strategie evolutive

ciò che non ci uccide ci lascia storpi e sanguinanti


Lascia un commento

Odds and Ends n° 19

Sull’ultimo numero di Odds and Ends, abbiamo musica italiana e internazionale, un vecchio classico e la sua innominabile reincarnazione, abbastanza Steven Spielberg per durare una settimana, e tutto ciò che serve per rimanere in forma come nel 1959. Inoltre, una bella porzione di gyudon.
Perché è bello essere miei sostenitori su Patreon (o così pensano alcuni).


16 commenti

Fuori l’autore

Hanno raccolto un milione di firme per far rifare l’ultima stagione di Game of Thrones, la serie televisiva della HBO basata sui romanzi di George R.R. Martin A Song of Ice and Fire.
Un milione di firme.
La petizione era stata messa su come sfogo da parte di un fan irritato, ma un milione di persone l’hanno presa sul serio.
Un milione di persone.
Uno seguito da sei zeri.

Io non sono un fan della serie, né dei romanzi – ci sono altri lavori di Martin che preferisco. Non intendo quindi discutere della qualità o meno degli episodi incriminati – non li ho visti, e sarebbe quindi per lo meno intellettualmente disonesto.
A me interessano quelle firme, e cosa ci raccontano – e come si inquadrano in una situazione più ampia, e che interessa chiunque si trovi a scrivere.
Una situazione… interessante.

Continua a leggere


Lascia un commento

Sapiens su DreamForge 2

Si parlava nei giorni passati delle mie recenti vendite sul mercato di lingua inglese, e avevo detto che avrei fatto sapere delle mie prossime uscite.
Beh, ecco una buona opportunità per farlo…

La mia storia Sapiens compare sul secondo numero della rivista DreamForge, che uscirà il primo di giugno prossimo e che ha per tema Tales of Indomitable Spirit.
Nelle parole dei curatori…

We have 18 Amazing stories of Science Fiction and Fantasy, including contributing authors from the U.S., Canada, the U.K., South Africa, Italy, and Denmark. Art by Hugo Award Winner Elizabeth Leggett, Illustrator of the Future Winner Cassandre Bolan, renowned national book cover artist John Blumen, and master illustrator, writer, and educator Mark Zingarelli.
Featuring a reprint of David Weber’s exciting Legion of Space Adventure “A Certain Talent.”

Quando la rivista sarà disponibile per l’acquisto online pubblicherò un link, qualora aveste voglia di leggere la mia storia o, magari meglio, quelle degli altri.
Al momento, vi passo il link per l’abbonamento, che garantisce un sacco di altri vantaggi.


9 commenti

Due in un giorno

Nella giornata di ieri ho venduto due racconti.
Che detto così pare una cosa abbastanza blah, ma è il genere di cosa che ti tira su di morale, ed un passo avanti per il mio lavoro. Dimostra – forse – che sto lavorando nel modo giusto, e che Bradbury e Heinlein avevano ragione. E un po’ scoccia, ammettiamolo, dare ragione a Bob Heinlein.
Ma Heinlein conosceva il mercato, e bisogna sempre ascoltare chi conosce il mercato.

Continua a leggere


22 commenti

Senza una mappa

È una specie di post a reti unificate, questo – ne sta uscendo uno simile su Karavansara. Simile ma non uguale, perché cambiando la lingua cambia tutto, i ritmi, i toni. Si conserva, speriamo, il significato. Il post di là si chiama Uncharted, e giocherà sull’equivoco dei motori di ricerca e farà un disastro di visite fra i gamers o i fan di Sarah Bareilles. Questo no.

Fra un paio di giorni sarà l’8 di Maggio, e il terzo anniversario della morte di mio padre, la data che segna anche l’inizio della mia attività come scrittore a tempo pieno. Prima ero un geologo (prevalentemente disoccupato) che scriveva nel tempo libero. Poi, conto in banca azzerato, nessuna prospettiva di “un lavoro vero”, scrivere è stata una scelta di sopravvivenza.

E si è trattato di un percorso non pianificato, un viaggio “a sentimento”, senza una mappa. Senza traguardi o piani a lungo tempo che andassero oltre il pagare i conti prima che arrivassero i solleciti di pagamento.
Come diceva quel tale, fin qui tutto bene.

Continua a leggere