strategie evolutive

ciò che non ci uccide ci lascia storpi e sanguinanti


21 commenti

Ciò che non ci uccide

Per fortuna che c’è WordPress che se ne ricorda per me.

Selection_783

Già, sono passati dieci anni dal giorno in cui attivai il mio account di WordPress, creando strategie evolutive.
Dieci anni, durante i quali la mia vita è cambiata radicalmente e ripetutamente.
Che è poi quello che succede, praticamente ogni giorno – e che orrore sarebe se le cose non cambiassero.

In dieci anni questo post ha totalizzato 1.504.295 visite al momento in cui sto scrivendo, e questo è il post numero 3786.
Non male, direi.

Ma a questo punto, come festeggiare qiuesti dieci anni?
Specie considerando che me ne ero scordato e non avevo nulla di pronto?

Idea: postando di seguito la classifica dei post più visti – i dieci post più visti, anno per anno… e commentandola. Continua a leggere

Annunci


12 commenti

Dieci anni

PrintMentre ero, come si suol dire, in altre faccende affaccendato, il mese di marzo è arrivato ed è passato e così mi sono perso il decimo anniversario di strategie evolutive.
Strategie ha dieci anni e rotti, ormai, e striscia lentamente verso il milione e mezzo di visitatori.
Non male.
Nel corso di questi dieci anni, ho postato 3688 post (questo fa 3689), il che ci dà una media di un po’ più di 365 post all’anno, un post al giorno per dieci anni.
Calcolando una mendia di 600 parole per post, farebbero 2.213.400 parole.
Se invece calcoliamo una media di un’ora e mezza di lavoro per ciascun post – dal raccogliere il materiale al trovare le immagini e tutto il resto – farebbero 5532 ore1.
E, incredibile ma vero, strategie è in crescita – abbiamo superato i 500 lettori fissi.
E se è vero che ai tempi di Google Reader, cinque anni or sono, eravamo arrivati a 650, risalire da meno di 300 dopo il crash del 2013 è stata una bella scalata.

Ed ora mi piacerebbe riuscire a spiegarvi il profondo senso di inutilità di tutto questo. Il senso di vuoto e di desolazione.
Ma non oggi.
Buon finesettimana di Pasqua, che lo vogliate festeggiare come ricorrenza religiosa o come opportunità per staccare per un paio di giorni.
Ci si vede dall’altra parte.


  1. i tempi si sono nettamente allungati da quando mi sono trasferito in Astigianistan, perché qui, come abbiamo detto molte volte, internet è una cosa che succede agli altri.