strategie evolutive

ciò che non ci uccide ci lascia storpi e sanguinanti

Paura & Delirio: Quatermass and the Pit

Lascia un commento

Non è un’occasione lieta che ha portato me e Lucia Patrizi a scegliere il film di questa settimana: domenica passata ci ha lasciati, per conseguenze del COVID-19, Barbara Shelley, forse la più elegante fra le “donne della Hammer”. Questa triste occasione, insieme con la necessità di ripulirci gli occhi dopo aver rivisto Lifeforce, ci ha indirizzati verso il film di questa puntata.

È davvero Quatermass & the Pit, diretto nel 1967 da Roy Ward Baker su una sceneggiatura di Nigel Kneale, uscito in italia la notte di capodanno del 1967 col titolo L’Astronave degli Esseri Perduti, il miglior film della Hammer?
Ed è fantascienza o è horror?

È uno dei punti dei quali discuteremo in questo episodio di Paura & Delirio, che vede anche il debutto della nuova rubrica della posta, nella quale rispondiamo alle domande dei nostri ascoltatori.
Preparatevi dunque alla nostra abituale valanga di S P O I L E R.
Faranno la loro comparsa anche H.P. Lovecraft e Stephen King, Baby Yoda e Alien, Roger Corman e Stephen Jay Gould, la crisi climatica e le cavallette marziane.

E naturalmente, potete usare i commenti per chiederci qualunque cosa, e noi vi risponderemo.

Autore: Davide Mana

Paleontologist. By day, researcher, teacher and ecological statistics guru. By night, pulp fantasy author-publisher, translator and blogger. In the spare time, Orientalist Anonymous, guerilla cook.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.