strategie evolutive

ciò che non ci uccide ci lascia storpi e sanguinanti


2 commenti

Una guida diversa

Buona festa dei lavoratori a tutti.
Avrei dovuto postare la seconda parte del mio post fossile sulla spinta, ma oggi è festa.

Vi parlo allora di una mia piccola ossessione.
È noto che sono un bibliomane – la lettura è il mio passatempo d’elezione, colleziono libri, ne parlo frequentemente senza curarmi dell’espressione annoiata dei miei interlocutori…
Amo la narrativa, ma sono fermamente convinto che la realtà superi normalmente la fantasia se abbiamo la pazienza di osservarla abbastanza a lungo, abbastanza da vicino, senza pregiudizi – amo la storia, la gegrafia.
Viaggi, esplorazioni.

Interessi adolescenziali, mi garantiscono, ma se è vero, come diceva Tom Robbins, chenon è mai troppo tardi per avere un’infanzia felice, beh, un’adolescenza felice e avventurosa è ciò che ci possiamo augurare vicendevolmente.

Tutto questo, che ammettiamolo, è abbastanza confuso, per arrivare a parlare di un libro – e di una casa editrice – che sono per me un piccolo oggetto di culto.

Continua a leggere