strategie evolutive

ciò che non ci uccide ci lascia storpi e sanguinanti


10 commenti

Asteria, il Re Sole e gli altri

asteria baseAsteria alla Corte del Re Sole è finito.
Ci sono ancora un paio di punti che vorrei rivedere, e magari una scena che voglio aggiungere, ma ci lavorerò nel pomeriggio, e poi è fatta.

Ciò che mi domando, adesso, è se valga la pena far uscire le tre storie di Asteria in un volume unico per il mercato inglese, o se farle uscire come episodi separati, uno alla settimana, durante Agosto.

La matematica di amazon, come sempre, è inflessibile1. Continua a leggere


Lascia un commento

Leggere la Fantacollana in cartaceo

cover 3È finalmente disponibile, riveduto e corretto, e stampato su carta buona, Leggere la Fantacollana, Volume 1: gli anni ’70.
Lo si può avere, per il prezzo speciale di 9.99, fino alla fine del mese – poi aumenterà di prezzo.

Spero in questo modo di aver fatto cosa gradita a coloro che me lo avevano chiesto – e dei quali ho il nome, per cui saprò benissimo se ora lo comprano, o se facevano solo finta.
Buona lettura!

PS: Amazon al pubblico dice che non è ancora disponibile, ma all’autore dice che è disponibile. Sempre provvida di meraviglie, mamma Amazon.
Ma dovrebbero volerci al massimo unpaio di giorni – è dovuto al fatto che per noi italiani i libri li stampano in Germania, o in Spagna.
Vi prego di pazientare.


4 commenti

… e anche su Amazon

cover 3Leggere la Fantacollana, Volume 1 è ora disponibile anche su Amazon.
A tempo di record.
E avrebbero fatto addirittura più in fretta, se non fosse stato che i loro filtri (di nuovo) hanno trovato parte del testo disponibile online… su questo blog.
Quanta solerzia.
Comunque, l’ebook è ora disponibile anche attraverso la piattaforma del signor Bezos.


6 commenti

Cialtroni digitali

La storia fatta coi cialtroniÈ con piacere che annuncio che la versione digitale de La Storia Fatta coi Cialtroni, Edizione Deluxe è attualmente disponibile sia su Gumroad che su Amazon.
Le due versioni vengono vendute allo stesso prezzo.
La differenza:

La versione Gumroad include l’ebook in formato epub, mobi e pdf, che potete leggere su qualsiasi reader di vostra scelta, ma ce la dovete caricare a mano.

La versione Amazon è solo in formato mobi e vi viene scaricata automaticamente sul Kindle.

Un grazie a tutti coloro che hanno acquistato l’edizione cartacea.
E buona lettura ai sostenitori della letteratura digitale.

POST SCRIPTUM:  mi si fa notare che per qualche motivo il prezzo su Gumroad risulta maggiorato di un euro, pari al 20% in più, rispetto al prezzo che avevo settato.
Temo la cosa sia dovuta a un qualche filtro che applica all’acquisto l’IVA italiana, e me ne scuso. Sto cercando di risolvere il problema.

 


5 commenti

Dialoghi

OK, l’avete visto in giro, probabilmente ne avete sentito parlare in rete: Amazon si appresta ad attivare una funzione che permetterà di commentare le recensioni.

Io ho già detto la mia altrove, e la riassumo qui: no.
Le recensioni esistono per chi legge, non per chi scrive.
Quando ci si riesce, si ringrazia sempre pubblicamente chi ci recensisce – anche quando è ostile – ma non si commentano le recensioni.
Vi piacciono le regole della scrittura?
Beh, questa è una regola1: non si commentano le recensioni.

La discussione sul nuovo servizio Amazon ha tuttavia portato in luce un’altra faccenda complicata.
Molti autori infatti hanno visto nella possibilità di commentare le recensioni una opportunità per avviare un dialogo con i miei lettori2.

3040792-poster-p-1-watch-an-entire-hour-of-jessica-fletcher-eureka-face-on-murder-she-wrote

Davvero? Continua a leggere


10 commenti

Per sempre schiavi di Jeff Bezos

Amazon founder Jeff Bezos starts his High Orde...

Questo è una specie di post di utilità pubblica.
Non bisogna mai dare nulla per scontato.
Poche ore fa ho sentito una affermazione che faceva più o meno così

acquistando un lettore Kindle ci si condanna a dipendere da Amazon per i propri acquisti di ebook, per sempre

Il che, incredibile ma vero, è una colossale sciocchezza.
Certo, è perfettamente in linea con l’idea che l’azienda di Jeff Bezos sia il Male, ma è una sciocchezza.

Vediamo perché. Continua a leggere