strategie evolutive

ciò che non ci uccide ci lascia storpi e sanguinanti

Paura & Delirio: The Orphanage (2007)

5 commenti

Contemporaneamente elegante ed inquietante, El Orfanato (in Italia distribuito con il titolo inglese di The Orphanage) è uno dei film che hanno segnato l’ascesa del cinema horror di lingua spagnola nella prima decade del ventunesimo secolo.

Scelto da Lucia a partire dalla mia proposta di suggerire un film spagnolo, prodotto da Guillermo del Toro e diretto da J.A. Bayona, il film è una crudelissima rivisitazione della storia di spettri classica, e ci offre l’opportunità di parlare di fantasmi ed illusioni, di Poltergeist e di una mezza dozzina di altre pellicole, di citare Carnacki e Theodore Roszack, di andare a toccare remake ed adattamenti, esplorando nei limiti del possibile ill complicato intrecciarsi di storie e storia, per finire a discutere di bambini e perché non averne.

F A R E M O S P O I L E R.

E mai come in questo caso è stato necessario avvisarvi. SPOILER.
Ed in apertura, la Posta del Cuore.

Autore: Davide Mana

Paleontologist. By day, researcher, teacher and ecological statistics guru. By night, pulp fantasy author-publisher, translator and blogger. In the spare time, Orientalist Anonymous, guerilla cook.

5 thoughts on “Paura & Delirio: The Orphanage (2007)

  1. Ciao Davide, scusa l ‘off topic ma non so mai dove scriverti. Il tuo kofi è ancora attivo? Se lo uso è ok?

  2. Grazie di aver risposto alla domanda. Concordo che la miniserie inglese è molto bella.
    A “El Orfanato” però io ho preferito “Saint Ange”.
    Per restare sull’infestazione, ma divertente, ho trovato molto simpatica e abbastanza originale la Britcom “Ghosts”.

    • Ghosts è un prodotto delizioso.
      Ora gli americani lo hanno rifatto – perché a quanto pare il pubblico Yankee non coglieva i riferimenti storici. Ci scapperebbero delle battute, ma lasciamo perdere 😀

      • Penso che la battuta sia che tanto non coglieranno nemmeno i loro, una volta rifatto… Magari invieremo un set di coperte infettate col coronavirus delta plus (ormai il vaiolo è in rabasso), come omaggio per gli ascoltatori… Magari la capiscono stavolta…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.