strategie evolutive

ciò che non ci uccide ci lascia storpi e sanguinanti


4 commenti

La Moglie della Cascata, un’anteprima

La Moglie della Cascata è pronto. Sto cincischiando col file, e devo ripulire la traduzione in italiano.

frontier#3

L’idea per la storia me l’ha data un documentario sul Giappone visto di recente, incui venivano mostrate, tra le altre cose, due cascate che, per la tradizione scintoista, erano appunto sposate.
Una cascata maschio e una cascata femmina.
Buona idea per una storia, mi sono detto.
Ed eccola qui.

Comincia così… Continua a leggere


6 commenti

Santi & Fattucchiere – un preview

Un assaggio della storia scritta su commissione, per ringraziare chi fin qui ha sponsorizzato il progetto e chissà, convincere altri a fare altrettanto.

Selection_688Santi & Fattucchiere è una storia di Buscafusco, l’investigatore sui generis che opera nella Valle Belbo in una serie di storie che sto pubblicando in inglese.
Come tutte le storie di Buscafusco – Women & Children e Ghosts & Shadows, di prossima uscita – anche questa ha un doppio titolo, ma a differenza di quelle altre stoirie, la struttura è nuova.
Le storie “inglesi” di Buscafusco sono costruite con una struttura intrecciata, e in ciascun racconto il protagonista si occupa di due casi contemporaneamente. Per Santi & Fattucchiere, trattandosi di una storia più lunga, ho deciso di variare almeno in parte la struttura. Il caso sarà unico (il furto delle reliquie di Sant’Ugone da Montefeltro), ma ci saranno due indagini in parallelo, quella eterodossa di Buscafusco, e quella istituzionale assegnata al Maresciallo Li Causi, abituale comprimario di questa serie.
Inutile dire che le due tracce andranno a ricongiungersi nel finale.

Ma il finale è ancora da scrivere.
Ecco allora il terzo capitolo, nella sua prima stesura grezza, in cui incontriamo il Maresciallo e il suo fido aiutante, l’appuntato Gallina, sul luogo del delitto.

Buona lettura. Continua a leggere


4 commenti

50 centesimi

asteria 1… ma supponiamo che la copertina che vi ho mostrato ieri non sia uno stimolo sufficiente per convincervi a pre-ordinare il mio nuovo ebook.
In quale altro modo potrei sfruttare questa settimana al fine di invogliarvi a comprare Asteria alla Corte di Minosse prima della sua uscita ufficiale?

Beh potrei, invece di stimolare la vostra curiosità, fare leva sulla vostra avarizia.

E dirvi, ad esempio, che preordinando il mio ebook attraverso questo link prima del 2 di settembre, risparmiate il 25% del prezzo di copertina.
Pochi spiccioli, direte voi.
Pochi spiccioli, dico anch’io.
Però, però…

Dopotutto, è un modo per premiare i miei fan – i miei lettori affezionati, quelli che seguono il mio blog, che comprano tutti i miei ebook: voi vi fidate della qualità del mio lavoro, io vi faccio uno sconto.
Mi piacerebbe farlo diventare una pratica abituale, con le prossime uscite.

E tuttavia, è così inelegante, parlare di soldi.
Forse conviene continuare a giocare sulla curiosità.
Anche perché, finché il libro rimane in pre-ordine, non è possibile scaricare l’anteprima.