strategie evolutive

ciò che non ci uccide ci lascia storpi e sanguinanti


3 commenti

Expertise, experience e il sano vecchio spacciarsela

Questo è un post complicato.
Comincerò quindi con qualcosa di abbastanza distante.

2433171164_66ff5972f5C’è una creatura che, per chi pratica la geologia applicata, è fonte di terrore e meraviglia.
Si tratta dell’operaio anziano, che si trova sempre, sul cantiere o sul pozzo. Spesso è il caposquadra, molto spesso no perché è uno “che discute”.
L’operaio anziano incute terrore perché ha alle spalle una tale esperienza, un tale bagaglio di prove e di errori, che la sua preparazione, a livello pratico, è certamente superiore a quella di qualunque laureato o dottorato che si ritrovi in posizione di autorità al proprio primo lavoro.
Tu hai i pezzi di carta, lui sa come vanno le cose.
Lui è autorevole, tu no.
L’unica speranza, in queste situazioni, è non entrare in competizione, ma accettare una straordinaria opportunità per imparare dall’esperienza – e intanto correggere o aggiornare eventuali preconcetti dell’interlocutore, ma senza mai assumere un atteggiamento antagonistico.
Usare le qualifiche accademiche per affermare la propria superiorità sul campo è la strada per il disastro.
Ho visto cose… Continua a leggere