strategie evolutive

ciò che non ci uccide ci lascia storpi e sanguinanti


4 commenti

Hope & Glory: Part of the Machine

Mentre scrivo queste poche righe, i morlock al servizio di Amazon e di DriveThruRPG stanno trasportando i file di Hope & Glory: Part of the Machine sugli scaffali virtuali dei rispettivi negozi online.
Questo è il link per DriveThroughRPG. A breve, il terzo volume della serie Hope & Glory sarà disponibile anche su Amazon.

Selection_727

Abbiamo iniziato con Glass Houses, un’avventura spionistica nell’India del Raj che è al cuore del setting. Poi, con Number the Brave, ci siamo spostati in Nord Africa per una storia di guerra.

Il terzo volume della serie esplora la Russia – i “cattivi” dell’universo di Hope & Glory – in una storia che è essenzialmente un noir. Il genere ben si adatta alla decadenza e alla corruzione della corte dello Zar Vladimiro, sovrano di una nazione nella quale le divisioni sociali stanno spingendo verso una separazione in due specie diverse – da una parte l’aristocrazia che vive ai piani alti della Fortezza d’Inverno, e dall’altra i lavoratori che operano i macchinari nel sottosuolo.

In mezzo a tutto ciò, Varvara Vorovina Boleslavskaia, annoiata, corrotta ma con ancora uno straccio di decenza, scoprirà che ciò che pareva un bel gioco potrebe essere molto, molto pericoloso…

Come sempre, anche Part of the Machine contiene una voluminosa appendice che fornisce dettagli sull’Impero Russo e sulle sue cittadelle fra i ghiacci, traccia la storia dello sviluppo delle misteriose droghe con le quali la nobiltà mantiene il controllo sociale, e presenta varie altre informazioni per giocare a Savage Worlds nell’universo di Hope & Glory.

E ora, aspettiamo che i volumi vadano online, prima di impaginare e caricare il quarto della serie, che si svolge… ah, chissà.
Ma ormai il gioco è abbastanza chiaro, credo: diversa nazione, diverso genere.


25 commenti

Hope & Glory: Glass Houses

Sono davvero orgoglioso di annunciare che Glass Houses, la prima novella ambientata nell’universo di Hope & Glory, è finalmente disponibile via Amazon, RPGNow e DriveThruRPG, in a unavarietà di formati digitali.

È stata una corsa lunga, ed è bello vedere finalmente il primo titolo sugli scaffali. E devo assolutamente un grosso Grazie! e una colossale pacca sulla spalla collettiva a tutti coloro che hanno collaborato e stanno collaborando a questo prgetto e a questo libro.
Ne seguiranno molti altri.

205485

Glass Houses è una storia steampulp ambientata in un’India che non è mai esistita – è buona vecchia fantascienza, piena di intrighi ed avventure, ed è stata scritta sia peri giocatori che per coloro che non giocano.

Per saperne di più su Hope & GloryContinua a leggere


8 commenti

Il Ritorno di 7th Sea

Questo è un post del piano bar del fantastico – mi è stata chiesta una recensione della seconda edizione di 7th Sea il gioco di ruolo di cappa & spada (& magia) pubblicato pochi mesi or sono dopo un kickstarter colossale che ha ramazzato più quattrini di quanto fosse immaginabile.

E avendo passato un po’ di tempo a leggermelo, il manuale base di 7th Sea 2nd Edition, non vedo perché non mettere giù un po’ di note a riguardo.

selection_014

Per chi si fosse perso la prima puntata, 7th Sea è uscito nel 1999, sotto forma di due manuali (Master e Giocatore) pubblicati da Alderac Entertainment Group, e l’ambizione di essere il gioco definitivo per ciò che riguarda moschettieri, pirati e appunto, le avventure di cappa e spada.
Ambientato in un mondo molto simile al rinascimento Europeo, ma con l’aggiunta della magia (e aggirando con destrezza un paio di problemi di natura religiosa), il gioco ebbe un buon successo, accompagnato dall’uscita, come succedeva allora, di ungioco di carte in parallelo.
Il gioco venne cancellato nel 2005, nonostante un più che discreto successo di pubblico.

