strategie evolutive

ciò che non ci uccide ci lascia storpi e sanguinanti


1 Commento

Le storie devono girare

RAH_1Credo sia stato Robert Heinlein a dire che le storie non devono star ferme, ma continuare invece a fare la via crucis degli editori finché qualcuno non le compra.
E perciò, avendo ricevuto alle otto questa mattina un rifiuto (la storia è troppo mainstream per l’antologia a cui l’avevo proposta), per le dieci l’ho revisionata, riformattata (mai due editori che abbiano gli stessi standard di formattazione) e rispedita a un altro editore.
È una cosa breve, 1600 parole, che alla fine mi potrebbe fruttare dai cinquanta ai cento dollari, ma questo non è un buon motivo per tenerla ferma.
Le storie devono girare, diceva Bob Heinlein.
E allora facciamole girare.
Con questa, sono due storie spedite a due diversi editor questa settimana.
Agosto è un mese orribile, ma non è un buon motivo per farsi prendere dalla disperazione.


19 commenti

Tastiere Roventi e Schiene Dolenti

È ora di fare rapidamente il punto su ciò che è accaduto sabato passato.
È andata così: con Fabrizio siamo arrivati a Nizza alle 15.00; ci siamo bevuti una Lemonsoda, abbiamo fatto due chiacchiere con Roberto Amisano della libreria A Pié di Pagina che ci ospitava, abbiamo infilato la carta nella macchina per scrivere e abbiamo scritto. Attorno alle 18.00/18.30 abbiamo finito, avendo prodotto entrambi una storia di undici pagine.
E poi siamo andati a farci una pizza.

IMG_20180804_154533

E non c’è molto altro. Continua a leggere


4 commenti

Ultime dal Crowdfunding di AMARNA

Stando ai served di Produzioni dal Basso mancano otto ore alla chiusura del crowdfunding per AMARNA, il mio serial avventuroso/orrifico ambientato in Egitto negli anni ’30.

I dettagli sulla pagina del progetto parlano abbastanza chiaro.

Screenshot from 2018-08-07 15-25-22

Quello per AMARNA è stato il mio secondo crowdfunding, dopo quello per Santi & Fattucchiere dell’anno passato.
È curioso come Santi & Fattucchiere fosse stato un progetto di fatto improvvisato, ed abbia avuto un successo ben al di là delle più rosee aspettative, mentre AMARNA, studiato e pianificato con cura, è stato un fallimento.

Robadisco comunque quanto affermato in precedenza: i quattordici coraggiosi che hanno supportato il progetto riceveranno tutto quanto previsto. Continua a leggere


10 commenti

Asteria, il Re Sole e gli altri

asteria baseAsteria alla Corte del Re Sole è finito.
Ci sono ancora un paio di punti che vorrei rivedere, e magari una scena che voglio aggiungere, ma ci lavorerò nel pomeriggio, e poi è fatta.

Ciò che mi domando, adesso, è se valga la pena far uscire le tre storie di Asteria in un volume unico per il mercato inglese, o se farle uscire come episodi separati, uno alla settimana, durante Agosto.

La matematica di amazon, come sempre, è inflessibile1. Continua a leggere


6 commenti

Lavori in corso per il secondo semestre

Questo è uno dei miei periodici post su cosa bolle in pentola, per fare il punto su cosa ho in programma per le vacanze.
Sono mesi frenetici – dal primo di maggio ad oggi ho avuto una uscita alla settimana, fra il mio materiale autoprodotto, storie e articoli pubblicati su riviste o venduti ad editori, e le mie uscite sotto pseudonimo.
È un sacco di lavoro, ma paga (a malapena) i conti.

writer-man_112013_092016_mg_6081

Al momento sto lavorando su una serie di progetti in parallelo. Non è il massimo, ma bisogna far cattivo viso… no, a rovescio, buon viso a cattivo gioco.
È probabile che non vi interessi, tutto questo.
Ma nel caso vi interessasse, vediamo cosa abbiamo in coda… Continua a leggere