strategie evolutive

ciò che non ci uccide ci lascia storpi e sanguinanti

Finalmente qualcosa di nuovo

20 commenti

La sorpresa di questa mattina è che qualcuno ha segnalato il mio blog – questo blog – alla polizia interna di Facebook, e questo indirizzo è stato perciò bloccato – se proverete a condividere i miei post su Facebook (cosa che comunque succede abbastanza raramente), riceverete una risposta evidenziata in rosso che fa più o meno così…

… ed a quel punto potrete solo premere Okay.

Ho contattato le autorità di Facebook, che mi hanno risposto di segnalare il mio dissenso rispetto al loro provvedimento, aggiungendo però che non ci faranno niente, perché c’è una pandemia in corso, e il loro staff ha cose più importanti a cui pensare.

E questo, essenzialmente, è quanto.

strategie evolutive quest’anno compie quindici anni, e una cosa del genere non era ancora mai successa.
Perciò che dire, grazie agli anonimi segnalatori per avermi offerto questa nuova esperienza.
Spero che anche per loro sia stato bello quanto lo è stato per me.

Cambierà qualcosa?
Ne dubito.

Autore: Davide Mana

Paleontologist. By day, researcher, teacher and ecological statistics guru. By night, pulp fantasy author-publisher, translator and blogger. In the spare time, Orientalist Anonymous, guerilla cook.

20 thoughts on “Finalmente qualcosa di nuovo

  1. Stanno uscendo di testa per la questione Trump, secondo me. Condividendo un mio video ho ricevuto una notifica del tipo: “Sei proprio sicuro? E se poi ci sono contenuti inappopriati?”

  2. Purtroppo capita sempre più spesso e sempre più spesso per motivi ridicoli o completamente errati.
    Molto probabilmente un qualche software automatico di un qualche produttore di ‘qualcosa’ ha individuato il tuo post e lo ha segnalato in automatico. Siccome il software fa riferimento a un utente che paga allora la sua segnalazione ha molto più valore di qualsiasi altra cosa.

    Il mio consiglio è decisamente di ridurre al minimo l’uso dei social standard e iniziare a usare gli strumenti del Fediverse (mastodon, writefreely etc)
    Almeno sei certo che non ti bannano senza motivi.
    E poi puoi sempre fare un repost sui vari facebook etc

    • A quanto pare si tratta di segnalazione di uno o più utenti, non di un a lgoritmo.
      Ma come dicevo, per me cambia poco.
      Alla fine è come quello che ti riga la macchina perché hai parcheggiato dove voleva parcheggiare lui.

      • Ma alla fine facebook e compagnia danzante sono più o meno la stessa cosa della discoteca dei tamarri. Chi è amico del buttafuori fa quello che vuole come chi urla più forte.

        Stanno diventando ambienti sempre più tossici.
        Forse è perché ci siamo quasi solo più noi ultra trentenni

  3. Mi dispiace Davide, spero la cosa non ti danneggi. Un saluto da Rovereto

  4. Indubbiamente per te cambierà poco, sono d’accordo, ma è ugualmente irritante soprattutto perché non si sa come mai, quali siano i famosi contenuti inappropriati (a parte davvero le frittelle con la pancetta, mi sono segnata i tuoi suggerimenti sul quaderno delle ricette). Speriamo tutto si risolva presto. Un caro saluto

  5. Cavolo, io i tuoi articoli su fb li condividevo 😫

  6. Dubito che avrai mai una risposta in qualche modo utile o utilizzabile,. Non è facilissimo vivere senza FB ma credo sia possibilie. Mi dispiace perché è vedendo tue notizie che avevo lo spunto per andare a guardare il tuo blog. A questo punto ti ho inserito nuovamente tra i blog che seguo in modo da poterti seguire, sia pure in modo più inuguale. Quanto a coloro che hanno denunciato i Tuoi interventi nel Tuo spazio, mi ricordano irresisiibilmente quelli che denunciavano alla GeStaPo il vicino di casa che ospitava degli ebrei. Forse è esagerato, ma è più forte di me.

  7. Mi spiace, Davide. Non capisco neanch’io…. Mah!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.