strategie evolutive

ciò che non ci uccide ci lascia storpi e sanguinanti


5 commenti

De Genere – Franco Pezzini all’Indice

Segnalazione rapida e (spero) indolore, anche se ancora una volta parliamo di libri e di critica.
L’Indice dei Libri – rivista della quale abbiamo già parlato in passato – ha un blog su Blogspot.
Uno di quei blog che è piacevole tenere d’occhio.

Fra le rubriche ospitate, segnalo in particolare De Genere, pagina gestita dall’ineffabile Franco Pezzini, che è il caso di bookmarcare immediatamente.
Divertente, divertito e come sempre di una sottigliezza straordinaria, Franco parla, appunto, del genere, in senso letterario.
Imperdibile.

Sì, ok, la gente de L’Indice mi sta simpatica.
E Franco Pezzini è amico mio.
E oltretutto ha appena pubblicato un post nel quale il mio nome compare con inquietante frequenza.

Ma cosa volete farci – esistono casi in cui dobbiamo per forza parlar bene delle persone che rispettiamo.
Fatevene una ragione.


3 commenti

Messi all’Indice

E’ con estremo piacere e gongolamento assoluto che segnalo la bella e lusinghiera recensione ai tre volumi di Alia 2007 ospitata dal sito de L’Indice dei Libri.

Esaminati sotto la lente inesorabile di Franco Pezzini, noto saggista egrande esperto di letteratura orrifica e vampirica in particolare, gli Alia Boys & Girls ne escono decisamente bene.

Io stesso (hey, è il mio blog, ovvio che parlo di me) presentato al pubblico come…

attento studioso del linguaggio fantastico come forma eminente di esplorazione delle “idee fondanti dell’universo – materiale e ideale”

… non posso che arrossire, ma mi sento anche in dovere di rintracciare il Pezzini ed offrirgli una pizza alla prima occasione; aggiungendoci una birra fresca per aver definito “formidabile” il mio racconto Gli Anni del Tuono.
Mi pare il minimo.

Non tocca a me dirlo, naturalmente, ma l’articolo di Pezzini è eccellente – e coglie non solo i contenuti ma anche e soprattutto gli intenti del nostro progetto.
E per questo gli siamo tutti, io credo, davvero grati.

Powered by ScribeFire.