strategie evolutive

ciò che non ci uccide ci lascia storpi e sanguinanti


10 commenti

Delta Green: Extraordinary Renditions

156628Ieri avete visto la copertina, oggi qualche dettaglio in più.

Sono davvero felice di annunciare che Extraordinary Renditions, la nuova raccolta di racconti ambientati nell’universo di Delta Green è uscita ed è disponibile su RPGNow.
Il volume editato da Shane Ivey e da Adam Scott Glancy, e pubblicato da ArcDream, raccoglie diciotto racconti che delineano la storia dell’organizzazione nota come Delta Green, dalle origini ai giorni nostri.
L’indice, per chi fosse interessato…

“The Color of Dust” di Laurel Halbany.
“PAPERCLIP” di Kenneth Hite.
“A Spider With Barbed-Wire Legs” di Davide Mana.
“Le Pain Maudit” di Jeff C. Carter.
“Cracks in the Door” di Jason Mical.
“Ganzfeld Gate” di Cody Goodfellow.
“Utopia” di David Farnell.
“The Perplexing Demise of Stooge Wilson” di David J. Fielding.
“Dark” di Daniel Harms.
“Morning in America” di James Lowder.
“Boxes Inside Boxes” e “The Mirror Maze” di Dennis Detwiller.
“A Question of Memory” di Greg Stolze.
“Pluperfect” di Ray Winninger.
“Friendly Advice” di Gareth Ryder-Hanrahan.
“Passing the Torch” di Adam Scott Glancy.
“The Lucky Ones” di John Scott Tynes.
“Syndemic” e una introduzione di Shane Ivey.

51nQ9Q7rWWL._SX322_BO1,204,203,200_I racconti inclusi nell’antologia sono gli stretch-goal per il Kickstarter del volume precedente, Tales from Failed Anatomies, di Dennis Detwiller.

Sono estremamente orgoglioso di far parte di questa squadra.
Per molti versi, è come tornare a casa: la mia prima vendita professionale nel campo del gioco di ruolo è stata con Delta Green: Countdown.
È stato sulla mailing list di Delta Green che ho cominciato a scrivere storie in inglese, superando la paura del buttarmi in una lingua che non è la mia.
Extraordinary Renditions include un gran numero di vecchi amici ed alcuni idoli personali. È un piacere essere in squadra con tanti eccellenti autori. Si tratta di una grande soddisfazione, e di un buon auspicio per il futuro.

Buona lettura a tutti1.


  1. e prima che qualcuno me lo chieda, no, la mia storia non sarà disponibile in italiano in un prossimo futuro. 


9 commenti

99 centesimi di Cthulhu

Sapete che non amo programmare i post con un palinsesto fisso, ma credo mi divertirò d’ora in avanti a segnalare, la domenica, degli ebook a bassissimo prezzo (o gratuiti) o dei giacimenti di testi cartacei usati a un centesimo, titoli che potrebbero essere passati sotto al radar dei surfisti.

Comincio perciò con una rapida segnalazione, essendo domenica e tutto quel genere di cose.

Amazon lascia per la vertiginosa cifra di 99 centesimi l’edizione Kindle* di un’affare che si chiama The Cthulhu Mythos Megapack **.
Prodotto dai sempre affidabili ragazzi della Wildside Press, si tratta di un piccolo tesoro nascosto.
Che non brilla per originalità, ed ha una copertina di una bruttezza esemplare, ma contiene… beh, ecco cosa contiene:

“At the Mountains of Madness,” by H. P. Lovecraft
“The Events at Poroth Farm,” by T.E.D. Klein
“The Return of the Sorcerer,” by Clark Ashton Smith
“Worms of the Earth,” by Robert E. Howard
“Envy, the Gardens of Ynath, and the Sin of Cain,” by Darrell Schweitzer
“Drawn from Life,” by John Glasby
“In the Haunted Darkness,” by Michael R. Collings
“The Innsmouth Heritage,” by Brian Stableford
“The Doom That Came to Innsmouth,” by Brian McNaughton
“The Shadow Over Innsmouth,” by H. P. Lovecraft
“The Nameless Offspring,” by Clark Ashton Smith
“The Hounds of Tindalos,” by Frank Belknap Long
“The Faceless God,” by Robert Bloch
“The Children of Burma,” by Stephen Mark Rainey
“The Call of Cthulhu,” by H.P. Lovecraft
“The Old One,” by John Glasby
“The Holiness of Azédarac,” by Clark Ashton Smith
“Those of the Air,” by Darrell Schweitzer and Jason Van Hollander
“The Graveyard Rats,” by Henry Kuttner
“Toadface,” by Mark McLaughlin
“The Whisperer in Darkness,” by H. P. Lovecraft
“The Eater of Hours,” by Darrell Schweitzer
“Ubbo-Sathla,” by Clark Ashton Smith
“The Space-Eaters,” by Frank Belknap Long
“The Fire of Asshurbanipal,” by Robert E. Howard
“Beyond the Wall of Sleep,” by H.P. Lovecraft
“Something in the Moonlight,” by Lin Carter
“The Salem Horror,” by Henry Kuttner
“Down in Limbo,” by Robert M. Price
“The Dweller in the Gulf,” by Clark Ashton Smith
“Azathoth,” by H.P. Lovecraft
“Pickman’s Modem,” by Lawrence Watt-Evans
“The Hunters from Beyond,” by Clark Ashton Smith
“Ghoulmaster,” by Brian McNaughton
“The Spawn of Dagon,” by Henry Kuttner
“Dark Destroyer,” by Adrian Cole
“The Dunwich Horror,” by H. P. Lovecraft
“The Dark Boatman,” by John Glasby
“Dagon and Jill,” by John P. McCann

Anche ammesso che abbiate tutte le storie di HPL, CAS e REH ristampate in questo volume, la sola presenza dei lavori di Bloch, di Kuttner e di T.E.D. Klein che ho evidenziato vale il prezzo di ammissione e – considerato il prezzo irrisorio – il tempo di lettura.
Senza contare Pickman’s Modem

E poi c’è The Fire of Asshurbanipal, di Bob Howard, ed io mi sento obbligato ad acquistare qualsiasi cosa in cui ristampino “Fire”.

Non è elegante, non è sottile, non è corredato da sofisticati metatesti.
Ma come pura prova muscolare di quanto buon orrore sovrannaturale si può condensare in 99 centesimi, credo sia insuperabile.

—————————–
* lo odiate, è brutto e cattivo ed Amazon è il Male, lo so…
** e aggiungo che non credo si trovi in altri formati, ahimé. O forse c’è un epub sul sito della Wildside.