strategie evolutive

ciò che non ci uccide ci lascia storpi e sanguinanti


9 commenti

Tutti al circo

3890Charles G. Finney era un ragazzo di provincia che si arruolò nell’esercito dopo la Grande Guerra, e venne spedito in Cina, dove trascorse tre anni, dal ’27 al ’29.
mentre si trovava a Tientsin prese un po’ di appunti per un romanzo, e poi, quando tornò in America e si ritrovò a scrivere per un giornale a Tucson, in Arizona, lo mise giù e lo pubblicò nel 1935.
Il romanzo vinse il National Book Award, che veniva assegnato per la prima volta proprio in quell’anno, come romanzo più originale.

Il romanzo si intitolava The Circus of Dr Lao, ed era illustrato da Boris Artzybasheff. Continua a leggere


32 commenti

Alza le mani, Bill Shakes, e voltati lentamente!

Il Bardo di Stratford-o-Avon, ma noi che siamo suoi amici lo chiamiamo Bill Shakes

Il 2012 comincia a scaldarsi, e le cose delle quali chiacchierare si moltiplicano.
Del tipo…

Le scuole dell’Arizona hanno rimosso e stoccato tutta una serie di libri dichiarati fuorilegge da una recente delibera dell’amministrazione dello stato.
Fra i titoli cassati – poiché potrebbe indurre all’odio razziale, e favorire lo sviluppo di gang urbane – insieme con rispettati saggi storici e testi sulla società multietnica, c’è La Tempesta, di William Shakespeare.

Già – un ragazzino potrebbe leggere La Tempesta di Shakespeare e decidere di unirsi ad una delle gang ispaniche che infestano le cittadine dell’arizona.

Non è d’altra parte la prima volta che Bill Shakes viene bandito dalle scuole americane.
C’è la questione dell’antisemitismo che ha portato all’eliminazione de Il Mercante di Venezia da molti istituti.
E Romeo & Giulietta è stato rimosso da molte biblioteche scolastiche perché promuove i rapporti sessuali fra minori.
E c’è la vecchia storia di quel giudice dello stato di New York che fece chiudere Come Vi Piace la sera della prima perché dal titolo si intuiva che era una cosa sconcia.

Ma cosa sta succedendo in Arizona? Continua a leggere