strategie evolutive

ciò che non ci uccide ci lascia storpi e sanguinanti

Paura & Delirio: The Love Witch (2016)

4 commenti

Avevo già parlato nel 2017 di questo strano film che imita l’exploitation degli anni ’60 e ’70 per sovvertirne i contenuti – ma The Love Witch, di Anna Biller, uscito nel 2016, si presta molto bene al tema del mese che è, come ho già ripetuto più volte, il Women in Horror month.

E così nel secondo episodio dedicato al Mese delle Donne nell’Horror, abbiamo riguardato un film estremamente originale nel suo essere una copia perfetta, dal punto di vista tecnico e stilistico, di una cinematografia classica per il cinema dell’orrore: gli horror/exploitation degli anni ’60.
The Love Witch, scritto, prodotto e diretto da Anna Biller, che ha anche curato le musiche e costumi & scenografie, oltre ad occuparsi del montaggio, sovverte tutti i cliché di un certo horror da drive-in degli anni d’oro, e lo fa seguendone perfettamente il modello.

Il che ci darà modo di chiacchierare di femminismo e paganesimo, di come gli uomini immaginano le donne (e viceversa), di Anton LaVey e di Orson Welles, di burlesque e di fiere rinascimentali, di roghi e locali per spogliarelli.
Facendo come sempre S P O I L E R.

E come sempre, risponderemo in apertura ad alcune delle domande inviate alla Posta del Cuore di Paura & Delirio – e le domande sono come sempre beneaccette, per cui usate i commenti e noi risponderemo alle vostre curiosità.

Autore: Davide Mana

Paleontologist. By day, researcher, teacher and ecological statistics guru. By night, pulp fantasy author-publisher, translator and blogger. In the spare time, Orientalist Anonymous, guerilla cook.

4 thoughts on “Paura & Delirio: The Love Witch (2016)

  1. Bellissima iniziativa, complimenti, Davide.

  2. The Seventh Victim… Imprescindibile!
    Concordo al 100% sulla vostra analisi.
    Adesso dico una cavolata, ma non so perché, ma esteticamente, questo film mi fa pensare sempre al bellissimo “L’étrange couleur des larmes de ton corps”, film che penso abbiamo visto in 3…

  3. Il padre di tutti gli spiegoni e messe in guardia di stampo demoniaco, penso sia Haxan.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.