strategie evolutive

ciò che non ci uccide ci lascia storpi e sanguinanti


9 commenti

Hobby: Come Trovare il Tempo (prima parte)

Si era detto di parlare di hobby, giusto?
Ma la questione era subito emersa – dove trovare il tempo?

E non è una domanda da poco, e non è un argomento marginale, perché il tempo È NECESSARIO trovarlo.
È una questione di sopravvivenza.
La gig economy da una parte1, e l’elevatissima connettività dall’altra rischiano seriamente di consumare le nostre ore di veglia.
Scrivere per pagare i conti (facciamo un caso autobiografico) significa per lo meno otto ore alla tastiera, tutti i giorni. Ike Asimov diceva che lui per non avere distrazioni abbassava le tapparelle e si convinceva che fuori infuriasse la tempesta – e in effetti, è quello che faccio io.
Il rischio serio è quello di alzarsi alla mattina, sedersi al computer, alzarsi dal computer e andare a dormire – e nel mezzo consumare qualcosa di orribile chiamandolo “pranzo” o “cena”, ma semnpre davanti al video.
Poi per distrarsi… Netflix. O Amazon Video.
O qualunque altro servizio online di streaming.

Screenshot from 2018-04-16 18-22-14

Ci sono due segnali, due campanelli d’allarme che ci avvisano che stiamo perdendo il controllo

  • Mangiamo alla scrivania
  • Non sappiamo più con precisione che giorno sia, perché in fondo non ha importanza.

Tocca correre ai ripari.
Perciò proviamo a fare un post su come trovare il tempo. Continua a leggere

Annunci


21 commenti

Hobby

Si era detto fare più post per arginare l’avanzata delle tenebre, poi come al solito le cose hanno preso una piega diversa. Vediamo di metterci in pari.
Hobby.
Voi ce l’avete un hobby? O tre?
74b61c034e9d8767fc607094155e7c1eL’idea è venuta fuori la notte passata, mentre finivo di leggere Il Nostro Tragico Universo, di Scarlett Thomas.
Attorno a pagina 300-e-rotti l’autrice (per mezzo della protagonista) si lancia in una lunga tirata – una delle tante lunghe tirate nel libro – sull’importanza degli hobby contrapposti e in effetti come alternativa al self help.
Cosa che mi è parsa interessante.
Con la faccenda dell’importanza degli hobby ci avevo già avuto a che fare l’anno passato, quando avevo seguito un MOOC su come affrontare la vecchiaia in maniera sana – avere un hobby tiene lontana la demenza, che non è cosa da poco. Aiuta anche a superare i traumi che la vecchiaia ci infligge, primo fra tutti la perdita delle persone care, e la solitudine.
Quindi sì, è bello avere un hobby.
Ci mantiene sani di mente. Continua a leggere