strategie evolutive

ciò che non ci uccide ci lascia storpi e sanguinanti


17 commenti

Se non lo vedo non ci credo

Poi dicono, scrivi fantascienza.
Ho conosciuto online una persona che non crede all’evoluzione.
Non che tutti i ragionamenti di Darwin e di tutti gli altri non suonino convincenti, eh… però il fatto è che lui l’evoluzione coi suoi occhi non l’ha mai vista.
Niente è mai evoluto davanti a lui, mentre stava lì ad aspettare.
E certo, lui si rende conto che i meccanismi della selezione naturale son così lunghi che nessuno potrà mai essere testimone dell’evoluzione in atto. Sì, quello l’ha capito.
Ma ciò non toglie che lui l’evoluzione non l’abbia mai vista, e quindi tante grazie, bel modell, grande idea, ma lui non ci crede.
Lui crede che il mondo sia stato creato così com’è da Dio.

Tree-of-Life

È una consapevolezza estremamente dolorosa, per chi si occupa di scienza e per di più dovrebbe/potrebbe occuparsi di comunicazione della scienza, rendersi conto che no, i fatti non pesano.
Le prove sperimentali, gli argomenti documentati, l’esperienza accumulata di generazioni di ricercatori non contano nulla.
Se non vogliono cambiare idea, non la cambieranno. Continua a leggere

Annunci


13 commenti

La rivolta dei robot

L’avete saputo anche voi, vero?
La notizia è di un paio di giorni or sono: pare che il più grave pericolo per la nostra civiltà… di più, per la nostra specie, non sia costituito da integralisti religiosi avidi di potere, speculatori dementi che si sgozzerebbero da soli per guadagnare cinquanta centesimi in più e psicotici assortiti.
No, la vera grave minaccia che incombe su noi tutti è rappresentata dalla scienza.

11224818_1641886652730886_4744650435914703825_n

Sì, la scienza, quella cosa difficile e complicata che piace agli sfigati (qui ci vorrebbero le risate registrate in sottofondo) che palesemente non serve a nulla se non a minacciarci tutti.

OK, ora prendetevi un paio di minuti per smettere di ridere e poi, se volete, andate avanti.

Continua a leggere


10 commenti

A prova di idiota?

Ecco!
Ora finalmente abbiamo un buon motivo per odiare Amazon.

Le recensioni dei lettori sono uno dei punti critici del sistema Amazon – ne abbiamo parlato giorni addietro, ampiamente.
Il voto dei lettori incide sul posizionamento del titolo nelle ricerche sulla base delle parole chiave.
Ed esistono regole per limitare gli abusi – che a volte vengono applicate, a volte no.

Il sistema è meno che perfetto, se possiamo trovare recensioni come questa…

Finalmente sono riuscita a finire questo libro dopo mesi di tentativi…!!!!
E’ Raccontato tramite i diari dei protagonisti e questo già non mi piace.
Poi lungo e lento, noioso e pesante, per niente coinvolgente.
Per non parlare del finale… Sbrigativo, banale e deludente…..
Lo classifico Tra i libri più noiosi della mia vita.
Come fate a dire che sia un capolavoro? Mah!!!!

per un romanzo come Dracula, di Bram Stoker.

Ma ora le cose stanno cambiando, per lo meno sulla piattaforma Amazon.com. Continua a leggere


17 commenti

I buffoni a Norimberga

Avrei voluto parlarvi dello stinco di maiale, perché come ben sapete non è sempre caviale, ma altri fatti impellenti hanno stimolato un post imprevisto.
Niente pork, quindi, ma pork chop express, a sfondo cinematografico/letterario.

Premessa doverosa – da quando mi sono trasferito in Astigianistan, tre anni or sono, io non vedo più MTV.
OK, ammettiamolo, anche prima non è che la guardassi, anche perché a me piace la musica, ma dal 2009 anche se fossi stato colto dal desiderio malsano di sintonizzarmici, nisba: la tecnologia mi ha abbandonato, ed io MTV proprio non la capto.
Ci sono destini peggiori, mi direte.
Il fatto è che, non ricevendo MTV, io ho scoperto 48 ore or sono l’esistenza de I Soliti Idioti, serie fatta con due lire da MTV che ora approda al cinema.
E che, per quel che ne ho potuto vedere ravanando su YouTube, è una montagna inadulterata e certificata di cacca.
Cacca di successo.
Cacca che fa tendenza.
Cacca che riceve improbabili commenti sul Tubo, cose del tipo…

XDXDXDXDXDXDXDXDXD ma io li amoooooooooooo!

Però cacca.

Ora, mi direte voi, ecchissenefrega.
Già non li guardo in TV, ne ho appresa l’esistenza via web e li odio, non andrò a vedere il film.
Fine.
Bello liscio.
Giusto? Continua a leggere


11 commenti

La crema della nostra leadership

Un po’ di storia…

Tutti quanti probabilmente vi ricorderete i risultati di un pessimo cocktail di testosterone rancido, ignoranza tollerata per piaggeria e troppi soldi in troppo poco tempo rappresentato dal seguente filmato…

Ne abbiamo già parlato.

Ora, grazie ai buoni auspici del solito Speculum Maius, scopro un altro esempio dell’elevata qualità della nostra elité imprenditoriale.
Ascoltatelo con attenzione.

“Internet in fondo non serve all’umanità.”

Evito qualsiasi commento perché sarebbe passibile di denuncia.
Ma il mondo deve sapere – e vi lascio aperto lo spazio dei commenti.

A dopo.