strategie evolutive

ciò che non ci uccide ci lascia storpi e sanguinanti

Domenica pomeriggio nella tana del Bianconiglio

11 commenti

E così strategie continua ad essere bloccato su Facebook. Abbiamo provato diversi escamotage, ma nojn c’è verso di postare un link sul social network di Mister Z. senza che questo venga bloccato. E tutti i miei messaggi all’amministrazione di facebook hanno sortito la stessa risposta – al momento siamo in emergenza COVID, e quindi tutti gli Oompa Loompa di mister Z sono impegnati a verificare l’accuratezza di ogni singolo post in cui compaiono le parole chiave “COVID”, “pandemia” e “lockdown”, e quindi non hanno tempo per verificare se, come io sostengo, strategie evolutive non propaganda l’odio e la discriminazione – che sarebbe poi, a quantopare, la colpa che mi viene contestata.

E naturalmente non sarebbe un grosso problema, quello di non poter condividere su facebook, se… beh, se non lo fosse, in certe circostanze.
Ad esempio…

Sto preparando un corso.
In effetti lo avevo preparato pensando di offrirlo con l’inizio dell’anno nuovo ma poi, da una parte, sono intervenuti vari impegni e dall’altra … già, potrei postare qui il programma e i dettagli come avevo fatto in passato, ma poi non lo potrei condividere: il blocco è arrivato proprio nei giorni in cui avrei dovuto fare un annuncio preliminare, chiedendo ai miei lettori di spargere la voce.
E invece niente.
Questo è un problema.

Per cui mi sono messo a pensare a diverse opzioni e alternative.
Perché le difficoltà devono essere uno stimolo a migliorare, magari a provare qualcosa di nuovo.

E così, oggi che mi ero preso la giornata libera, sono finito in tarda mattinata con un blocco di appunti, un sacco di link, e non un passo più in là di dov’ero quando ho cominciato.
Ecco alcune delle opzioni che ho valutato.

a . aprire strategie 2 – la vendetta

Nuovo blog, con lo stesso look & feel, sul quale proseguire le trasmissioni.
Pro: facile – si apre un nuovo blog su WordPress e via. La parte più lunga è rimettere su tutti i plugin e gli ammennicoli che in quattordici anni, quasi quindici, strategie evolutive ha messo assieme.
Contro: non molti, a parte il fatto che si genera una certa confusione.
Ma come si diceva, questa è una opportunità per fare qualcosa di nuovo e di diverso.
Perché non provarci?

b . aprire qualcosa di completamente nuovo, su Medium

Un blog/webzine un po’ più disciplinato di strategie, per postare con regolarità dei pezzi lunghi.
Pro: Medium è una piattaforma molto potente, ha un sacco di lettori, ed è monetizzabile. Oltretutto, avendo una gabbia estremamente rigida, non è che mi faccia perdere tempo col set-up. Quello è e quello rimane.
Contro: la rigidità comporta anche dei limiti. C’è sempre il problema della confusione (perché non ho intenzione di chiudere questo blog dopo quindici anni). E poi c’è il fatto che già una volta, nell’ultimo mese, l’Agenzia delle Dogane ha bloccato Medium in Italia per qualche presunta infrazione alle leggi sul gioco d’azzardo. Per cui non partiamo col piede giusto.

c . fare un podcast

Per cui invece di leggermi mi sentite chiacchierare.
A parte che un podcast lo faccio già, ed a parte che io resto dell’idea che uno che scrive dovrebbe scrivere, e non parlare, resta il fondamentale problema che mi sentirei estremamente stupido a parlare da solo, e non credo che qualcuno sarebbe interessato a sentirmi biascicare in solitaria. Per cui, no, non credo proprio.

d . fare un vlog su Youtube

Come sopra, ma con in più la scocciatura di dovermi pettinare e rendere presentabile ad ogni post. Lasciamo perdere.

e . Patreon

Potrei spostare tutta la mia attività su Patreon, ed attivare un livello speciale per i lettori di strategie, lasciando aperti a tutti e gratuiti i post che avrei condiviso gratuitamente su questa piattaforma.
I problemi qui sono dettati strettamente dalla piattaforma Patreon, che è abbastanza di legno, ed ha dei problemi di condivisione su Facebook … che sono quello che mi porta a cercare delle alternative.

