strategie evolutive

ciò che non ci uccide ci lascia storpi e sanguinanti

Falso allarme

8 commenti

Il libro usato in “condizioni accettabili” è arrivato con un giorno di anticipo – misteri delle poste nazionali ed estere.
È arrivato in un pacco celere che è stato preso a calci da qualche parte durante il tragitto, e dentro, il volume era imbustato in una busta di plastica spessa termosaldata, con sopra una patacca nella quale Amazon si profondeva in scuse addirittura imbarazzanti per lo stato del volume.

E tuttavia, eliminata la busta protettiva, il volume risulta pressocché perfetto – se escludiamo un angolo della copertina che è stato piegato, ma davvero, una cosa da nulla. Per il resto, niente da segnalare – il libro è palesemente nuovo di pacca, mai letto o aperto, la costola è integra, le pagine sono pulite, di carta buona color crema.
È una sorpresa scoprire che la copertina è stampata su cartoncino a mano ruvido, e con un effetto vagamente iridescente. In fotografia è abbastanza bruttarella, ma dal vivo fa la sua sporca figura.

Insomma, tanto rumore per nulla.

Ora resta solo da vedere se riuscirò a farci ciò che volevo farci – che per il momento è una serie di idee bislacche annotate in un quaderno.

Vi farò sapere.

Autore: Davide Mana

Paleontologist. By day, researcher, teacher and ecological statistics guru. By night, pulp fantasy author-publisher, translator and blogger. In the spare time, Orientalist Anonymous, guerilla cook.

8 thoughts on “Falso allarme

  1. Quindi era solo terrorismo per tenere a bada questi pericolosi intellettuali che leggono libri.
    Brutta gente questi che leggono libri.
    Pensa che mi hanno detto che c’è persino chi li scrive… pazzzesco.

  2. Un lieto fine, per fortuna!
    Mi chiedo quanta gente abbia rotto le scatole per danni inferiori a quelli del tuo libro, al punto da far disperare i poveri hoompa loompa amazzonici e far scrivere loro quelle scuse 😅

  3. Per essere in così buone condizioni, forse faceva parte dei “due metri di libri fantasy” della libreria di qualche influencer.

  4. Tutto è bene quel che finisce bene, meglio così Io conosco Edith Nesbit come autrice per ragazzi. Non si finisce mai di imparare! 😀

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.