Poi, nel 2015, gran parte dei diritti ritornarono all’autore, John Wick, e venne annunciata una seconda edizione, pubblicata da John Wick Presents.
Kickstarter, una valanga di soldi, ed eccoci qui. Continua a leggere


3 commenti

Hope & Glory

Sono molto felice di annunciare che Hope & Glory il mio setting steampulp per il sistema di gioco Savage Worlds è uscito dalla fase di sviluppo ed è stato ufficialmente annunciato.
A breve i primi titoli saranno disponibili per l’acquisto.

semper eadem

Illustrazione di Alberto Bontempi

Per intanto – in attesa di avviare una pagina Facebook, una infilata di social e tutto il resto – potete guardare qui per saperne di più


7 commenti

Revised, Expanded & Updated

Allora, questo immagino che lo abbiate ormai visto tutti…

A dirla tutta, non mi dispiace affatto.
A dirla tutta, mi piace.
Molto più di altri film del franchise.

E così ieri, dopo aver visto il trailer, mi è venuta voglia di rigiocarmi un po’ di Star Wars con la mia squadra. Continua a leggere


10 commenti

Parte della leggenda: Avventure per Laitia

katakumbasPer i vecchi giocatori di ruolo italiani, KataKumbas è un titolo che evoca ricordi e suscita nostalgie.
Leggendario gioco di ruolo di produzione interamente italiana, KataKumbas è stato per molti il primo gioco di ruolo, in un’epoca in cui Dungeons & Dragons era ancora disponibile solo in inglese, con allegata la traduzione fotocopiata fornita dal distributore italiano.

La mia generazione ha giocato a KataKumbas, godendosi i panorami mediterranei, lo stile sospeso fra l’Ariosto e Monicelli – impossibile avventurarsi in Laitìa senza scivolare quasi automaticamente nella parlata di Brancaleone. Continua a leggere


10 commenti

Delta Green: Extraordinary Renditions

156628Ieri avete visto la copertina, oggi qualche dettaglio in più.

Sono davvero felice di annunciare che Extraordinary Renditions, la nuova raccolta di racconti ambientati nell’universo di Delta Green è uscita ed è disponibile su RPGNow.
Il volume editato da Shane Ivey e da Adam Scott Glancy, e pubblicato da ArcDream, raccoglie diciotto racconti che delineano la storia dell’organizzazione nota come Delta Green, dalle origini ai giorni nostri.
L’indice, per chi fosse interessato…

“The Color of Dust” di Laurel Halbany.
“PAPERCLIP” di Kenneth Hite.
“A Spider With Barbed-Wire Legs” di Davide Mana.
“Le Pain Maudit” di Jeff C. Carter.
“Cracks in the Door” di Jason Mical.
“Ganzfeld Gate” di Cody Goodfellow.
“Utopia” di David Farnell.
“The Perplexing Demise of Stooge Wilson” di David J. Fielding.
“Dark” di Daniel Harms.
“Morning in America” di James Lowder.
“Boxes Inside Boxes” e “The Mirror Maze” di Dennis Detwiller.
“A Question of Memory” di Greg Stolze.
“Pluperfect” di Ray Winninger.
“Friendly Advice” di Gareth Ryder-Hanrahan.
“Passing the Torch” di Adam Scott Glancy.
“The Lucky Ones” di John Scott Tynes.
“Syndemic” e una introduzione di Shane Ivey.

51nQ9Q7rWWL._SX322_BO1,204,203,200_I racconti inclusi nell’antologia sono gli stretch-goal per il Kickstarter del volume precedente, Tales from Failed Anatomies, di Dennis Detwiller.

Sono estremamente orgoglioso di far parte di questa squadra.
Per molti versi, è come tornare a casa: la mia prima vendita professionale nel campo del gioco di ruolo è stata con Delta Green: Countdown.
È stato sulla mailing list di Delta Green che ho cominciato a scrivere storie in inglese, superando la paura del buttarmi in una lingua che non è la mia.
Extraordinary Renditions include un gran numero di vecchi amici ed alcuni idoli personali. È un piacere essere in squadra con tanti eccellenti autori. Si tratta di una grande soddisfazione, e di un buon auspicio per il futuro.

Buona lettura a tutti1.


  1. e prima che qualcuno me lo chieda, no, la mia storia non sarà disponibile in italiano in un prossimo futuro.