause è molto utile: serve per alleviare i dolori alle mani e i dolori articolari e offre opportunità per brevi passeggiate o altre attività.
  • Frutta e verdura, che sarebbe come dire le vitamine e tutto quel genere di roba lì, tutto questo va di pari passo con cibi sani e pasti regolari. Ho spesso ripetuto che cucinare una buona cena è una vacanza sia fisica che spirituale dalla scrittura, e aiuta a tenere il passo. Abbiamo anche bisogno di rimanere idratati. L’acqua è molto meglio di qualsiasi bevanda analcolica.
  • Il grafico dice che abbiamo bisogno di spegnere il cellulare, ma per me è più Facebook. Non sono mai stato uno moltoportato per le comunicazioni telefoniche (credo che lavorare per un anno in un centralino militare ad alto traffico abbia influito), ma uso social per restare in contatto con amici e clienti. Il problema è che, dopo le cinque di sera, tutti sembrano diventare ancora più furiosi del solito su Facebook. Così alle cinque del pomeriggio ho iniziato a disattivare i social.

Questo lascia fuori l’attività fisica (oltre il camminare) che ho interrotto troppo a lungo. Queste colline non sono molto sicure per andare in bicicletta, ma potrei iniziare di nuovo a fare tai chi nel cortile.

E questo è solo un elenco provvisorio, anche se molto accurato e ben progettato. Potete spostare le cose o aggiungerne per soddisfare le vostre necessità, ma questa è una buona base solida per evitare di trovarvi in cattive condizioni e con un la salute in declino.

Inoltre, si potrebbe provare e dipingere il tutto in un modo molto affascinante, da scrittore …

Lo scrittore che fa lunghe passeggiate e pratica uno sport insolito, che intrattiene i suoi amici cucinando cibi sani, musica classica (o jazz) in sottofondo, e poi si ritira nella sua camera da letto per una breve sessione di meditazione e un meritato riposo.

Perfetto. Basta aggiungere un locale esotico e un po’ di bella gente.

Autore: Davide Mana

Paleontologist. By day, researcher, teacher and ecological statistics guru. By night, pulp fantasy author-publisher, translator and blogger. In the spare time, Orientalist Anonymous, guerilla cook.

7 thoughts on “L’altra faccia del lifestyle

  1. Grazie per avermi ispirato a uscire a saltare la corda sul terrazzo! E’ un professione molto pericolosa. Take care, mate.

  2. LOL

    La tua storia mi ha portato alla mente alcune biografie di scrittori a cui è successo di tutto durante queste attività, uno su tutti, Stephen King che era a spasso per prendersi una pausa salutare e viene investito da un vecchio pazzo con la macchina e rischia la morte oltre molti mesi di recupero. ^__^

    Io voto per il tai chi, più sicuro. ^__^

  3. Pingback: Flight Mode – Plutonia Publications

  4. Fa attenzione!!!!!! Le colline sono belle, ma pericolose… Ciao!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.