f . fare una newsletter

Vale a dire una mail che vi arriva una volta ogni settimana – o ogni due settimane – ed in cui trovate da leggere tutto quello che avrei postato normalmente qui su strategie. E che magari potrei anche continuare a postare su strategie – ma ora sarebbe nuovamente condivisibile, perché potrei condividere il link alla mia newsletter, sul server di Mailchimp o quel che è.
Potrei impostarla proprio come una specie di piccola rivista. Questo sarebbe molto interessante, anche perché sarebbe l’unica alternativa davvero nuova.
Certo, avrebbe un tempo di avvio lungo, perché i lettori del blog dovrebbero abbonarsi, e i tempi di diffusione di una campagna abbonamenti tendono ad essere lunghi.
Ed in più ci sarebbe il lato tecnico – cercare un servizio di mailing (che sia Mailchimp o qualcosa d’altro, non importa) ed imparare ad usarlo BENE.

Insomma, un sacco di possibilità, ma tutte con una situazione, al momento, da bicchiere mezzo vuoto.
E resta il problema del mio corso, che è qui che scalpita, e che sarebbe il caso di cominciare a pubblicizzare – e tutte le eventualità qui sopra, avviate oggi, spingerebbero comunque il lancio del corso all’autunno, ed io lo volevo fare alla fine della primavera.

Per cui vorrei chiudere complimentandomi ancora una volta con coloro che hanno denunciato il mio blog – siete davvero riusciti a causarmi dei grattacapi. È bello sapere che il mio blog ha portato un raggio di luce nella vita di qualche relitto umano.

Autore: Davide Mana

Paleontologist. By day, researcher, teacher and ecological statistics guru. By night, pulp fantasy author-publisher, translator and blogger. In the spare time, Orientalist Anonymous, guerilla cook.

11 thoughts on “Domenica pomeriggio nella tana del Bianconiglio

  1. Ho chiaro il problema, meno la soluzione

    Non puoi fre un sito clone di questo?
    strategieevolutive2

    Tutti gli articoli li metti su entrambi.
    Questo per chi è già iscritto, l’altro per facebook.

    • È una possibilità, ma come dicevo, vorrei approfittarne per fare qualcosa di nuovo.
      Ora comunque sono troppo invischiato in altre cose per dedicarmici a tempo pieno.
      Il mese prossimo, si spera…

  2. Non so se hai un piano WP ma a partire da 4 eur/mese puoi mettere il tuo blog sotto un dominio proprio https://wordpress.com/it/pricing/ … dovrebbe risolvere per FB … certo continuare a cambiare indirizzo non è il massimo per farsi indicizzare da Google

  3. Se decidi per la nwsletter. io sono già in coda per l’abbonamento…Auguri, qualunque cosa tu scelga. Io spero di poterci essere comunque.

  4. Da ‘straniero’ (su Facebook sono stato quasi obbligato ad aprire un account ma non lo apro praticamente mai) mi chiedo se davvero non pubblicare su quella piattaforma sia questo enorme problema. Suppongo di sì, altrimenti non ci avresti ragionato così tanto.

    E, sperando che il blog non diventi né un podcast né un vlog (perché a me leggere piace) mi chiedo se questo fantomatico ‘strategieevolutive2’ non potesse essere un nuovo blog WordPress studiato per fare semplicemente il reblog di ‘strategieevolutive’ da passare poi su FB.

    • È ion effetti ciò a cui sto pensando, e probabilmente sarà la prima soluzione che adotterò.
      Però mi piace anche pensare a delle alternative, perché questi intoppi devono essere un’opportunità per provare qualcosa di nuovo, sennç sono proprio solo scocciature gratuite.

  5. Mi dispiace davvero per quello che ti è successo. Il vero talento genera invidia. Tu sei bravissimo, Davide. Hai fatto bene a crearti queste possibili alternative.

  6. Hai provato a prendere in considerazione Tumblr?
    E’ una piattaforma nata proprio per la condivisione e il reblog a tappeto,abbastanza semplice ma ampiamente personalizzabile.
    Comunque,qualsiasi forma sceglierai io ci sarò!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.