strategie evolutive

ciò che non ci uccide ci lascia storpi e sanguinanti


3 commenti

Barrington Bailey, R.I.P.

https://i1.wp.com/g-ecx.images-amazon.com/images/G/01/ciu/07/87/0d59224128a093bc519f8010._AA205_.L.jpgRicevo stamani la notizia della scomparsa, avvenuta due giorni or sono per complicazioni in seguito ad un cancro intestinale, dello scrittore Barrington J. Bayley.

Bayley non era un autore enormemente popolare, nonostante gli onori tributatigli da colleghi quali Michael Moorcock e William Gibson, e titoli come Le Vesti di Caean o La Caduta di Cronopolis (pubblicati a suo tempo da Cosmo Argento della Nord) mi riportano indietro agli anni del liceo.

Specialista in paradossi temporali e variazioni sul tema dello spaziotempo, Bayley non amava il lieto fine a formula e preferiva l’ironia al buonismo.

Un paio di suoi racconti si trovano su un sito gestito dai fan ed apparentemente non più aggiornato da anni, Astounding Worlds of Barrington Bayley.
I suoi romanzi si possono reperire su bancarella, e valgono il tempo speso per rintracciarli.